Post

Visualizzazione dei post da 2013

Sport, il Comune di Pizzo celebra i nuovi campioni del mondo di kickboxing. Il sindaco Callipo: «Orgoglio di tutta la città»

Immagine
Clima delle grandi occasioni ieri sera, venerdì 20 dicembre, alla Tonnara di Pizzo, dove il sindaco Gianluca Callipo ha premiato gli atleti della società sportiva Thunder Pizzo, che recentemente si sono aggiudicati il campionato mondiale di Kickboxing, che si è disputato a Antalya, in Turchia.
In particolare, Vincenzo Gagliardi e Giulia Cavallaro sono da qualche giorno i nuovi campioni del mondo nelle categorie uomini - 57 kg e donne - 50 kg, mentre Roberta Cavallaro, sorella di Giulia, si aggiudicata il terzo posto nella categoria - 55 kg donne.
Un risultato strepitoso, reso possibile anche grazie alla guida del Maestro Giorgio Lico, che cura la preparazione atletica e tecnica dei ragazzi. È a lui che va il merito di essere riuscito a fare della Thunder Pizzo una vera e propria fabbrica di campioni, capace da anni di imporsi con straordinaria regolarità sulla scena internazionale.
A ricevere le congratulazioni del Comune e dei numerosi cittadini che sono intervenuti alla cerimonia di ie…

Legalità, il Comune di Pizzo pubblica la bozza del Codice di comportamento anticorruzione e avvia la fase concertativa

Immagine
In vista dell'adozione da parte del Comune di Pizzo del Piano anticorruzione, il segretario generale dell'Ente, Domenico Scuglia, in qualità di responsabile della prevenzione della corruzione, ha elaborato le linee guida del Codice di comportamento che rappresenterà l'ossatura dell'importante atto amministrativo, così come previsto dal Dpr 62/2013.
Il Codice di comportamento rappresenta uno degli strumenti essenziali per l’attuazione delle strategie di prevenzione della corruzione nelle amministrazione pubbliche, al fine di imporre modelli di comportamento corretti e di minimizzare i rischi di derive illegali.
Alla fine dell'iter, il Piano anticorruzione, modulato proprio sul Codice di comportamento oggetto di questa prima fase di stesura, dovrà prevedere, tra l'altro, gli adempimenti e gli obblighi previsti per la trasparenza e la pubblicità, la rotazione del personale e gli obblighi di astensione in caso di conflitto di interesse, discipline specifiche in mater…

La Thunder Pizzo sul tetto del mondo, le congratulazioni del sindaco Callipo ai nuovi campioni di kickboxing

Immagine
«Un nuovo successo sportivo che inorgoglisce tutta la città e porta ancora una volta Pizzo alla ribalta mondiale».
Così il sindaco Gianluca Callipo ha commentato i risultati del campionato mondiale di Kickboxing, che ha visto trionfare gli atleti della Thunder Pizzo, Vincenzo Giagliardi e le sorelle Giulia e Roberta Cavallaro. In particolare, Vincenzo e Giulia sono i nuovi campioni del mondo nelle categorie uomini -57 kg e donne -50 kg, mentre Roberta si aggiudicata il terzo posto nella categoria -55 kg donne.
I campionati iridati si sono svolti a Antalya, in Turchia, dove gli atleti napitini, guidati dal maestro Giorgio Lico, hanno arricchito il palmares della Thunder Pizzo, che si conferma così ai vertici internazionali di questo sport.
«La società napitina rappresenta da molti anni una certezza, capace di competere e vincere al livello planetario - ha continuato Callipo -. Come Amministrazione comunale, ma soprattutto come pizzitani, siamo molto felici di poter vantare questa realtà…

Pizzo si prepara al Natale, centro storico in festa e la fontana dell'800 fa da scenografia alla rappresentazione della Natività

Immagine
La città di Pizzo si veste a festa in vista del Natale e il centro storico si anima di luci e colori. Dopo le tradizionali luminarie, che già da qualche giorno contribuiscono ad accentuare il clima di festa nelle strade napitine, è stata terminata anche la capanna della Natività, realizzata in Piazza della Repubblica dalla squadra di manutenzione comunale, coordinata dal consigliere Antonino Gaglioti.
L'istallazione natalizia, che riproduce la classica ambientazione del presepe, ha una particolarità che la rende più suggestiva del solito: è stata realizzata utilizzando come sfondo la Fontana del Commercio, uno dei monumenti più noti della città napitina. La mangiatoia con il Bambino, infatti, è posta sotto la conchiglia con il delfino stilizzato che rappresenta la bocca principale della fontana.
Una scelta che inizialmente ha destato qualche perplessità e non è mancato chi, soprattutto attraverso i social network, ha mosso critiche verso questa decisione, temendo che il monumento n…

Il mercatino di Natale immerge il centro storico nel clima di festa

Immagine
La città di Pizzo si prepara al Natale e il centro storico si immerge nel clima della festa più attesa dell'anno. Da venerdì 6 a domenica 8 dicembre, Piazza della Repubblica ospiterà il mercatino natalizio, organizzato dalla Proloco, in collaborazione con Arcipesca, e patrocinato dall'Amministrazione comunale. Tra le bancarelle che saranno allestite nel salotto della città sarà possibile fare shopping natalizio e degustare gratuitamente molte specialità gastronomiche locali, tra cui i classici monacej, la tradizionale frittella con dentro l'acciuga salata. Spazio anche a piatti tipicamente invernali, anche se meno ancorati alla tradizione calabrese, come la polenta e il vin brulè. Non resteranno delusi neppure i più golosi, che potranno apprezzare i dolci tipici accompagnati da cioccolata calda con panna.
Tra una frittella e un dolce ci sarà il tempo per dedicarsi allo shopping, con la possibilità di acquistare addobbi natalizi, presepi, pastori e festoni. Occasione utile …

