Nella biblioteca comunale di Pizzo nasce l'Albero dei libri, il laboratorio di lettura per bambini promosso dal Club delle mamme

Ancora un'iniziativa dalla forte valenza sociale a favore della città, ancora un progetto che prende forma e si realizza grazie all'impegno del Club delle Mamme di Pizzo, che ha istituito il laboratorio di lettura per bambini L'albero dei Libri nella sede della Biblioteca comunale (Piazza della Repubblica).
Sabato 23 novembre, alle 16.30, il primo appuntamento che inaugurerà una serie di incontri con scrittori per ragazzi, che si confronteranno con i piccoli lettori presentando le loro storie. Il primo libro a germogliare sull'albero del Club M sarà quello di Michele D'Ignazio, giovane scrittore cosentino, che presenterà Storia di una Matita, pubblicato da Rizzoli e giunto alla 6° edizione. L'autore racconterà il suo libro, che vede come protagonista il piccolo Lapo, un bambino da poco trasferitosi in una grande città con il sogno di fare l'illustratore. Un'aspirazione talmente forte che finirà per trasformarlo in una matita, desiderosa di interpretare attraverso il disegno se stessa e il mondo che lo circonda. Lo scrittore coinvolgerà i ragazzi nella trama, ne svelerà le dinamiche e i diversi significati, spiegherà cosa significa scrivere un libro e come si realizza questa ambizione artistica. Non solo lettura espressiva, quindi, ma una vera e propria full immersion nella letteratura e nei suoi meccanismi, tutto però a misura di bambino.
Il nuovo laboratorio è stato realizzato in collaborazione con la pittrice napitina Caterina Rizzo, che nella sala di lettura dedicata al progetto ha riprodotto un bosco che richiama lo spirito dell'iniziativa: libri come frutti, cibo per l'anima e il cervello che aiuta a crescere.
«C'è tutto l'entusiasmo e la passione di un progetto che nasce dal basso, dalla volontà di impegnarsi per la crescita dei nostri bambini e della nostra città - spiegano i promotori -. L'Albero dei Libri offrirà ai piccoli lettori che parteciperanno frutti particolari, da gustare e assimilare con la mente, per far crescere in ognuno di loro la passione per la lettura che, ci auguriamo, li accompagnerà e li guiderà per tutta la vita».All'appuntamento inaugurale sarà presente anche l'assessore comunale alla Cultura e alle Politiche sociali, Cristina Mazzei, che conferma la grande sintonia che esiste tra l'Amministrazione e il Club delle Mamme.
«Si tratta di un'associazione molto operosa nel contesto cittadino - spiega Mazzei - che ha già all'attivo la riqualificazione della villetta di Via Nazionale, strappata mesi fa al degrado e restituita alla fruizione dei bambini proprio grazie all'impegno del Club delle Mamme. Sin da subito, quindi, abbiamo condiviso le finalità del loro nuovo progetto, destinando una saletta della Biblioteca comunale all'Albero dei Libri. In questo modo, nella sede di Piazza della Repubblica, che ospita anche la scuola elementare, sta prendendo forma quel centro polifunzionale che nelle intenzioni del Comune deve diventare il fulcro delle attività culturali e formative di Pizzo».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti