Post

Visualizzazione dei post da 2019

Pizzo ospita i Campionati studenteschi regionali: nella pineta Colamaio si terranno le gare di corsa campestre

Immagine
Una festa dello sport che coinvolgerà centinaia di studenti provenienti da tutta la Calabria. È quanto si appresta a vivere la città di Pizzo, che martedì 26 febbraio ospiterà i Campionati studenteschi.

A darne notizia è la consigliera comunale con delega allo Sport, Giorgia Andolfi, che in questi giorni sta coordinando gli aspetti logistici e organizzativi, in collaborazione con l’assessore all’Ambiente Fabrizio Anello. Un’azione sinergica dettata anche dalla necessità di approntare al meglio il terreno di gara, cioè la suggestiva pineta Colamaio, luogo molto apprezzato dagli appassionati di jogging e perfetto per la gara in programma.

A Pizzo, infatti, si svolgerà la fase di atletica campestre dei Campionati studenteschi, promossi dall’Ufficio scolastico regionale e provinciale, dal Coni, dal Comitato italiano paraolimpico della Calabria e dal Comitato regionale della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal). A fare gli onori di casa sarà l’amministrazione comunale guidata da…

Nuova illuminazione per Piazza della Repubblica: risparmio e viatico per entrare nella classifica dei Borghi più belli d'Italia

Immagine
Spazio alle nuove tecnologie per consentire a Pizzo di entrare nella prestigiosa classifica dei Borghi d’Italia, ma anche per risparmiare e inquinare meno.
Sono questi gli obiettivi che hanno spinto l’amministrazione comunale della città napitina a intervenire sulle 72 lampade che illuminano piazza della Repubblica, l’emiciclo dominato dal Castello Murat, vera e propria icona della Calabria.
A darne notizia è l’assessore ai Lavori pubblici e vice sindaco Maria Pascale che ha reso noto l’avvio dell’intervento di “relamping”, termine con il quale si indica nello specifico la sostituzione delle lampade tradizionali con nuovi dispositivi Led.
«Si passa così dai 250 watt necessari per far funzionare i singoli punti luce della vecchia illuminazione pubblica - spiega Pascale – ai 50 watt di cui necessitano le luci a Led. Un intervento che consentirà anche notevoli risparmi, visto che l’illuminazione rappresenta uno dei maggiori costi delle amministrazioni comunali».
I lavori, già iniziati, vanno…

In vendita loculi e cappelle che saranno realizzati con l'ampliamento del cimitero: intervento da oltre 2 milioni di euro

Immagine
Nelle settimane scorse, a Pizzo, è iniziata la pubblicizzazione e la relativa vendita dei loculi che saranno costruiti attraverso l’ampliamento del nuovo cimitero, che si realizzerà nella parte bassa (lato mare) di quello esistente. L’iniziativa, che vede impegnata l’Amministrazione comunale da alcuni anni, si basa su un project financing di circa 2 milioni e 250mila euro, finanziato e realizzato da un’Associazione temporanea d’imprese (Ati), che si occuperà anche della vendita delle nuove cappelle, monumenti e loculi, sulla base di un listino concordato con il Comune ed in linea con i prezzi di mercato esistenti a Pizzo già in passato, che resteranno bloccati per i prossimi 10 anni.

L’iniziativa, seguita dal vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, entra ora nella fase operativa grazie all’approvazione del progetto definitivo avvenuto ieri in Giunta e a seguito dell’ottenimento dei pareri necessari dalla Regione Calabria e dall’Autorità di Bacino.

I lavori non rigua…

Parte l'ammodernamento di via Saverio Guzzi, primo passo per la riqualificazione dell'area di Piazzetta Mercato

Immagine
Un’altra via del centro storico di Pizzo sarà ammodernata, proseguendo nel percorso di riqualificazione del nucleo urbano più antico della città napitina. Il Comune di Pizzo domani darà il via ai lavori di ammodernamento di via Saverio Guzzi, adiacente Piazzetta Mercato, che nel prossimo futuro sarà anch’essa oggetto d’intervento.

A darne notizia è l’assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, che rende noto l’imminente avvio dei lavori che consentiranno di intervenire anche sulle infrastrutture di servizio presenti sotto il mando stradale, con il rifacimento delle condotte fognarie e dei cavidotti. L’aspetto più qualificate sarà il rifacimento del manto stradale con le basole di pietra, che verranno rimosse, sostituite nel caso in cui siano danneggiate o mancanti, e poi riposizionate. Lavori, dunque, che permetteranno di restituire vivibilità a questa strada, rispettando però le soluzioni architettoniche e costruttive originali.


«Si tratta di un intervento finanziato con fondi di bil…