Protezione civile, il Comune di Pizzo promuove la formazione dei dipendenti che fanno parte del nucleo di prima emergenza

Immagine
Il Comune di Pizzo consolida gli strumenti di prevenzione in materia di Protezione civile attraverso la formazione del personale. Recentemente, due dipendenti comunali, che fanno parte del nucleo di emergenza previsto dal Piano di protezione civile adottato da Palazzo San Giorgio, hanno partecipato a un corso di 2 giorni sulle maxi emergenze, promosso dal Servizio 118.
Destinato principalmente ai medici, al personale infermieristico e agli operatori delle autoambulanze, il corso ammetteva anche la presenza di uditori, tra cui i dipendenti comunali Antonio Pagnotta e Maria Teresa Vesci, che hanno così potuto approfondire le procedure di soccorso in caso di gravi calamità, come terremoti, maremoti, alluvioni distruttive e contaminazioni radioattive. Alle due giornate formative ha partecipato, anche in qualità di medico, il presidente del Consiglio comunale, Vincenzo Pagnotta.
Molti gli argomenti affrontati, tra cui la gestione dell'emergenza in ambito regionale, provinciale e locale,…

Politiche sociali, il Comune di Pizzo emana due bandi per il sostegno alle famiglie con disabili gravi e a basso reddito

Immagine
Un aiuto finanziario alle famiglie con disabili gravi e per la riduzione dei costi di locazione. Sono questi gli obiettivi di due importanti bandi già pubblicati dall'Amministrazione Callipo, nell'ambito delle attività programmate dall'assessorato alle Politiche sociali, guidato da Cristina Mazzei.
Gli avvisi pubblici riguardano due diverse iniziative, accumunate dalle finalità di sostegno ai nuclei familiari con basso reddito, con particolare attenzione ai disabili e agli anziani, finanziate con fondi nazionali e regionali.
Il primo bando è finalizzato al ritorno in famiglia di persone parzialmente o totalmente non autosufficienti, a valere sui fondi previsti dal relativo Piano regionale approvato nel 2009. Il contributo consiste in circa 300 euro mensili (l'importo preciso dipende dal numero di domande che perverranno), erogati fino a esaurimento dei fondi, in base al punteggio conseguito e alla posizione in graduatoria che ne deriva.
Il requisito principale è la presen…

Finanze locali, il Comune di Pizzo illustra il proprio bilancio alla commissione di esperti che monitora la sperimentazione nazionale

Immagine
Nuova tappa per la sperimentazione contabile del Comune di Pizzo. L’Ente, infatti, è stato convocato per martedì 26 novembre a Roma, presso l’Ifel (Istituto per la Finanza e l'Economia locale dell'Anci), per sottoporre il suo lavoro alla commissione di studio che svolge attività di monitoraggio sulle pubbliche amministrazioni che stanno sperimentando le nuove regole di armonizzazione contabile, metodo che prevede l'adozione di bilanci "di cassa", cioè basati su entrate certe e non soltanto presunte. Pizzo, unico tra i Comuni calabresi, è tra i 50 Enti che in tutta Italia stanno già applicando il nuovo sistema contabile, che sarà obbligatorio per tutti a partire dal 2015.
La convocazione consentirà di interloquire con la commissione di esperti, costituita da rappresentanti del mondo delle autonomie locali, dei ministeri dell’Economia e dell’Interno, da docenti universitari e studiosi della materia. In quella sede saranno illustrati i risultati conseguiti, le critic…

Il Comune di Pizzo apre una finestra sull'Europa e invita i cittadini a cogliere le numerose opportunità di studio, lavoro e impresa

Immagine
«L'Europa offre innumerevoli opportunità, noi daremo ai cittadini e alle imprese la possibilità di coglierle». Così Karin Callipo, presidente dell'associazione In Tour Calabria che gestisce il nuovo sportello Europe direct inaugurato oggi a Pizzo, ha sintetizzato gli obiettivi del servizio promosso in collaborazione con il Comune.
Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte, inoltre, il sindaco Gianluca Callipo, l'assessore alle Politiche sociali Cristina Mazzei e il consigliere comunale con delega alle Politiche comunitarie, Raffaele Pulitano.
Quella attivata nella città napitina è, per la precisione, una sub-antenna dell'associazione Eurokom Calabria & Europa, di Gioiosa Jonica, che a sua volta fa parte del network che conta 450 antenne informative in Europa, di cui 49 operanti in Italia. Da ogni singolo nodo di questa rete dipendono poi alcuni centri di informazione locale, come quello inaugurato oggi a Pizzo.
A gestire l'attività di contatto con…

Nella biblioteca comunale di Pizzo nasce l'Albero dei libri, il laboratorio di lettura per bambini promosso dal Club delle mamme

Immagine
Ancora un'iniziativa dalla forte valenza sociale a favore della città, ancora un progetto che prende forma e si realizza grazie all'impegno del Club delle Mamme di Pizzo, che ha istituito il laboratorio di lettura per bambini L'albero dei Libri nella sede della Biblioteca comunale (Piazza della Repubblica).
Sabato 23 novembre, alle 16.30, il primo appuntamento che inaugurerà una serie di incontri con scrittori per ragazzi, che si confronteranno con i piccoli lettori presentando le loro storie. Il primo libro a germogliare sull'albero del Club M sarà quello di Michele D'Ignazio, giovane scrittore cosentino, che presenterà Storia di una Matita, pubblicato da Rizzoli e giunto alla 6° edizione. L'autore racconterà il suo libro, che vede come protagonista il piccolo Lapo, un bambino da poco trasferitosi in una grande città con il sogno di fare l'illustratore. Un'aspirazione talmente forte che finirà per trasformarlo in una matita, desiderosa di interpretare …

