Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

Lavori pubblici, pubblicato il bando per nuovi interventi di riqualificazione urbanistica finanziati con 390mila euro di fondi Pisl

Immagine
Nuovi interventi per 390mila euro nel centro storico di Pizzo. A darne comunicazione è l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che rende nota l'avvenuta pubblicazione, da parte della Stazione unica appaltante vibonese, del relativo bando finanziato con fondi Pisl (Piani integrati di sviluppo locale), in scadenza il 19 maggio.
I lavori programmati riguardano, in particolare, una serie di interventi per la regimentazione delle acque meteoriche alla Marina, con la realizzazione di canali di scolo e collegamenti fognari. Sarà anche realizzata una vasca di raccolta, detta "di prima pioggia", che servirà a convogliare l'acqua piovana, affinché venga filtrata prima di giungere a mare.
«Si tratta di lavori che consentiranno di eliminare i disagi che si verificano durante le intense precipitazioni - ha spiegato Pascale -, quando grandi masse d'acqua si abbattono sul lungomare Colombo a causa della notevole pendenza del promontorio sovrastante. La mancanz…

Un 25 aprile all'insegna dello sport e del volo in parapendio: Pizzo si prepara al lungo week end di festa con due grandi eventi

Immagine
Pizzo si appresta a vivere un fine settimana all'insegna del divertimento e dello sport, grazie a due eventi di grande richiamo patrocinati dall'Amministrazione comunale - Il lungo week end in parapendio e la Festa dello sport -, che catalizzeranno nuovamente l'attenzione di turisti e visitatori, già arrivati in massa nella città napitina durante le festività pasquali.
Domani, venerdì 25 aprile, inizierà la tre giorni dedicata al parapendio, sport che ha proprio a Pizzo uno dei maggiori centri regionali grazie alle caratteristiche morfologiche del territorio e alle correnti ascensionali che si sviluppano in prossimità del promontorio a strapiombo sul mare.
La manifestazione, che vede tra i promotori il consigliere comunale Franco Procopio, è organizzata da Parapendio Pizzo, in collaborazione con Etna Fly e Fly Maratea, e prevede un fitto programma di lanci sino a domenica 27 aprile, sia per esperti che per chi è alla sua prima esperienza con la grande vela ascensionale.
La l…

Pizzo si prepara ad accogliere i vacanzieri di Pasqua ripulendo le spiagge e la pineta Colamaio, mete ambite per la gita fuori porta

Immagine
Pulire le spiagge con larghissimo anticipo rispetto all'inizio della stagione estiva? A Pizzo si può, grazie a un capillare programma già avviato dall'assessorato comunale all'Ambiente, guidato da Fabrizio Anello, che in questi giorni sta coordinando gli interventi sugli arenili napitini. L'obiettivo è arrivare pronti all'appuntamento con le festività pasquali, che rappresentano la prima prova stagionale del settore turistico locale.
Si è cominciato qualche settimana fa con la spiaggia della Marina, incastonata nel centro storico e fulcro paesaggistico della città. L'intervento di pulizia per la rimozione dei detriti portati a riva dalle mareggiate invernali è poi proseguito sulle spiagge La Nave, Tavole e Stazione, mentre fino a mercoledì 16 aprile si procederà a ripulire gli arenili conosciuti come Malfarà, Hotel Grillo e Savelli. La spiaggia della Chiesetta di Piedigrotta è affidata invece alle cure della cooperativa Kairos, che recentemente ha assunto la ges…

Protezione civile, 300mila euro a Pizzo per adeguare alle normative antisismiche il centro di coordinamento intercomunale

Immagine
Il Comune di Pizzo si appresta a progettare ed eseguire interventi di adeguamento infrastrutturale del Centro operativo misto (Com) numero 5 della provincia di Vibo Valentia, che ha sede proprio nella città napitina. Com'è noto, si tratta di una struttura intercomunale della Protezione civile - in questo caso formata da Pizzo, Capistrano, Filadelfia, Filogaso, Francavilla Angitola, Maierato, Monterosso, Polia e San Nicola da Crissa - destinata a funzioni di supporto e coordinamento in caso di eventi catastrofici. Uno strumento indispensabile, quindi, per affrontare le eventuali emergenze e gestire in maniera ottimale le fasi più critiche in caso di eventi di particolare gravità come terremoti e alluvioni.
Proprio nella volontà di rafforzare la capacità operativa del Com, l'Amministrazione napitina ha aderito con successo all'avviso pubblico emanato alcuni mesi fa dal capo dipartimento regionale della Protezione civile (ordinanza 52/2013) che ha stanziato una serie di fondi …

