Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Tolleranza zero contro la sosta selvaggia delle auto nel centro storico di Pizzo e istituzione di un servizio di bus-navetta

Immagine
In attesa che - così come già programmato - si provveda all’istituzione della Zona a traffico limitato e all’allestimento dei relativi varchi videosorvegliati che consentiranno l’ingresso nel centro storico soltanto agli autoveicoli autorizzati, l’Amministrazione comunale di Pizzo, guidata dal sindaco Gianluca Callipo, dichiara guerra alla sosta selvaggia e avvia una campagna di sensibilizzazione per liberare Piazza della Repubblica e le strade adiacenti dall’assedio delle auto.
Gli agenti di polizia municipale e gli ausiliari del traffico, coadiuvati dai volontari della protezione civile, inviteranno gli automobilisti a rispettare rigorosamente i divieti di sosta, avvertendoli che nei giorni successivi si procederà a sanzionare tutti i trasgressori, senza ulteriori indugi.
«Abbiamo scelto un approccio graduale perché vogliamo dare tempo ai cittadini di venire a conoscenza del provvedimento, consentendo loro di evitare le multe - afferma Callipo -. D’altro canto non è più possibile cons…

Il Comune di Pizzo organizza "Un tuffo nella finale" per seguire in spiaggia Spagna-Italia

Immagine
Un tuffo nella finale!”. Così l’assessore comunale al Turismo, Giacinto Maglia, ha deciso di battezzare l’iniziativa adottata da Palazzo San Giorgio in occasione della finale degli Europei 2012. Una serata ricca di emozioni che cittadini e turisti potranno vivere sulla spiaggia della Marina, nel cuore del centro storico di Pizzo. Qui, direttamente sull’arenile sarà allestito un maxischermo per consentire ai tifosi di assistere all’ultima partita del torneo continentale, che vedrà Italia e Spagna contendersi la vittoria finale, domani sera a Kiev (ore 20.30).
«D’accordo con il sindaco Gianluca Callipo e con il delegato allo Sport Alessandro Cortese, abbiamo deciso di organizzare una festa all’insegna dell’estate e del divertimento, approfittando di questo grande evento sportivo - spiega Maglia -. Chi vorrà seguire la partita in diretta insieme a noi, potrà farlo sulla suggestiva spiaggia napitina, che qualche giorno fa è stata al centro di un radicale intervento di pulizia e ripascimen…

Ambiente e decoro urbano, il Comune di Pizzo impegnato nella pulizia di spiagge, aree verdi e manutenzione dei torrenti

Immagine
Il colpo d’occhio che offrono in questi giorni le spiagge di Pizzo rincuora i cittadini ed entusiasma i turisti che frequentano la località napitina: sabbia pulita, detriti spariti, rifiuti raccolti. L’Amministrazione comunale guidata da Gianluca Callipo, infatti, ha avviato - su iniziativa dell'assesorato all'Ambiente - una serie di interventi di pulizia che riguarda tutti gli arenili, a cominciare dalla spiaggetta della Marina, interessata anche da un’azione di ripascimento che ha consentito di livellare e distribuire al meglio la sabbia, al fine di incrementare l’area fruibile dai bagnanti. Il pieno recupero della spiaggia del centro storico ha consentito anche l’organizzazione di gare di beach volley in notturna, grazie all’istallazione di un impianto di illuminazione temporaneo, contribuendo così ad animare l’estate pizzitana. Altrettanto evidenti i risultati del lavoro svolto dagli operatori incaricati dal Comune sulla spiaggia Piedigrotta- Malfarà, tra le più grandi e f…

Videosorveglianza del territorio e zone a traffico limitato, la giunta avvia gli interventi per migliorare sicurezza e qualità della vita

Sicurezza, prevenzione delle attività illecite e razionalizzazione del traffico cittadino. Questi gli argomenti al centro dell’ultima seduta di giunta comunale, nel corso della quale sono stati avviati importanti provvedimenti che riguardano il miglioramento della vivibilità urbana di Pizzo.
In questa prospettiva, grande rilevanza assume l’approvazione da parte dell’esecutivo guidato dal sindaco Gianluca Callipo, del progetto esecutivo per il servizio di videosorveglianza, finanziato nell’ambito del Programma operativo nazionale sulla sicurezza.
Il progetto prevede l’allestimento di una rete formata da 15 telecamere dislocate principalmente nelle aree Stazione, Via Nazionale, Marinella e Centro storico, individuate in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Gli apparecchi di videosorveglianza saranno collegati alle sedi operative delle forze dell’ordine, sotto il coordinamento centrale della Questura, che ospiterà la sala di controllo.

Chi già dona il 5 per mille alle associazioni continui a farlo ma gli altri aiutino il Comune ad operare nell'interesse dei cittadini

Immagine
Su Mettiamoci al lavoro, il gruppo attivo su Facebook che raccoglie suggerimenti e stimola il confronto sull’attività dell’Amministrazione comunale di Pizzo, è stata sollevata qualche perplessità sull’opportunità che si invitino i cittadini a destinare il 5 per mille dell’Irpef ai servizi sociali del Comune
Comprendo chi afferma che questo contributo dovrebbe essere riservato alle associazioni e al volontariato, realtà senza le quali questo Paese sarebbe molto più invivibile di quanto non sia già. Allo stesso modo apprezzo l’onestà intellettuale di chi se la prende con la normativa in vigore e non con i Comuni che beneficiano di quella stessa regola.
Ma come sindaco ho il dovere di sfruttare tutte le possibilità di finanziamento a disposizione, soprattutto in considerazione della disastrosa situazione delle casse comunali. Tanto più che nelle intenzioni il mio appello non era rivolto a chi già dona il 5 per mille alle associazioni, ma a quei contribuenti che non esprimo una scelta in…

Programma di mandato, questione Sorical e personale: questi gli argomenti della prima riunione della giunta comunale di Pizzo

Prima riunione di giunta all’insegna dell’attuazione del programma. L’esecutivo comunale di Pizzo, presieduto dal sindaco Gianluca Callipo, si è riunito giovedì pomeriggio con un ordine del giorno focalizzato sull’articolato piano d’azione amministrativa proposto ai cittadini nella recente tornata elettorale.
I punti principali sono stati dunque rimarcati e approfonditi nel corso della seduta di giunta e l’intero documento sarà nei prossimi giorni sottoposto al vaglio del Consiglio comunale, che deve approvare ufficialmente le linee programmatiche di mandato.
A guidare l’azione dell’amministrazione, così come si evince dal programma, sarà il pieno recupero della vocazione turistica di Pizzo, perseguita soprattutto attraverso la riqualificazione del centro storico e il riassetto urbanistico complessivo del territorio comunale.
Ambiente, lavoro, servizi sociali e sicurezza sono le altre direttrici di marcia sulle quali avviare un incisivo processo di rinnovamento e modernizzazione che res…