Salvaguardia idrogeologica, il Comune risponde all'appello dei residenti in località Trentacapilli e apre un tavolo di confronto

Immagine
«Non credo ci siano tante amministrazioni comunali disposte, come quella di Pizzo, a confrontarsi quotidianamente con i cittadini, ricercando insieme a loro le soluzioni da adottare per risolvere le problematiche dei singoli quartieri».
Così il sindaco della città napitina, Gianluca Callipo, ha commentato la decisione del Comune di aprire un tavolo di confronto con i residenti in località Trentacapilli, per valutare al meglio la situazione di disagio che riguarda la zona a ridosso dei piloni dell'autostrada.
L'iniziativa scaturisce da una lettera aperta, che gli abitanti dell'area hanno inviato al primo cittadino per segnalare quella che hanno definito come "una gravissima situazione geologica che ormai perdura da anni, soprattutto a causa di inopportuni e non oculati interventi effettuati dalle amministrazioni precedenti".
In particolare, a destare preoccupazione è l'insufficiente regimentazione delle acque piovane, che fluirebbero a valle senza essere adeguata…

Turismo e sport, a Pizzo il primo evento di trekking urbano per riscoprire i monumenti, le strade ed i panorami della città

Immagine
Per chi ama camminare macinando chilometri, ma è attratto anche dalle risorse turistiche e culturali, è l'uovo di Colombo. Si chiama "urban trekking", una disciplina sportiva che coniuga la classica escursione a piedi con la riscoperta di luoghi cittadini carichi di suggestioni storiche.
Domenica 17 novembre, il centro storico della città napitina sarà esplorato dai partecipanti all'evento "Urban trekking tra i vichi di Pizzo", organizzato dall'Associazione sportiva dilettantistica Kalabria Trekking, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale.
La camminata prevede un percorso di circa 6 km, con partenza alle 16 dalla Marina, per poi snodarsi tra i vicoli che conducono a Piazza della Repubblica. Dopo una breve visita guidata al Castello Murat, si dirigerà verso il più antico quartiere napitino, il Carmine, con tappa alla chiesa di San Giorgio e poi nel quartiere denominato “Figherazza”, per via di un maestoso albero di fico che dà il nome alla p…

Cultura, al via la rassegna Pizzo d'Autore in collaborazione con Rubbettino editore: ogni mese uno scrittore incontrerà i lettori

Immagine
La città napitina diventa luogo d'incontro tra lettori e scrittori. Questo il senso della rassegna letteraria Pizzo d'Autore, promossa dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con Rubbettino. L'iniziativa è stata presentata oggi nella biblioteca Angelo Savelli, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il sindaco Gianluca Callipo, l'assessore alla Cultura Cristina Mazzei e l'editore FlorindoRubbettino.
Una volta al mese, fino a maggio, un autore pubblicato dalla casa editrice calabrese leggerà brani del suo libro e incontrerà i lettori. La rassegna si concluderà in prossimità dell'estate, con un grande evento culturale che servirà a focalizzare l'attenzione sul ruolo della cittadina tirrenica nelle dinamiche culturali della regione.
Si comincia sabato 16 novembre, ore 18, con il primo appuntamento che si terrà nella biblioteca recentemente allestita dal Comune nell'edificio di Piazza della Repubblica, che ospita anche l…

Finanze locali, il Comune di Pizzo all'avanguardia in Calabria diviene un esempio da seguire per centinaia di amministrazioni

Immagine
Il tramonto della finanza "creativa", quella che per tanti anni ha imbottito i bilanci degli enti locali italiani di risorse solo virtuali, con l'unico scopo di far tornare i conti almeno sulla carta, è stato celebrato oggi a Pizzo, unico Comune della Calabria che ha aderito alla sperimentazione promossa dal ministero dell'Economia e delle Finanze sull'armonizzazione contabile.
Nella città napitina si sono dati appuntamento circa 160 tra dirigenti e funzionari delle amministrazioni locali calabresi, per approfondire l'esperienza dell'Ente guidato dal sindaco Gianluca Callipo.
Il seminario, dalla forte valenza formativa, è stato organizzato da Ardel, la principale associazione nazionale che riunisce i responsabili degli uffici finanziari pubblici. Dalle 9 alle 14, nel museo della Tonnara, esperti e tecnici si sono dati il cambio al tavolo dei relatori per studiare le tecniche contabili utilizzate da Pizzo, nel solco della normativa nazionale che dal 2015 ren…

Mensa scolastica, il servizio riprende lunedì 4 con la nuova ditta Mazzei replica a Gammo: «La sua incompetenza è imbarazzante»

Immagine
Il servizio di mensa scolastica, temporaneamente interrotto per consentire il passaggio di consegne tra la vecchia ditta e la nuova, sarà riattivato lunedì 4 novembre. Ad annunciarlo sono stati il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo e l'assessore alle Politiche sociali, Cristina Mazzei, che martedì sera hanno incontrato i genitori degli alunni che fruiscono del servizio. Presente anche l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale.
La riunione - convocata nei giorni scorsi da Mazzei per illustrare la situazione, alla luce dell'aggiudicazione della gara alla So.Ge.Me Italia, società di Catanzaro specializzata nell'attività di catering - è stata caratterizzata da un franco confronto tra genitori e amministratori, che hanno rassicurato sulla qualità e sulla puntualità del servizio, aspetti che saranno monitorati costantemente dal Comune.
«Esistono precisi protocolli di legge che garantiscono la sicurezza della refezione nelle scuole - ha spiegato Callipo -. Ma oltre al normal…

