Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Avvicendamento ai vertici dirigenziali del Comune, il segretario generale Scuglia va a Locri: «Grazie Pizzo, bello aver lavorato qui»

Immagine
Avvicendamento ai vertici dirigenziali del Comune di Pizzo, dove l'attuale segretario generale, Domenico Libero Scuglia, saluta i dipendenti dell'Amministrazione ed i cittadini, in vista del suo nuovo incarico alla guida della segreteria generale del Comune di Locri, dove si insedierà ufficialmente sabato 1° febbraio. Al suo posto subentrerà Adriana Avventura.
Scuglia, 46 anni, laureato in Giurisprudenza con specializzazione in Diritto Amministrativo, lascia così l'ente napitino, dove ha rivestito la carica di segretario generale prima dal 2002 al 2007 e poi dal 2011 a oggi. Vincitore del concorso a segretario generale nel 2000, a soli 32 anni, Scuglia ha ricoperto incarichi anche nei nuclei di valutazione e controllo strategico del Consiglio regionale della Calabria e di diversi Comuni.
Nella lettera di saluto che ha scritto per accomiatarsi, non nasconde la propria emozione e ringrazia tutte le persone con le quali ha collaborato, dagli amministratori ai dipendenti, ma anc…

Anche Pizzo tra i Comuni che hanno partecipato all'assemblea straordinaria dell'Anci contro nuove imposte e caos legislativo

Immagine
«I Comuni non possono essere ridotti a esattori dello Stato, che aumenta la pressione fiscale riducendo l'autonomia degli Enti locali. È per impedire questo che siamo qui oggi».
Così il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha commentato la sua partecipazione all'assemblea straordinaria dell'Anci, tenutasi oggi a Roma, nel Teatro Quirino, dove i primi cittadini di tutta Italia si sono dati appuntamento per ribadire le "rilevanti e strategiche questioni" - come ha scritto nella lettera di convocazione il presidente Piero Fassino - sulle quali i Comuni chiedono maggiore attenzione da parte di Governo e Parlamento.
«È stata una riunione operativa, basata su proposte concrete, ma ha avuto anche un rilevante significato di protesta, perché ha visto uniti tutti i sindaci contro una deriva legislativa che sta danneggiando enormemente l'autonomia amministrativa e finanziaria dei Comuni, costretti a fronteggiare il crescente disagio di imprese e cittadini, stritolati dall…

Opere pubbliche, project financing da oltre 2 milioni di euro per ammodernare e ampliare il cimitero comunale di Pizzo

Immagine
Ammodernare e ampliare il cimitero comunale grazie a un investimento privato di circa 2 milioni e 250mila euro, senza alcun costo per l'Amministrazione.
È questo l'oggetto della delibera di giunta, pubblicata oggi sull'Albo pretorio online del Comune di Pizzo, con la quale l'esecutivo guidato dal sindaco Gianluca Callipo ha accettato la proposta presentata da una Associazione temporanea di imprese (Ati) per la realizzazione di interventi in project financing, pratica che prevede il finanziamento di un'opera pubblica con capitali privati, che verranno rimborsati e remunerati con l'esercizio dell'opera stessa.
«Alla luce della quasi esaurita disponibilità di strutture funerarie, è ormai indifferibile un intervento di ampliamento del cimitero comunale. Un'esigenza che però deve fare i conti con le risorse sempre più risicate - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale -. Ecco perché abbiamo accolto con soddisfazione la proposta avanzata …

Pizzo d'Autore, venerdì nuovo appuntamento con la rassegna letteraria promossa dal Comune in collaborazione con Rubbettino

Immagine
La promessa era quella di presentare un libro al mese, invitando l'autore affinché illustrasse la sua opera e si confrontasse con i lettori. Impegno mantenuto anche per questo mese di gennaio, quando venerdì 24, alle ore 18, verrà presentato “Da che parte sta il mare”, di Annarosa Macrì.
Nuovo appuntamento, quindi, per la rassegna letteraria Pizzo d'Autore, promossa dall'Amministrazione comunale napitina, in collaborazione con Rubbettino Editore, nell'ambito della quale sono già stati presentati dai rispettivi autori due libri, “Istruzioni per distruggere il vento”, di Daniel Cundari, e “Blocco 52”, di Lou Palanca, pseudonimo di un collettivo di scrittori calabresi.
Venerdì sarà invece la volta di Annarosa Macrì, scrittrice e giornalista Rai, autrice di numerose inchieste e documentari che hanno ottenuto importanti riconoscimenti internazionali. Inoltre, ha già pubblicato un romanzo, "A Berlino un bounganville", un libro inchiesta, "I ragazzi di Locri"…

