Post

Pizzo aderisce alla campagna nazionale per introdurre un'ora settimanale di educazione alla cittadinanza nelle scuole italiane

Immagine
Anche il Comune di Pizzo aderisce alla campagna per introdurre un’ora settimanale di educazione alla cittadinanza nelle scuole di ogni ordine e grado.
A comunicarlo è Gianluca Callipo, sindaco della città napitina e presidente di Anci Calabria, che rende nota l’adesione all’iniziativa promossa da Anci a livello nazionale, su impulso del sindaco di Firenze Dario Nardella. Per raggiungere l’obiettivo è necessario raccogliere almeno 50mila firme in sei mesi, al fine di portare in Parlamento la proposta di legge popolare.

“L’educazione civica – sostiene l’associazione nazionale dei Comuni italiani - viene proposta come materia autonoma, con voto, nei curricula scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, come strumento per coltivare senso di appartenenza alla comunità, per insegnare il valore della responsabilità e della memoria attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani, di elementi di educazione alla legalità, all'educazione all'ambiente, all'educazione …

Pizzo, presentata la Notte dei Briganti: cultura e musica sotto le stelle

Immagine
«Perché a Pizzo? Perché è una città in perfetta sintonia con i nostri obiettivi etici e culturali». Così Vincenzo Fulvio Attisani, presidente dell’associazione Radicando che promuove l’evento culturale “La notte dei briganti - Contro tutte le mafie”, ha spiegato la scelta della città napitina per la V edizione della manifestazione, in programma sabato 4 agosto.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa nel Castello Murat alla quale hanno preso parte, oltre ad Attisani, il sindaco Gianluca Callipo, il consigliere comunale con delega al Turismo, Sharon Fanello, il giornalista Roberto Messina e il presidente della sezione vibonese della Lega italiana per la lotta ai tumori, Francesco Petrolo.

Cuore dell’evento sarà la consegna dei Brigantini d’oro, il prestigioso riconoscimento assegnato a chi si è particolarmente distinto nella lotta alla criminalità organizzata o ha comunque dato lustro alla Calabria anche in altri campi, già assegnato negli ann…

Al via la realizzazione nella Tonnara di uno spazio per i nomadi digitali e per il coworking

Immagine
Uno spazio iperconnesso da condividere per lavorare, studiare e sfruttare tutte le potenzialità della rete. È questo il cuore del progetto che prenderà forma alla Tonnara di Pizzo, grazie all’iniziativa di quattro studentesse del Liceo Vito Capialbi di Vibo Valentia - Federica Rubino, Elisabetta Artusa, Wanda Lo Schiavo e Laura Scrugli – che circa un anno fa si sono aggiudicate un finanziamento di 30mila euro messo in palio nell’ambito del progetto Giovani e Futuro Comune, promosso dalla project manager Anna Laura Orrico e dall’associazione Goodwill, presieduta da Lucia Moretti, finalizzato alla valorizzazione dei beni comuni, materiali e immateriali, nelle cinque province calabresi. Tutor del progetto vibonese è stato Gianpaolo Masciari, che ha individuato i beni pubblici che potenzialmente potevano consentire l’elaborazione di iniziative di valorizzazione, oltre a svolgere la fondamentale attività di scouting negli istituti superiori per presentare il programma e sollecitare le ade…

A Pizzo la partenza della tappa calabrese del Giro d'Italia: venerdì scuole chiuse e uno speciale dispositivo traffico

Immagine
Pizzo si prepara a ospitare la partenza della 7° tappa del Giro d’Italia 2018, in programma venerdì 11 maggio.
«Un grande evento sportivo e mediatico - ha commentato il sindaco Gianluca Callipo - che accenderà i riflettori sulla Città napitina, contribuendo a veicolare la sua immagine turistica e a promuovere il
territorio. In passato la massima competizione ciclistica italiana è già passata da Pizzo, ma questa volta la nostra Città avrà l’onore di ospitare la partenza della tappa calabrese».