Fondi Piar, 150mila euro al Comune di Pizzo per interventi a favore delle aree rurali e la creazione degli orti cittadini

Immagine
Centocinquantamila euro da destinare al settore agricolo. A tanto ammonta il finanziamento assegnato al Comune di Pizzo, nell'ambito dei Progetti integrati per le aree rurali (Piar), destinato al miglioramento e all'adeguamento delle infrastrutture esistenti (in particolare le strade interpoderali, alcune delle quali mai completate) e alla realizzazione di orti cittadini, cioè spazi verdi sottratti al degrado e destinati alla produzione in proprio di prodotti non commerciali finalizzati all'autoconsumo, progetto quest'ultimo sul quale stanno già lavorando l'assessore alle Politiche sociali, Cristina Mazzei, e il consigliere comunale Raffaele Pulitano.
Il positivo risultato amministrativo, conseguito anche grazie alla proficua sinergia che si è istaurata tra il Comune e il consigliere regionale Ottavio Gaetano Bruni, è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale, oltre a Bruni, hanno partecipato il sindaco Gianluca Callipo e il presi…

Finanze locali, centinaia di dirigenti pubblici calabresi a Pizzo per studiare l'esperienza del Comune napitino in materia di bilancio

Immagine
Giovedì 31 ottobre, alle ore 10, nella sala giunta, saranno illustrati alla stampa gli esiti della sperimentazione ministeriale in materia di bilancio e finanze locali a cui ha partecipato, unico in Calabria, il Comune di Pizzo. Il progetto, che ha coinvolto poche decine di enti locali in tutta Italia, è ispirato alle direttive europee che impongono al nostro Paese l'adozione dei principi di armonizzazione contabile, in forza dei quali, dal 2015, tutti i bilanci dovranno essere redatti obbligatoriamente in base alle spese e alle entrate effettive (dunque, di cassa) e non su voci soltanto presunte (bilancio di competenza).  In virtù dell'adesione alla sperimentazione ed ai lusinghieri risultati raggiunti, certificati dal ministero promotore, il Comune di Pizzo risulta oggi all'avanguardia in materia contabile. Per questo motivo, lunedì 4 novembre, si terrà nella città napitina un importante seminario gratuito di formazione, promosso da Ardel (la principale associazione nazio…

Occupazione, Callipo esprime vicinanza alla protesta del lavoratori precari calabresi che domani sciopereranno in tutta la regione

«L'opera dei Lavoratori socialmente utili attualmente in organico è indispensabile per assicurare efficienza e puntualità dei servizi erogati dal Comune di Pizzo. Riavviare i processi di stabilizzazione a favore di questi lavoratori, quindi, non significa soltanto assecondare le legittime aspettative occupazionali di chi da troppo tempo vive una situazione di precariato, ma anche consentire ai Comuni e agli altri enti locali che usufruiscono della loro opera di funzionare».
Così il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha espresso vicinanza alla mobilitazione regionale promossa da Cgil, Cisl e Uil a favore di Lsu, Lpu e precari storici, che domani sciopereranno per sollecitare maggiore attenzione verso le proprie istanze.
«Nel nostro Comune, da molti anni lavorano circa 50 Lsu, impiegati in tutti i settori dell'amministrazione - afferma Callipo -. Oggi sarebbe impensabile farne a meno senza subire gravi scompensi operativi. La Regione e il Governo nazionale devono prendere definit…

Beni culturali, assegnata la gara per la gestione dei servizi di accoglienza, informazione e custodia di Castello e Piedigrotta

Immagine
«Un significativo e originale contributo di idee, che può favorire la piena valorizzazione culturale ed economica delle principali risorse monumentali di Pizzo». È lusinghiero il giudizio espresso del segretario comunale, Domenico Scuglia, nei confronti dei progetti che hanno concorso nella gara per l'affidamento dei servizi di accoglienza, informazione e custodia del Castello Murat e della Chiesetta di Piedigrotta. 
Alla fine, vincitrice è risultata la cooperativa napitina Kairos, che ha prodotto la proposta più convincente, sia sotto l'aspetto progettuale che per quanto riguarda l'offerta economica. 
Scuglia, in qualità di presidente della commissione di gara, e i dirigenti comunali Isabella Scordamaglia e Francesco Alessandria, membri dell'organismo di valutazione, si sono confrontati con progetti ricchi di idee, capaci di migliorare notevolmente la fruizione dei monumenti oggetto del bando. 
«In particolare - spiega il segretario comunale -, le proposte risultate poi …

Scuola materna, una settimana di stop al servizio mensa per consentire il passaggio di consegne con la nuova ditta

Il servizio di mensa della scuola materna di Pizzo subirà una settimana di stop, per consentire il passaggio di consegne tra la vecchia ditta e la nuova società che si è aggiudicata il servizio. A darne notizia è l'assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Mazzei, che spiega i motivi della breve interruzione.
«Purtroppo esistono delle esigenze d'ufficio che impongono questo stop - afferma Mazzei -. Abbiamo chiesto alla ditta uscente di continuare a fornire i pasti in attesa che si perfezionasse il passaggio burocratico, ma - legittimamente - l'invito è stato declinato. Si tratta comunque soltanto di una settimana d'attesa e da lunedì 4 novembre il servizio dovrebbe tornare a regime».
La refezione scolastica ha rappresentato sin dall'inizio una priorità per l'Amministrazione Callipo, che quest'anno era riuscita ad attivarla con largo anticipo rispetto agli anni scorsi, ripristinando il vecchio prezzo del ticket, pari a 2 euro.
Proprio al fine di favori…