Tares, Callipo denuncia: «I Comuni sono diventati gli esattori dello Stato e devono fronteggiare il malcontento crescente dei cittadini»

Immagine
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha scritto una lettera aperta ai giornali per denunciare l'aumento della pressione fiscale determinata dalla Tares, tributo che i Comuni sono costretti ad imporre per rispettare la legge, ma che lascia alle amministrazioni locali scarsissima possibilità di manovra.
 Ecco il testo della lettera:
«I Comuni italiani sono diventati gli esattori dello Stato, che spreme i cittadini per interposta persona, permettendo alla politica nazionale di perpetrare la farsa del taglio delle tasse, che in realtà non vengono diminuite, ma aumentate.
In un Paese dove la campagna elettorale non finisce mai, la riduzione della pressione fiscale rimane la colonna sonora di tutte le dichiarazioni, di tutti gli impegni, di tutte le promesse, salvo poi scaricare sui Comuni l'onere di chiedere ai cittadini quello che lo Stato finge di non chiedere. 
Se l'anno scorso la batosta è arrivata con l'Imu, quest'anno è attraverso la Tares che si metteranno le mani …

Manutenzione comunale, avviati e in parte già realizzati una serie di importanti interventi nei vari quartieri della città napitina

Immagine
Archiviate le festività natalizie e le numerose iniziative che hanno animato Pizzo durante questo periodo, l'Amministrazione comunale ha avviato una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria in vari punti della città.
Particolare rilevanza riveste il ripristino e la realizzazione ex novo dei passaggi pedonali lungo Via Nazionale, per un totale di circa 20. Negli ultimi giorni, infatti, gli operai della ditta incaricata hanno ridisegnato le strisce bianche nei punti dove erano quasi completamente scomparse a causa dell'usura e, su indicazione degli uffici comunali, hanno creato nuovi attraversamenti. L'intervento ha riguardato anche alcuni punti della strada provinciale 522, nonostante la competenza sia, appunto, dell'Ente sovracomunale. In particolare, in considerazione della necessità di garantire maggiore sicurezza in alcuni tratti nevralgici, il Comune ha deciso di ripristinare a proprie spese gli attraversamenti pedonali in prossimità dell'Is…

Nuovo anno, il sindaco Callipo fa un bilancio del 2013 e guarda al futuro: «Salvato il Comune dal default, ora vento in poppa»

Immagine
«Abbiamo salvato il Comune dal fallimento, un terzo del programma elettorale è già stato realizzato, il resto è in cantiere. Ad appena un anno e mezzo dal nostro insediamento, mi sembra un ottimo risultato».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, fa l'annuale tagliando alla sua Amministrazione e incontra i giornalisti per illustrare gli obiettivi conseguiti nel corso del 2013 e tracciare il quadro programmatico dell'anno appena iniziato.
«Una conferenza di inizio e non di fine anno - ha spiegato -, perché anche da un punto di vista simbolico siamo proiettati sempre verso il futuro, verso ciò che c'è da fare, verso i progetti che vogliamo realizzare». Approccio che non esclude la necessità di tirare le somme degli ultimi 12 mesi di attività. Il primo riferimento è al risanamento delle finanze comunali e all'adozione da parte del Comune napitino, unico in Calabria, del bilancio sperimentale di cassa, cioè basato esclusivamente su entrate effettive e non soltanto presunte.
«…

Polizia municipale, bandito dal Comune di Pizzo il concorso per l'assunzione di 4 nuovi vigili. Callipo: «Prima volta dopo 10 anni»

Immagine
«Dopo dieci anni il Comune di Pizzo torna a bandire un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato di quattro vigili urbani. Un provvedimento di cui siamo doppiamente orgogliosi, soprattutto se si considera il perdurante stato di crisi finanziaria che attanaglia gli enti locali italiani».
Non nasconde la sua soddisfazione il sindaco Gianluca Callipo nell'annunciare la recente pubblicazione del bando attraverso cui l'Amministrazione napitina punta a rinforzare l'organico della polizia municipale, ridotto ormai ad appena tre agenti in servizio.
Come promesso nel corso dell'anno appena concluso, dunque, il Comune ha raggiunto un risultato di grande importanza per la città, promuovendo un concorso pubblico che consentirà di migliorare notevolmente la sicurezza e il controllo del territorio, a cominciare dalla gestione ottimale del traffico, vera spina nel fianco per Pizzo e le sue potenzialità turistiche.
Il bando, pubblicato il 31 dicembre scorso proprio per…