Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

Lsu, cade l'ultimo ostacolo all'assunzione con contratto a tempo per 47 lavoratori. Callipo: «Un altro impegno mantenuto»

Immagine
Cadono gli ultimi ostacoli che ancora impedivano l'assunzione con contratto a tempo determinato dei 47 Lsu del Comune di Pizzo. A dare il via libera è stata la Commissione centrale per la finanza e gli organici degli enti locali, che opera nell'ambito del ministero dell'Interno, la quale ha dato parere positivo all'istanza presentata dall'Amministrazione comunale. La notizia, sebbene non ancora ufficiale, è stata confermata direttamente al sindaco Gianluca Callipo, che nelle ultime settimane è stato in costante contattato con gli uffici romani del ministero per seguire l'iter della richiesta.
In questo modo, viene pienamente recepita la recente sentenza della Corte costituzionale (272/2015) con la quale è stata dichiarata l’illegittimità dell’art. 41, comma 2, del Decreto legge n. 66/2014, che stabiliva il divieto di procedere a qualsiasi forma di assunzione, anche a tempo determinato, per le amministrazioni che non rispettavano i tempi medi di pagamento (90 gio…

Recupero delle spoglie di Murat, aperta la cripta sotterranea del Duomo di Pizzo per consentire ai Ris di effettuare il test del Dna

Immagine
La cripta sotterranea del Duomo di Pizzo, dove presumibilmente è sepolto il corpo Gioacchino Murat, è stata aperta. È avvenuto questa mattina, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Gianluca Callipo, dell'assessore alla Cultura Cristina Mazzei, del presidente dell'associazione Murat Onlus, Giuseppe Pagnotta, e del parroco del Duomo, don Pasquale Rosano.
L'operazione, compiuta con grande discrezione così come aveva chiesto la Diocesi, per il rispetto dovuto ai defunti che riposano in questo antico luogo di sepoltura, è il primo passo per giungere con certezza all'identificazione delle spoglie del Re di Napoli, che nell'ottobre del 1815 fu catturato, imprigionato e ucciso nella città napitina. Il 30 marzo prossimo saranno poi i carabinieri del Ris a calarsi nella cripta per effettuare prelievi biologici e consentire così, nelle settimane successive, il test del Dna.
La rimozione di una delle tre pesanti lastre di marmo che sigillano i tre rispettivi ingressi al van…

Mercoledì al Nautico di Pizzo la presentazione del bando promosso da Legacoop Calabria per la nascita di nuove imprese innovative

Immagine
Incentivare la nascita di cooperative capaci di realizzare nuove idee imprenditoriali con un alto grado di innovazione. È questo l'obiettivo del progetto "Coopstartup - Ricomincio da t(r)e", promosso da Legacoop Calabria, in collaborazione con Coopfond (il fondo mutualistico di promozione e sviluppo di Legacoop) e la Regione Calabria, che sarà presentato nell'aula magna dell'Istituto Nautico di Pizzo, mercoledì 24 febbraio, alle ore 11. Come spiegano gli organizzatori, la città napitina è stata scelta come sede naturale per la presentazione dell'iniziativa «per la centralità culturale che questa occupa nel territorio della provincia vibonese e per la presenza di uno dei principali istituti scolastici superiori», il Nautico appunto.
Il progetto sarà presentato dal coordinatore regionale generazioni di Legacoop Calabria, Filippo Laganà. Alla manifestazione parteciperanno il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo, l'assessore regionale al Lavoro Federica Roccisano

Impiantistica sportiva, il Comune di Pizzo punta ad ammodernare il campo di calcio Tucci con 650mila euro del Fondo nazionale sport

Immagine
Ammodernare e riqualificare il campo di calcio comunale Tucci utilizzando le risorse messe a disposizione dal Fondo nazionale per lo sport e le periferie.
È questo l'obiettivo del Comune di Pizzo, che ha presentato al Coni - che gestisce il fondo - una richiesta di finanziamento per 650mila euro. A comunicarlo sono l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale e il delegato allo Sport Alessandro Cortese, che rendono noti i punti principali del progetto.
«Con l'adesione al bando - spiegano - puntiamo a realizzare ex novo il terreno di gioco, rifacendo innanzitutto la massicciata di fondazione e istallando poi la copertura con un manto in erba sintetica. Prevista anche la realizzazione delle opere di drenaggio, per eliminare l'annoso problema dell'allagamento del campo in caso di forti piogge, e l'impianto di irrigazione. Infine, il progetto prevede anche il rifacimento della recinzione del campo e l'ammodernamento degli spogliatoi».
Il Fondo sport e periferie, s…

Il Carnevale di Pizzo verso la sfilata finale dei carri. Callipo «Nuovo successo di pubblico, la città si è ripresa questo appuntamento»