Un appuntamento di particolare rilievo che sta impegnando a fondo il Comune di Pizzo affinché tutto si svolga nel migliore dei modi. Venerdì mattina tutte le scuole pubbliche di Pizzo, di ogni ordine e grado, rimarranno chiuse. Fondamentali anche le disposizioni in materia di viabilità cittadina, elaborate in collaborazione con la Prefettura, la Questura, le altre forze dell’ordine e la direzione della corsa. Per consentire il corretto svolgimento della gara alcune strade saranno interdette al tr…

800mila euro a Pizzo per consolidare il costone all'ingresso del centro storico e realizzare il passaggio pedonale

Immagine
Quasi 800mila euro per realizzare un importante intervento di salvaguardia idrogeologica. È questa l’entità del finanziamento stanziato a favore del Comune di Pizzo per mettere in sicurezza il costone che sovrasta la strada provinciale 522 all’entrata del centro storico, nel tratto che dal parcheggio Borello conduce fino alla scalinata che porta in piazza della Repubblica.

A darne notizia è il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che rende nota l’ammissione della città di Pizzo ai fondi ripartiti recentemente con il decreto interministeriale dei dicasteri dell’Interno e dell’Economia. La somma, pari per la precisione a 780mila euro, consentirà di istallare nel costone dei minipali con lo scopo di consolidare il terreno e contrastare il lento movimento franoso che interessa l’area.

I minipali, che rappresentano la tecnologia più usata ed efficace in casi come questo, andranno così ad incrementare la portanza del muro di contenimento che attualmente avvolge la bas…

Carta d'identità elettronica, già operativo il rilascio per i cittadini di Pizzo che ne faranno richiesta

Immagine
Il Comune di Pizzo introduce il rilascio della carta d’identità elettronica. Già da questa settimana, l’Ufficio anagrafe procederà ad emettere i nuovi documenti di riconoscimento ai cittadini che ne faranno richiesta. A comunicarlo è il sindaco Gianluca Callipo, che ha annunciato l’avvio del servizio, al termine dell’adeguamento dei sistemi informatici e dell’iter formativo che ha interessato i dipendenti coinvolti.

La carta di identità elettronica ha le dimensioni di una carta di credito e può essere richiesta dalle persone residenti nel Comune di Pizzo esclusivamente nei seguenti casi: alla naturale scadenza della precedente carta di identità (con la possibilità di presentare richiesta a partire da 6 mesi prima); in caso di smarrimento o furto della carta d'identità in corso di validità; infine, in caso di deterioramento del precedente documento, che dovrà essere consegnato allo sportello comunale. In tutti i casi in cui il documento in proprio possesso sia ancora valido, quind…

Ci sono voluti più di 10 anni ma alla fine il centro di aggregazione culturale di Sant'Antonio è stato inaugurato

Immagine
Ci sono voluti più di 10 anni, ma alla fine il Comune di Pizzo è riuscito a inaugurare il centro culturale in località Sant’Antonio. Un piccolo grande evento per la comunità napitina, che ha visto la posa della prima pietra della struttura nel lontano 2006. Un traguardo che è riuscito a tagliare l’amministrazione guidata da Gianluca Callipo, che negli ultimi anni non si è mai arresa a vedere quest’opera tra le eterne incompiute.
«Anzi – ha commentato il primo cittadino - sin dall’inizio del primo mandato abbiamo individuato nel centro di aggregazione di Sant’Antonio un simbolo di spreco di risorse pubbliche che andava risolto, proprio per dare un concreto segnale di cambiamento. Alla fine ci siamo riusciti, anche se non è stato facile».

Per raggiungere lo scopo ci sono voluti circa 150mila euro, ma soprattutto molta ostinazione per sbrogliare la matassa burocratica e amministrativa che impediva alla struttura di essere completata.

Come accennato, la sua costruzione fu avviata nel 2006…