Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Lavori pubblici, realizzati a Pizzo diversi passaggi pedonali rialzati Intanto il Comune programma nuovi interventi per la Marinella

Immagine
Indurre gli automobilisti a rallentare, al fine di aumentare la sicurezza e ridurre la rumorosità delle auto in transito. Con questi obiettivi, l'assessorato ai Lavori pubblici di Pizzo, guidato da Maria Pascale, ha provveduto alla realizzazione di 8 passaggi pedonali rialzati, lungo via Alcide De Gasperi, la strada che costeggia il mare in zona stazione. Estremamente trafficata soprattutto d'estate, sia per la presenza di alcune spiagge che per la vicinanza alla Marina, la strada in questione rappresenta da sempre uno dei tratti più congestionati della viabilità napitina, anche per l'esigua larghezza della carreggiata. Ma se durante il periodo di maggiore afflusso turistico il problema principale è il traffico, durante gli altri periodi dell'anno, soprattutto nelle ore notturne, il rischio è rappresentato da chi decide di schiacciare il piede sull'acceleratore, incurante del fatto che la zona è densamente abitata.
Altri 7 passaggi pedonali rialzati sono stati real…

Domani a Pizzo l'inaugurazione della nuova piazza del Carmine in occasione della Fiera di San Giorgio in programma fino a lunedì

Immagine
In concomitanza con il giorno d'inizio della Fiera di San Giorgio, che si terrà a Pizzo da domani, sabato 23 aprile, sino a lunedì 25, festa nazionale della liberazione, verrà inaugurata ufficialmente la nuova piazza realizzata dall'Amministrazione comunale nel quartiere Carmine con affaccio sulla spiaggia della Seggiola.
Alla cerimonia - che si terrà domani alle 20 - parteciperanno, tra gli altri, il parroco del Duomo, don Pasquale Rosano, il sindaco Gianluca Callipo e l'ex primo cittadino Franco Falcone.
«Sarà l'occasione - ha dichiarato Callipo - per ribadire gli impegni del Comune in materia di riqualificazione del centro storico e per presentare gli obiettivi già raggiunti, tra cui la realizzazione di questa bellissima piazza, sorta dove prima esisteva un vecchio edificio abbandonato. Uno degli interventi più rappresentativi dei lavori previsti nel Contratto di quartiere, che sono quasi conclusi. Non per questo terminerà l'azione della nostra amministrazione, p…

Cultura e turismo, tornano a Pizzo le Invasioni Digitali: sabato 23 aprile sulle orme di Murat per promuovere le risorse della città

Immagine
Tornano a Pizzo le Invasioni Digitali, l'iniziativa nazionale di valorizzazione turistica e culturale, promossa nella città napitina dalla cooperativa Kairos e dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con il Fondo ambiente italiano (Fai) e con il Liceo Statale V. Capialbi.
L'evento è stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nel Castello Murat, alla quale hanno partecipato il sindaco Gianluca Callipo, l'assessore alla Cultura Cristina Mazzei, i soci della Kairos, Francesco Pascale (presidente) e Nancy Valente, la referente del progetto alternanza scuola-lavoro del Liceo Capialbi Anna Crupi e, in rappresentanza del Fai di Vibo Valentia, Teresa Saeli.
Invasioni Digitali prevede il coinvolgimento diretto degli utenti dei social network, facendo leva sui meccanismi di condivisione virale delle immagini, tipici di questo strumento di comunicazione. In particolare, sabato 23 aprile, giorno dell'invasione programmata, coloro…

Viabilità, l'assessore Anello conferma le scelte in materia di strisce blu e la piena legittimità dell'impiego degli ex Lsu come vigili

Immagine
«A Pizzo ci sono ancora ex amministratori che cercano di riconquistare visibilità dando il loro "illuminato" parere sulle questioni che riguardano la viabilità napitina, come se non fossero i loro clamorosi fallimenti la causa dell'arretratezza a cui avevano condannato la città, prima che noi invertissimo questa deriva».
Il vice sindaco e assessore alla Viabilità, Fabrizio Anello, replica ad alcune osservazioni fatte negli ultimi giorni in merito all'attivazione dei parchimetri per la sosta a pagamento e all'impiego degli ex Lsu come ausiliari del traffico.
«Questi personaggi della politica pizzitana, fortunatamente già selezionati per l’estinzione politica, cercano di screditare la scelta del Comune di rendere a pagamento appena 200 posti auto, a fronte di 80 permessi per la sosta gratuita che abbiamo riservato ai residenti delle varie zone. Se si considera, poi, che su 200 posti auto a pagamento, ben 80 sono concentrati nel parcheggio La Parrera, è evidente che l…

La primavera di Pizzo: i bambini chiedono all'artista La Gamba di poterlo aiutare e iniziano a dipingere i murales della nuova piazza