Immagine
«Un successo di pubblico che decreta definitivamente il ritorno in grande del Carnevale di Pizzo».
Così, il sindaco Gianluca Callipo ha commentato i risultati del Carnevale napitino, che ha attirato in città numerosi visitatori.
«Essere riusciti dopo tanti anni di oblio a riportare in città questi festeggiamenti è un significativo motivo d'orgoglio - continua Callipo -. Fino a tre anni fa del Carnevale di Pizzo si era persa ogni traccia. Poi, grazie all'impulso dato dal Comune, ma soprattutto grazie all'impegno di numerosi cittadini e delle associazioni che lavorano su questo appuntamento, la città si è potuta riappropriare di un importante momento di festa. Un ringraziamento speciale va, in particolare, al comitato organizzatore, guidato da Claudio Caruso, e a tutto il suo staff, che con grande entusiasmo hanno reso possibile gli eventi di questa ultima settimana».
Quattro giorni di appuntamenti che si concluderanno domenica 14 febbraio, con la sfilata finale dei carri alleg…

Impiantistica sportiva, 400mila euro per riqualificare le infrastrutture comunali alcune delle quali mai entrate in funzione

Immagine
Una vera e propria campagna di riqualificazione degli impianti sportivi esistenti, attraverso una serie di interventi per circa 400mila euro di spesa complessiva. È quanto si appresta a realizzare il Comune di Pizzo, che con una recente delibera di giunta ha programmato importanti lavori di recupero e riqualificazione per le infrastrutture sportive, alcune delle quali mai entrate in funzione e abbandonate in un condizione di degrado.
«In questi ultimi tre anni - spiega il sindaco Gianluca Callipo -, l'urgenza di ripianare i debiti ereditati ha inevitabilmente costretto l'amministrazione a mettere in secondo piano il settore delle infrastrutture sportive. Le poche risorse che erano disponibili sono state investite principalmente nel risanamento degli impianti scolastici, come il recupero della palestra della scuola media, che era inagibile, e l'ammodernamento della palestra della scuola elementare San Sebastiano. Ora si è riusciti a destinare fondi importanti per intervenire…

Edilizia pubblica, carabinieri sventano occupazioni abusive. Callipo: «Fatti non più tollerabili, Comune con le forze dell'ordine»

«Esprimo grande apprezzamento per la tempestività con cui i carabinieri hanno sventato, questa notte, un tentativo di occupazione abusiva delle case di edilizia residenziale pubblica in fase di ultimazione in località Sant'Antonio».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ringrazia i militari della stazione napitina e il loro comandate Paolo Fiorello, che hanno impedito con efficacia che venisse perpetrata una profonda ingiustizia contro i legittimi assegnatari degli appartamenti in questione, cioè gli ex abitanti delle palazzine Aterp di via Pietà, sgomberati tre anni fa per consentire l'abbattimento e la ricostruzione degli immobili gravemente lesionati. A queste famiglie sono state assegnate proprio le nuove case in costruzione in località Sant'Antonio, dove entro maggio andranno ad abitare.
«Se fosse riuscita - continua Callipo -, l'occupazione tentata questa notte avrebbe pregiudicato un loro sacrosanto diritto, come spesso è accaduto in passato per altri legittimi a…

Psc, il Comune di Pizzo avvia il confronto in vista dell'adozione del nuovo strumento urbanistico. Callipo: «Basta cementificazione»

Immagine
L'amministrazione comunale di Pizzo intende rispettare i tempi per l'approvazione del nuovo Piano strutturale comunale (Psc) entro il termine del 31 dicembre 2016 fissato dalla legge regionale. È quanto comunica il sindaco Gianluca Callipo, in una lettera inviata ai consiglieri comunali per invitarli a contribuire alla redazione dell'importante strumento urbanistico, che sostituisce il Piano regolatore in vigore dalla metà degli anni ’90.
«A tal fine - scrive Callipo - procederemo in breve tempo alla convocazione dell’apposita conferenza di pianificazione, così come previsto dalla Legge, partendo dal documento preliminare già approvato a suo tempo, che dovrà essere oggetto però di modifiche. È infatti intenzione di questa Amministrazione ridurre le aree urbanizzabili rispetto a quelle complessivamente previste dal documento preliminare, al fine di evitare ulteriore cementificazione in aree già eccessivamente urbanizzate, come, ad esempio, via Nazionale e i quartieri dell…

Lavori pubblici, ultimi ritocchi per piazzetta Zuppone Strani inaccessibile dal 2009 e oggi recuperata dal Comune di Pizzo

Immagine
«Ormai siamo agli ultimi ritocchi, ma piazzetta Zuppone Strani è ormai terminata e già comincia a popolarsi, con i residenti della zona che si sono finalmente riappropriati di questo spazio dopo anni di abbandono e degrado».
È soddisfatta Maria Pascale, assessore ai Lavori pubblici di Pizzo, che in questi giorni, insieme al direttore dei lavori, l'architetto Maurizio Gaudente, sta seguendo la conclusione dell'intervento che ha consentito di riqualificare l'emiciclo presente nel quartiere San Sebastiano, nel pressi di Via Nazionale.
«Dal 2009 la piazza era recintata e inaccessibile, per lavori di riqualificazione che però non sono stati mai realizzati - spiega Pascale -. L'amministrazione Callipo ha eliminato questo scempio, non limitandosi a semplici lavori di ripristino, ma facendo molto di più, cioè intervenendo anche sulle infrastrutture fognarie ed eliminando così i disagi che puntualmente si verificavano in caso di forti piogge».
Il Comune, infatti, prima di interven…