Turismo religioso, ottanta tra buyer e giornalisti specializzati in visita a Pizzo nell'ambito della Borsa calabrese del settore

Immagine
Non poteva mancare certo la Chiesetta di Piedigrotta tra i luoghi protagonisti della ottava edizione di Aurea, Borsa del turismo religioso e delle aree protette, in programma in Calabria dal 24 al 26 ottobre, con base al Santuario di San Francesco di Paola.
Una delegazione internazionale di buyer e giornalisti della stampa specializzata, formata da circa 80 persone, sarà venerdì 25 ottobre a Pizzo, per ammirare quello che rappresenta il luogo più visitato della Calabria, con un numero di presenze superiore a quelle vantate dai Bronzi di Riace. Subito dopo visiteranno la chiesa di San Francesco, da poche settimane elevata a Santuario e, dunque, nuova importante meta del turismo religioso calabrese.
«Un'occasione preziosa per promuovere ulteriormente la città napitina nei circuiti nazionali ed esteri», ha sottolineato il vice sindaco Fabrizio Anello, che accoglierà gli operatori del settore, i quali giungeranno alle 10.30 alla Chiesetta.
Nel corso della visita, la delegazione di Aurea …

Lettera aperta del sindaco Callipo contro il trasferimento di padre Domenico: «La sua partenza disorienta la nostra comunità»

Immagine
In merito all'annunciato trasferimento di padre Domenico Crupi, parroco del Santuario di San Francesco, il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha scritto una lettera aperta al rettore provinciale dell'Ordine dei frati minimi, padre Gregorio Colatorti. Nella missiva, Callipo si fa interprete della richiesta di migliaia di cittadini che hanno sottoscritto una petizione per chiedere alle autorità ecclesiastiche di permettere al giovane sacerdote di restare nella città napitina, dove negli ultimi anni ha realizzato importanti progetti di grande impatto sociale e pastorale. Ecco il testo della lettera:
Reverendo Padre Colatorti,
l'annunciato trasferimento di Padre Domenico Crupi, parroco del Santuario di San Francesco, ha determinato grande disorientamento nella comunità napitina, legatissima a questo umile e laborioso sacerdote, che è diventato un saldo riferimento, sia da un punto di vista squisitamente religioso che civile.
Nell'ambito della sua missione pastorale, infatti…

Edilizia scolastica, 250mila euro al Comune di Pizzo per interventi di ammodernamento della scuola media A. Anile

Immagine
Il Comune di Pizzo ha ottenuto un finanziamento di 250mila euro da destinare all'ammodernamento della scuola media Antonino Anile. A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, che annuncia l'esito positivo della recente adesione al bando nazionale per l'assegnazione di fondi a favore dell'edilizia scolastica, previsti dal "Decreto del fare".
Nella graduatoria regionale, il progetto promosso dal Comune di Pizzo si è attestato al 20° posto su 171 ritenuti ammissibili e 42 non ammessi per mancanza dei requisiti richiesti. L'erogazione dei fondi, infatti, era subordinata alla sussistenza di progetti esecutivi immediatamente cantierabili, alla congruità economica della richiesta e al rispetto degli obiettivi espressi dal quadro normativo di riferimento, con particolare attenzione agli interventi destinati a migliorare la sicurezza degli edifici scolastici.
Tutti elementi presenti nell'istanza avanzata da Palazzo San Giorgio, che hanno …

Contratto di quartiere, lavori sospesi dopo l'interdizione per mafia del presidente del consorzio di imprese che aveva vinto la gara

Immagine
Sospesi lavori rientranti nel macro lotto 1 (zona Carmine), nell'ambito del Contratto di quartiere, a causa dell'intervenuta interdizione per mafia del presidente del consorzio di imprese, con sede a Roma, che a suo tempo si aggiudicò la gara. A darne notizia è il Comune di Pizzo, che ha immediatamente preso atto della comunicazione giunta dalla Prefettura della Capitale, sospendendo i lavori e avviando la procedura per la rescissione del contratto. Non subirà stop, invece, il macro lotto 2, relativo alla realizzazione di alloggi di edilizia pubblica, in carico ad un'altra impresa.
I lavori di riqualificazione del centro storico napitino furono assegnati dalla Stazione unica appaltante (Sua) di Vibo Valentia nel 2011, che seguì il normale iter previsto dalle normative antimafia, finalizzate a garantire l'esclusione delle imprese sospette. Oggi, a distanza di più di due anni, è stata comunicata l'interdizione del consorzio aggiudicatario.
Ora la Stazione unica appalta…

A Pizzo la rievocazione storica murattiana: oltre 100 figuranti in costume d'epoca per ricostruire gli eventi dell'ottobre 1815

