Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2017

Estate napitina, grande successo per il concerto di Eman alla Marina con migliaia di spettatori giunti da tutta la Calabria

Immagine
La Marina di Pizzo brulicante di persone, in un clima di festa che andava al di là della spensieratezza di una serata estiva. Il concerto di Eman, patrocinato dal Comune e tenutosi ieri sera all’ombra della rupe napitina, è stato un vero e proprio evento di grande musica, che ha richiamato migliaia di persone. Il seguitissimo cantautore catanzarese, astro nascente della musica italiana, si è esibito sul palco per quasi 2 ore, attirando spettatori da tutte le provincie calabresi, che non hanno voluto perdere questa preziosa opportunità resa possibile grazie all’impegno dell’associazione Saturnalia e dell’Amministrazione comunale, in particolare del consigliere con delega al Turismo, Sharon Fanello, che ha lavorato assiduamente per consentire alla città di ospitare l’esibizione, aperta da due artisti locali, Ludovica Pisano ed Edoardo Nadile.
«Un concerto bellissimo - ha commentato il sindaco Gianluca Callipo - con una carica di entusiasmo e di energia che ha attraversato tutta Pizzo. Q…

Estate napitina, il teatro di qualità va inscena al Castello Murat: domenica la pièce Lamagara, l'ultima strega di Calabria

Immagine
Il teatro di qualità va in scena al Castello Murat, che domenica 27 agosto (ore 21.30) ospiterà la IV edizione della manifestazione “I buoni a corte”, patrocinata dal Comune di Pizzo e promossa dalla cooperativa Kairos.
Sulle terrazze del maniero aragonese, la compagnia teatrale “Confine incerto” metterà in scena “Lamagara, l’ultima strega”, un monologo di grande tensione emotiva interpretato dall’attrice catanzarese Emi Bianchi. Reduce da numerosi riconoscimenti nazionali, la giovane e sensuale artista interpreta Cecilia Faragò, che nel 1769, nella Calabria allora parte del Regno di Napoli, è l’ultima donna a subire un processo per stregoneria. Una vicenda emblematica la sua, dove a finire sott'accusa più che le sue presunte arti magiche sono la sua voglia di ribellione e il suo scetticismo, sullo sfondo di un mondo che stava irreversibilmente cambiando sulla spinta delle idee illuministe.
«La manifestazione i Buoni a corte rappresenta ormai un appuntamento fisso per Pizzo – ha c…

Estate napitina, sale l'attesa per il concerto di Eman in programma giovedì 24 agosto alla Marina di Pizzo

Immagine
È il pezzo forte del cartellone estivo allestito dall’Amministrazione comunale di Pizzo. Sale l’attesa per il concerto a ingresso gratuito del cantautore catanzarese Eman, in programma domani sera, giovedì 24 agosto, alla Marina, con inizio alle 21. Un appuntamento sul quale sta lavorando da tempo il consigliere con delega al Turismo, Sharon Fanello, che in queste ore sta mettendo a punto gli ultimi dettagli organizzativi in vista dell’appuntamento di domani. Suo anche l’appello di raggiungere a piedi o con i mezzi pubblici il luogo del concerto, evitando di utilizzare le auto private.
«Parcheggiate nelle aree di sosta disponibili in città e approfittatene per una passeggiata fino alla Marina – ha esortato Fanello -. Sicuramente ci sarà tanta gente che vorrà assistere all’esibizione di Eman, quindi per evitare ingorghi e disagi è meglio rinunciare all’auto per arrivare nei pressi del palco».
All’anagrafe Emanuele Aceto, classe 1983, nato a Catanzaro, Eman è considerato un astro nascente…

Callipo contro il mancato finanziamento della rievocazione storica murattiana: «Belen sì, Murat no: non è accettabile»

Immagine
In merito al mancato finanziamento da parte della Regione Calabria della rievocazione storica murattiana, evento culturale di primaria importanza nel panorama calabrese, il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha diffuso questa lettera aperta che stigmatizza con forza l'esclusione, denunciando il tentativo di marginalizzare il territorio napitino:«Dalla Regione Calabria nemmeno un euro per la rievocazione storica murattiana. L’importante manifestazione che ogni anno, ad ottobre, attira migliaia di visitatori che giungono a Pizzo per assistere alla ricostruzione in costume delle vicende storiche che segnarono gli ultimi giorni di vita del re di Napoli Gioacchino Murat, che proprio nella città napitina fu catturato, processato e ucciso, non rientra tra gli eventi culturali finanziati dalla Regione. Una decisione, quella della Regione, che lascia sconcertati, anche in considerazione del fatto che 8 anni fa è stata approvata una legge regionale, la numero 2 del 2009, che dovrebbe garan…