Immagine
«È successa una cosa bellissima oggi, una di quelle piccole grandi cose che ti fanno amare il lavoro che fai e ti convincono che Pizzo è davvero sulla strada della sua rinascita, nonostante i soliti noti, sempre pronti a giudicare senza però mai muovere un dito per la propria città».
Maurizio Gaudente, l'architetto che ha curato il progetto di riqualificazione di piazzetta Zuppone Strani, nel quartiere San Sebastiano, racconta quanto accaduto questa mattina, mentre insieme all'artista Antonio La Gamba ed alcuni operai del Comune si apprestava a completare e rifinire i disegni destinati ad abbellire l'emiciclo.
«Quando siamo arrivati di buonora la piazzetta era ancora vuota e abbiamo cominciato a organizzare il lavoro da svolgere - riferisce Gaudente -. In breve tempo, però, grazie anche alla splendida giornata di sole, la piazza si è animata e decine di bambini, accompagnati da genitori e nonni, hanno cominciato a giocare e rincorrersi. Già questo colpo d'occhio sarebbe…

Lavori pubblici, finiti a Pizzo gli interventi di riqualificazione e regimentazione delle acque sulle strade interpoderali di Bevivino

Immagine
Conclusi i lavori sulle strade interpoderali di Pizzo, in località Bevivino e Cincinnà. L'intervento, per un investimento complessivo di 180mila euro, ha interessato l'ammodernamento di due strade, una delle quali ancora sterrata prima dell'avvio dei lavori, oggi entrambe completamente asfaltate, per un totale di circa un chilometro e mezzo di lunghezza. Inoltre, nell'ambito dello stesso progetto, si è provveduto a mitigare il rischio idrogeologico nell'area, migliorando la regimentazione delle acque con la realizzazione delle cunette e istallando sulla scarpata alcune gabbie metalliche contro possibili movimenti franosi.
«Lavori molto attesi dai residenti e dagli agricoltori che utilizzano queste strade interpoderali - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che ha seguito costantemente la loro realizzazione -. Basti pensare che gran parte del tracciato interessato era ancora in terra battuta, situazione che causava notevoli disagi, soprattut…

Moby Prince, nel 25° anniversario il Comune commemora le vittime di Pizzo con una messa e una targa nella nuova piazza

Immagine
La sera del 10 aprile 1991, 25 anni fa, il traghetto Moby Prince e la petroliera Agip Abruzzo entrarono in collisione al largo del porto di Livorno. In seguito allo scontro, si sviluppò un incendio che causò la morte delle 140 persone a bordo del Moby Prince. Tra le vittime c'erano anche 4 cittadini di Pizzo - Rocco Averta, Antonio Avolio, Francesco Antonio Esposito e Giulio Timpano - che facevano parte dell'equipaggio del traghetto. La loro morte è un ricordo ancora vivido e doloroso nella memoria della città napitina, che ha una lunga tradizione di lavoro marittimo.
Per celebrare il 25° anniversario di quella tragedia che sconvolse l'Italia e commemorare le vittime, il Comune di Pizzo ha commissionato una lastra in marmo, che verrà istallata nella nuova piazzetta del quartiere Carmine che si affaccia sulla spiaggia della Seggiola. Realizzata dalla scultore Antonio La Gamba, sulla targa è rappresentata la Moby Prince tra le onde e quattro gabbiani in volo a simboleggiare c…

Psc, il Consiglio comunale di Pizzo approva il preliminare di Vas e avvia i lavori per la stesura del nuovo strumento urbanistico

Immagine
Con l'approvazione da parte del Consiglio comunale, lunedì scorso, del rapporto preliminare della Vas (Valutazione ambientale strategica), propedeutico all'avvio dei lavori per la stesura definitiva del Psc (Piano strutturale comunale), Pizzo compie un altro importante passo verso l'adozione del nuovo strumento urbanistico, che dovrà essere varato entro il termine del 31 dicembre 2016, fissato dalla legge regionale.
A votare a favore del documento preliminare Vas sono stati anche i consiglieri di minoranza Holmo Marino e Francesco Gammo, che hanno condiviso gli obiettivi della maggioranza in merito alla necessità di impedire in futuro ogni forma di cementificazione finalizzata a mere speculazioni immobiliari, fenomeno che in passato ha radicalmente cambiato volto alla città, con la nascita di quartieri dormitorio nella parte alta, i quali hanno inevitabilmente spopolato il centro storico, con gravi effetti per l'economia di Pizzo.
L'unico a votare contro è stato il c…

Ambiente, nuovo intervento di pulizia per la pineta Colamaio L'assessore: «Comune attento e visitatori più rispettosi»

Immagine
Come annunciato prima delle festività pasquali, il Comune di Pizzo ha effettuato una pulizia straordinaria della pineta Colamaio, tra le mete preferite per le gite fuori porta, soprattutto in occasione della tradizionali scampagnate che si svolgono in questo periodo.
«Anche quest’anno - ha spiegato l'assessore all'Ambiente, Fabrizio Anello - la pineta è stata oggetto di particolare attenzione in merito alla pulizia e alla sua piena fruibilità, con interventi che sono stati effettuati sia prima che dopo le festività pasquali. La nota positiva è che quest’anno l’impatto dei visitatori in termini di rifiuti abbandonati è stato decisamente minore. Siamo convinti che “il bello porta al bello”, così come il “degrado porta al degrado”, quindi il fatto che la pineta sia sempre molto pulita, a differenza di quanto avveniva in passato, ha probabilmente innescato quel meccanismo virtuoso che induce i visitatori a rispettare maggiormente questo luogo».
Diverso, invece, il comportamento deg…