Immagine
Oltre cento tra figuranti, comparse e attori, metteranno in scena a Pizzo la rievocazione in costume degli ultimi giorni di vita del re di Napoli Gioacchino Murat, che nell'ottobre del 1815 sbarcò nella città napitina, dove poi fu arrestato, processato e ucciso. 
L'evento, momento clou delle Giornate murattiane, è stato presentato questa mattina nella sede del Comune, che sostiene e patrocina la manifestazione, promossa dall'associazione Murat Onlus, presieduta da Giuseppe Pagnotta. All'incontro con i giornalisti, oltre a Pagnotta, hanno partecipato gli assessori comunali Cristina Mazzei (Cultura) e Giacinto Maglia (Turismo).
Il programma dell'iniziativa, tutto focalizzato sulla figura storica di Murat, è articolato in vari appuntamenti, tra cui una serie di convegni. Si inizia domani, sabato 12 ottobre, all'Istituto Nautico (ore 9.30), dove si terrà un seminario dal titolo "Dall'Ancien Regime al Risorgimento, attraverso i principi della Rivoluzione fran…

Imposte non pagate, Callipo replica al consigliere Gammo: «Nessuna vessazione, solo senso di responsabilità e giustizia»

Immagine
«Quello del consigliere Gammo è il solito mix malriuscito di populismo e false informazioni, con una buona dose, questa volta, di incitamento al non rispetto delle regole. Come già accaduto in passato, l'esponente della minoranza consiliare cerca di cavalcare un tema di facile presa, denunciando persecuzioni inesistenti e strumentalizzando situazioni assolutamente trasparenti».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, replica alle recenti dichiarazioni del consigliere Francesco Gammo, in merito alle attività di recupero crediti che Palazzo San Giorgio sta attuando già da tempo, secondo gli obiettivi programmatici di lotta all'evasione delle imposte comunali, condivisi dalla maggioranza consiliare.
«È vero che i crediti vantati dal Comune ammontano a milioni di euro ed è vero che molti di questi sono riconducibili a obblighi di pagamento non rispettati che risalgono addirittura ai primi anni del 2000 - spiega Callipo -. Si tratta di una situazione che si è cristallizza negli anni g…

Politiche sociali, lunedì 14 ottobre riprende il servizio mensa alla scuola materna di Pizzo. Mazzei: «Ticket scaccia-crisi a 2 euro»

Immagine
Lunedì prossimo, 14 ottobre, in anticipo di quasi un mese rispetto allo scorso anno, sarà riattivato il servizio mensa per gli alunni della scuola materna di Pizzo. A comunicarlo è l'assessore alle Politiche sociali, Cristina Mazzei, che sottolinea anche il mantenimento del vecchio prezzo del ticket, pari a 2 euro.
«Nonostante Provincia e Regione non contribuiscano più alle spese che il Comune deve affrontare per assicurare il servizio - spiega Mazzei - siamo riusciti a non aumentare il costo a carico delle famiglie napitine. Una scelta più onerosa per l'Amministrazione, ma che risponde al preciso intento di non gravare sui bilanci familiari, già messi a dura prova dalla crisi, salvaguardando così la massima fruibilità della mensa».
Per le prime settimane, al fine di favorire una più celere riattivazione, i pasti saranno forniti dalla stessa ditta che se ne occupò lo scorso anno, ma contestualmente il Comune ha emanato il bando che, entro il 22 ottobre, consentirà di assegnare i…

Sicurezza e legalità, avviata a Pizzo l'istallazione della rete di videosorveglianza che consentirà maggior controllo del territorio

Immagine
Incrementare la sicurezza complessiva, prevenendo i reati e consentendo una più efficace repressione di quelli eventualmente commessi. Sono queste le finalità della nuova rete di videosorveglianza, finanziata nell'ambito del Pon sicurezza e realizzata dal ministero degli Interni, che in questi giorni si sta provvedendo a istallare sul territorio comunale di Pizzo.
I lavori, già iniziati, si concluderanno entro un paio di mesi e consentiranno di dislocare nei punti nevralgici una serie di telecamere che saranno poi gestite dalle forze di polizia. Un controllo che avrà innanzitutto effetti deterrenti, scoraggiando eventuali fatti criminosi, ma consentirà anche di facilitare l'attività investigativa che segue la commissione di un reato.
«Si tratta di un progetto avviato già alcuni anni fa, ma rimasto per lungo tempo bloccato nelle pastoie burocratiche - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale -. All'attuale Amministrazione, va il merito di essere riuscita a sol…

Riqualificazione urbanistica, accordo tra Comune e Diocesi per un centro parrocchiale con auditorium, parcheggi e aree attrezzate

Immagine
Un auditorium cittadino con oltre 500 posti, impianti sportivi, parcheggi e aree verdi attrezzate. Il Comune di Pizzo punta alla riqualificazione urbanistica di Via Nazionale, grazie all'imminente stipula con il vescovo Luigi Renzo di una convenzione che prevede la cessione alla Diocesi di Mileto del terreno comunale adiacente alla Villa, sul quale verrà realizzato - a sue spese - un centro parrocchiale dotato delle infrastrutture citate.
L'accordo, ipotizzato da molti anni, non è mai stato formalizzato, lasciando che il lotto in questione restasse inutilizzato, con le ovvie conseguenze in termini di pulizia e proliferazione delle erbacce. Recentemente, però, il sindaco Gianluca Callipo e l'alto prelato hanno accelerato l'iter per giungere alla definizione dell'intesa e gli uffici comunali hanno redatto una bozza di convenzione che, prima della sottoscrizione, sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio nella seduta di lunedì 30 settembre.
Il documento prevede esplic…

Piedigrotta, il conto finale del risarcimento sfiora il milione di euro. Callipo: «Grave responsabilità politica di chi ci ha preceduto»