Turismo e cultura, presentata l'edizione 2017 del premio Liber@mente che sarà conferito venerdì nel Castello Murat

Immagine
«Ospitare il premio Liber@mente rappresenta per Pizzo un’ulteriore occasione di crescita culturale, offrendo nel contempo a turisti e visitatori l’opportunità di trascorrere momenti di interessante confronto nella bellissima cornice offerta dal Castello Murat».
Così il consigliere comunale con delega al Turismo, Sharon Fanello, ha commentato la presentazione, questa mattina, del Premio internazionale Liber@mente 2017, giunto alla IX edizione. All’incontro con i giornalisti hanno preso parte, oltre a Fanello, Sandro Scoppa, presidente della Fondazione Vincenzo Scoppa che promuove l’iniziativa, Angela Fidone, coordinatore del Tea Party Calabria, Antonio Riccio, presidente dell’Associazione “Amici Veri”, e Antonella Cimarosa, responsabile dell’Assindatcolf Catanzaro.
In apertura dell’incontro con la stampa, Scoppa ha espresso apprezzamento «per l’opera dell’amministrazione comunale di Pizzo, che ha accolto, valorizzato e custodito il Premio, tanto da renderlo un appuntamento fisso nel …

Viabilità, delusione per il mancato passaggio all'Anas delle strade provinciali. Callipo: «Rappresentanti inconcludenti»

Immagine
«Nessuna strada della provincia vibonese passa all’Anas come abbiamo sperato e come ci avevano promesso. Questa è l’ennesima dimostrazione della inconcludenza dei rappresentanti politici vibonesi che dovrebbero tutelare il territorio a livello regionale e nazionale, ma invece non riescono a incidere neppure su questioni apparentemente secondarie».
Non usa mezzi termini il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, nello stigmatizzare l’esito della recente Conferenza unificata, che ha sancito una massiccia revisione della rete stradale di Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Toscana, Umbria e, appunto, Calabria, per un totale di 3.523 chilometri. Nella nostra regione sono 302 i chilometri passati sotto l’ombrello della gestione Anas ma di questi nessuno nel Vibonese, nonostante il parere favorevole dell’Ente provincia, soprattutto con riferimento alla 522, che dall’uscita autostradale di Pizzo arriva sino a Tropea - Capo Vaticano, e alla 110, che sempre dallo svincol…

Anci Calabria, il presidente Callipo commenta gli esiti dell'incontro di Lamezia con i sindaci: «Riunione proficua»

Immagine
«Abbiamo iniziato col piede giusto, mettendo sul tappeto le priorità da affrontare, soprattutto in materia di immigrazione, e avviando la fase congressuale per restituire alla nostra associazione la piena operatività attraverso i suoi organi statutari».
Così Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo e presidente pro tempore di Anci Calabria, ha commentato l’esito dell’incontro con i sindaci calabresi che si è tenuto ieri a Lamezia.
La riunione è servita innanzitutto per intraprendere il percorso che condurrà l’associazione verso il suo congresso, che secondo quanto prospettato si dovrebbe tenere entro il prossimo ottobre. Callipo, che è anche coordinatore nazionale di Anci Giovani, intende però recuperare da subito la piena rappresentatività associativa dei Comuni calabresi, consentendo loro di partecipare attivamente ai processi decisionali in atto in settori di fondamentale importanza, come la gestione dei flussi migratori e l’utilizzo proficuo dei fondi comunitari della programmazione 2014…

Politiche sociali, Iniziata l'erogazione dei contributi a favore di 24 famiglie pizzitane in condizione di disagio economico

Immagine
Da domani, venerdì 4 agosto, le 24 famiglie pizzitane beneficiarie del sostegno economico per il pagamento delle utenze domestiche e di servizi essenziali, potranno ritirare presso la filiale della banca Carime di Pizzo il contributo di 350 euro erogato nell’ambito del progetto “La roccia”, promosso dal distretto socio-sanitario 1 di Vibo Valentia. È quanto comunica l’assessore alle Politiche sociali, Pasquale Marino, che rende nota la disponibilità dei fondi stanziati a favore dei nuclei familiari in condizione di disagio sociale.
Gli aiuti, destinati anche alle donne sole con figli a carico, sono finalizzati principalmente al pagamento delle utenze domestiche (acqua, luce, gas e telefono) e dei servizi di trasporto. In graduatoria sono rientrate tutte le famiglie che ne hanno fatto richiesta entro i termini previsti (8 novembre 2016), a patto che avessero un reddito massimo Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) pari a 7500 euro e non fossero beneficiarie di altri …