Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

Pizzo ospita i Campionati studenteschi regionali: nella pineta Colamaio si terranno le gare di corsa campestre

Immagine
Una festa dello sport che coinvolgerà centinaia di studenti provenienti da tutta la Calabria . È quanto si appresta a vivere la città di Pizzo, che martedì 26 febbraio ospiterà i Campionati studenteschi . A darne notizia è la consigliera comunale con delega allo Sport, Giorgia Andolfi , che in questi giorni sta coordinando gli aspetti logistici e organizzativi, in collaborazione con l’assessore all’Ambiente Fabrizio Anello . Un’azione sinergica dettata anche dalla necessità di approntare al meglio il terreno di gara, cioè la suggestiva pineta Colamaio , luogo molto apprezzato dagli appassionati di jogging e perfetto per la gara in programma. A Pizzo, infatti, si svolgerà la fase di atletica campestre dei Campionati studenteschi , promossi dall’Ufficio scolastico regionale e provinciale, dal Coni, dal Comitato italiano paraolimpico della Calabria e dal Comitato regionale della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal). A fare gli onori di casa sarà l’amministrazione comunal

Nuova illuminazione per Piazza della Repubblica: risparmio e viatico per entrare nella classifica dei Borghi più belli d'Italia

Immagine
Spazio alle nuove tecnologie per consentire a Pizzo di entrare nella prestigiosa classifica dei Borghi d’Italia, ma anche per risparmiare e inquinare meno. Sono questi gli obiettivi che hanno spinto l’amministrazione comunale della città napitina a intervenire sulle 72 lampade che illuminano piazza della Repubblica , l’emiciclo dominato dal Castello Murat, vera e propria icona della Calabria. A darne notizia è l’assessore ai Lavori pubblici e vice sindaco Maria Pascale che ha reso noto l’avvio dell’intervento di “relamping”, termine con il quale si indica nello specifico la sostituzione delle lampade tradizionali con nuovi dispositivi Led . «Si passa così dai 250 watt necessari per far funzionare i singoli punti luce della vecchia illuminazione pubblica - spiega Pascale – ai 50 watt di cui necessitano le luci a Led. Un intervento che consentirà anche notevoli risparmi , visto che l’illuminazione rappresenta uno dei maggiori costi delle amministrazioni comunali». I lav