Immagine
Nell'imminenza dell'effettivo pagamento di quanto dovuto alla famiglia dell'ex sindaco Fernando Nicotra, proprietaria dei terreni dove sorge la Chiesetta di Piedigrotta, la somma è stata definita ricalcolando gli interessi maturati, per un totale di circa 950mila euro.
È dunque questa la cifra finale che dovrà essere riconosciuta come debito fuori bilancio dal Consiglio comunale di Pizzo, in calendario il 30 settembre prossimo, al fine di procedere con il pagamento della prima rata di 600 mila euro, mentre il saldo dovrà essere versato entro febbraio 2014.
«Alla fine, calcolando gli interessi, la "cambiale" lasciata in eredità dalla passata amministrazione è ancora più salata di quanto temessimo - ha commentato il sindaco Gianluca Callipo -. Una situazione a dir poco incresciosa, che grava su tutti i pizzitani, perché è ovvio che si dovrà far fronte al debito in questione sottraendo risorse preziose alla città. Esiste una precisa responsabilità politica in tutta qu…

Edilizia scolastica, il Comune di Pizzo aderisce al bando nazionale che finanzia interventi di manutenzione straordinaria negli istituti

Immagine
Sfruttare tutte le opportunità di finanziamento disponibili per contrastare la scarsità di risorse e attuare progetti altrimenti irrealizzabili. È questa la direttrice di marcia sulla quale si sta muovendo il Comune di Pizzo, che ha aderito al bando nazionale per l'assegnazione di fondi a favore dell'edilizia scolastica, previsti dal "Decreto del fare", varato dal Governo nel giugno scorso e poi convertito in legge (n. 98) dal Parlamento il 9 agosto.
«Nonostante i tempi stretti e il fatto che fossimo in piena estate - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale - abbiamo concluso l'iter di adesione al bando entro il termine previsto del 15 settembre, allegando il progetto esecutivo per una serie di interventi straordinari finalizzati ad ammodernare ulteriormente la scuola media Antonino Anile».
I lavori - destinati tra l'altro ad incrementare le dotazioni di sicurezza - prevedono un investimento complessivo di 250mila euro, a valere sul Fondo nazio…

Cultura, al Castello Murat la presentazione del primo numero della rivista Raisìa edita dalla Casa della cultura - Sharo Gambino

Immagine
Un nuovo appuntamento culturale ribadisce la centralità di Pizzo nel panorama calabrese. A focalizzare l'attenzione, questa volta, è la presentazione di Raisìa, il nuovo periodico gratuito edito dall'associazione Casa della Cultura - Sharo Gambino. Il primo numero, dedicato all'opera dello scrittore napitino David Donato e alla tradizione marinara del Tirreno vibonese, sarà al centro di una manifestazione in programma domenica 21 settembre, alle ore 21.00, nel Castello Murat. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Pizzo e promossa dall'associazione che ha sede a Vazzano, paese natale di Gambino, giornalista e scrittore scomparso nel 2008.
«Questa importante realtà rappresentata dalla Casa della Cultura sta crescendo - spiega Angelo De Luca, direttore responsabile della rivista -. Grazie all'impegno dei soci fondatori, si stanno ponendo le basi per un futuro ricco di iniziative, di rinnovamento e progresso intellettuale. Contemporaneamente alla nascita della bi…

Turismo, la Marina di Pizzo in festa per celebrare la Madonna

Immagine
Nonostante l'autunno sia alle porte, Pizzo continua a offrire occasioni di divertimento e di svago. Domani, sabato 21 settembre, alla Marina di Pizzo si svolgerà la festa della Madonna dell'Addolorata, che come ogni anno segue le celebrazioni religiose del quartiere Pietà, dove il 13, 14 e 15 settembre scorso si sono tenuti i primi festeggiamenti in onore della Vergine.
Questa volta è la Marina a vestirsi a festa, con le luci, le giostre e le bancarelle tradizionali, ricche di prodotti locali e dolciumi. Le celebrazioni inizieranno alle 19, con la Santa Messa nella chiesa del quartiere. Alle 21.30 si terrà il concerto patrocinato dal Comune di Pizzo del gruppo calabrese Zona Briganti, al termine del quale ci sarà il consueto spettacolo di fuochi pirotecnici che concluderà la serata.
«Il cartellone di eventi patrocinati dall'Amministrazione in occasione della stagione estiva prevede ancora importanti appuntamenti - ha affermato l'assessore al Turismo Giacinto Maglia -, co…

Cultura, ai nastri di partenza la terza edizione del Festival Rollero di musica da camera patrocinato dal Comune di Pizzo

Immagine
Conto alla rovescia per gli appassionati di musica da camera, in vista dei tre concerti in programma alla Tonnara di Pizzo il 20, 27 settembre e il 4 ottobre (ore 20.45), nell'ambito della terza edizione del Festival Rollero. Un evento culturale di qualità, patrocinato dall'Amministrazione comunale e promosso dall'associazione Musica Sine Castribus, presieduta dalla pianista Daniela Pezzo, direttrice artistica della rassegna, che sarà presentata dal compositore Fabio Conocchiella.
Si comincia venerdì 20 settembre, con un concerto per pianoforte e sax del duo 8 & 15, formato dalla pianista Anna Lisa Giordano e dal sassofonista Alfredo Cerrito. Entrambi docenti dell'Accademia musicale di Formia, hanno avviato la loro collaborazione nel 2009. Da allora hanno partecipato a numerosi festival nazionali e internazionali, facendo incetta di premi e riconoscimenti. La tappa di venerdì è inserita nella tournèe europea, che vedrà la coppia impegnata in concerti in Germania, Fi…