Edilizia scolastica, 350mila euro per ammodernare la scuola elementare di Piazza della Repubblica e dotarla di una palestra

Immagine
Nuovo intervento nel settore dell'edilizia scolastica napitina, che potrà contare su un finanziamento di 350mila euro per importanti lavori di ristrutturazione e adeguamento infrastrutturale della Scuola elementare di Piazza della Repubblica, la quale sarà dotata anche di una palestra, eliminando così il disagio provocato dalla situazione attuale che costringe gli alunni a utilizzare l'impianto sportivo di un altro istituto.
A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che comunica l'avvenuta assegnazione delle risorse, nell'ambito del Pon Fesr finalizzato a incrementare la qualità delle infrastrutture scolastiche, l'eco-sostenibilità, l'accessibilità per le persone diversamente abili e la sicurezza.
I fondi furono chiesti nel 2010, durante la gestione commissariale del Comune, sulla base di un protocollo d'intesa sottoscritto dalla direzione scolastica e Palazzo San Giorgio, proprietario dell'immobile, con l'obiettivo di coll…

Castello Murat e Chiesetta di Piedigrotta, si cambia: ecco i nuovi servizi di accoglienza turistica finalizzati alla valorizzazione dei siti

Immagine
Apertura fino a notte fonda e 7 giorni su 7 durante la stagione estiva, laboratori di approfondimento culturale, servizio multilingue di guida turistica, utilizzo delle nuove tecnologie, organizzazione di grandi eventi culturali. La rivoluzione copernicana dei servizi di accoglienza turistica del Castello Murat e della Chiesetta di Piedigrotta ha preso forma nelle parole di Francesco Pascale, presidente della cooperativa napitina che si è aggiudicata la gestione dei due importanti siti museali, presente questa mattina alla conferenza stampa tenuta nell'antico maniero Aragonese per illustrare le modalità con cui verranno erogati i servizi in questione.
All'incontro con i giornalisti hanno partecipato anche il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo e gli assessori Cristina Mazzei (Cultura) e Giacinto Maglia (Turismo), a conferma della stretta collaborazione che ispirerà la conduzione del Castello e di Piedigrotta. D'altronde, il bando con cui il Comune ha a suo tempo indetto la g…

Edlizia scolastica, sabato l'inaugurazione della palestra dell'istituto San Sebastiano ristrutturata da Comune e associazioni sportive

Immagine
Un'altra palestra scolastica di Pizzo messa a nuovo e restituita alla piena fruizione di alunni e associazioni sportive. È quella della scuola elementare di San Sebastiano, che sabato 5 aprile, alle 11, sarà inaugurata ufficialmente. Alla cerimonia, oltre ai ragazzi, agli insegnanti e ai genitori, prenderanno parte, tra gli altri, il sindaco Gianluca Callipo, l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, l'assessore all'Istruzione Cristina Mazzei, il delegato allo Sport Alessandro Cortese, il coordinatore della squadra di manutenzione comunale Antonino Gaglioti e il dirigente scolastico Francesco Vinci. Protagonisti della giornata, però, saranno anche le associazioni sportive napitine e Arcipesca Fisa che hanno operato in piena sinergia con il Comune per il recupero dell'impianto, sostenendo le spese della manodopera necessaria per eseguire i lavori, mentre l'Amministrazione ha fornito i materiali e ha coordinato l'esecuzione dell'intervento. Una collab…

Viabilità e ambiente, il Comune avvia la pulizia della strada provinciale 522 e una serie di altri interventi a tutela del territorio

Immagine
La 522 è chiamata la "Strada del mare", ma percorrendola le acque del golfo spesso scompaiono dietro inestricabili muri verdi formati da canneti, rovi ed erbacce. Una situazione che oltre a compromettere la sicurezza della circolazione, depaupera la risorsa paesaggistica di quelle località costiere che puntano molto sul turismo. È il caso di Pizzo, dove la strada provinciale attraversa anche il centro storico, aprendosi su scorci panoramici di ineguagliabile bellezza, celati però agli occhi di utilizza questa arteria. Una situazione che ha spinto anche quest'anno il Comune della città napitina a rimboccarsi le maniche edintervenire, nonostante la manutenzione e la pulizia della strada sia di competenza della Provincia. In altre parole dovrebbe essere l'amministrazione di Palazzo Bitonto a programmare per tempo i lavori, investendo le risorse necessarie.
Dovrebbe, appunto, perché anche a causa del dissesto finanziario che ha colpito l'Ente sovracomunale, commissar…