Trasporto pubblico, il sindaco di Pizzo contro lo stop del servizio da parte della Fersav: «Così si pregiudica anche il diritto allo studio»

Immagine
«Negare il diritto alla mobilità, cosa già intrinsecamente grave, questa volta significa pregiudicare anche il diritto allo studio di migliaia di giovani calabresi, tra cui molti studenti dell'Istituto Nautico di Pizzo, che non potranno raggiungere la loro scuola in autobus. Tutto ciò non è tollerabile».
Il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo interviene duramente sull'interruzione del servizio di trasporto pubblico da parte della Fersav, l'azienda regionale attualmente in liquidazione, che gestisce i collegamenti sul territorio provinciale e con le città di Cosenza e Catanzaro.
«Non voglio entrare nel merito delle vicende aziendali, anche se sono profondamente amareggiato per la sorte occupazionale dei lavoratori ai quali era affidato il servizio - afferma Callipo -, ma come sindaco del secondo Comune vibonese per numero di abitanti non posso accettare che i collegamenti in autobus vengano interrotti in concomitanza con l'apertura delle scuole, mettendo in grave difficoltà…

Lavori pubblici: bando per le strade Colamaio e Bevivino, nuovo step per gli interventi sulle scogliere e gli impianti di depurazione

Immagine
Un altro importante passo verso la realizzazione dei lavori di adeguamento infrastrutturale della rete viaria in località Colamaio e Bevivino, è stato compiuto negli ultimi giorni, con la pubblicazione del relativo bando da parte della Stazione unica appaltante. I lavori, per un importo complessivo di circa 182mila euro, riguardano la sistemazione delle strade interpoderali che servono la zona e la messa in sicurezza del ponte presente nell'area. Una di queste strade, ancora sterrata, verrà asfaltata ex novo, mentre le altre verranno ammodernate.
«Si tratta di interventi molto attesi dai residenti della zona - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale -, perché riguardano strade interpoderali fortemente deteriorate dagli elementi naturali nel corso degli anni. Con questi lavori, dunque, il Comune punta a ripristinare le condizioni ottimali di viabilità e sicurezza in questa vasta area agricola, dando così una risposta concreta alle istanze di chi utilizza queste stra…

Pisl, Callipo firma la convenzione con la Regione che rende disponibili 400mila euro per due nuovi interventi nel centro storico

Immagine
Quasi 400mila euro destinati alla realizzazione di due nuovi interventi di riqualificazione del centro storico di Pizzo. Le risorse, erogate nell'ambito del progetto Pisl sui borghi di eccellenza, sono ora disponibili, in seguito alla convenzione tra Comune e Regione, siglata oggi a Catanzaro dal sindaco Gianluca Callipo.
La somma, pari per la precisione a 390mila euro, sarà impiegata per il rifacimento della pavimentazione in basole di alcune strade comprese nel quadrilatero di Piazza della Repubblica, nonché per la creazione di un passaggio pedonale che conduca dal parcheggio Borello, dinnanzi alla sede del Giudice di Pace, alla scalinata che arriva sempre nella piazza principale del centro storico.
«Il passaggio pedonale renderà finalmente più sicuro e fruibile uno dei parcheggi più utilizzati», spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Maria Pascale, che insieme al consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, sta seguendo la progettazione e l'esecuzione dei num…

Turismo, il Pizzo Folk Festival chiude il programma degli eventi di agosto ma l'estate napitina non finisce e riserva altre sorprese

Immagine
Un grande evento musicale chiuderà gli appuntamenti agostani del cartellone napitino. Sabato 31 agosto, infatti, la Marina ospiterà la IV edizione del Pizzo Folk Festival, kermesse di canti e balli tipici della tradizione del Sud Italia, ideata dall'associazione Radici e patrocinata dall'Amministrazione Callipo.
«La manifestazione - spiegano gli organizzatori - nasce dalla collaborazione di alcuni giovani pizzitani uniti dalla voglia di perseguire un duplice obiettivo: riscoprire e diffondere le antiche tradizioni popolari e la storia dell’Italia meridionale, promuovendo nel contempo i principi della legalità e della lotta contro le mafie».
Tematiche sulle quali l'associazione Radici è molto impegnata, come dimostrano gli esiti artistici e culturali di un altro suo evento che ha riscosso anche quest'anno grande successo, il Mura Mura Festival, la rassegna di street art che dal 27 luglio al 9 agosto scorso ha animato il centro storico di Pizzo con musica dal vivo e perfor…

Edilizia pubblica, l'Aterp si appresta a lavori di manutenzione straordinaria per 342mila euro negli immobili presenti a Pizzo

Immagine
Una serie di lavori di manutenzione straordinaria per un importo di 342mila euro, su un totale di 48 alloggi di edilizia pubblica. È quanto si appresta a realizzare l'Aterp, che ha comunicato al Comune di Pizzo l'imminente avvio degli interventi previsti su un totale di 7 fabbricati, 4 dei quali nel quartiere Pietà e 3 in località Sant'Antonio.
Con riferimento ai primi, i lavori riguarderanno il rifacimento del tetto in legno con copertura termoisolante, la messa in opera delle grondaie e dei canali pluviali in alluminio, la sostituzione degli intonaci esterni danneggiati e la tinteggiatura delle facciate.
I fabbricati di località Sant'Antonio, invece, saranno interessati dall'adeguamento e il ripristino degli impianti in dotazione, compresa la sostituzione dei serbatoi idrici, da una serie di opere di finitura, con particolare attenzione alla rimozione e il rifacimento degli intonaci esterni ammalorati, dalla posa dei pannelli termoisolanti di copertura e da interve…