Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Callipo replica alla Sorical: «Ridurre la dipendenza in materia di risorse idriche è un obiettivo legittimo nell'interesse dei cittadini»

Immagine
In merito alle osservazioni contenute nella lettera a firma del direttore della gestione operativa della Sorical, Sergio De Marco, il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, replica quanto segue:
«Mi sorprende che il dirigente De Marco sia stato addirittura colto da "profondo sconcerto e rammarico" a causa della volontà del Comune di ridurre progressivamente la dipendenza dalla Sorical, con l'unico obiettivo di contenere il costo dell'acqua potabile per i cittadini di Pizzo, puntando sullo sfruttamento sostenibile delle numerose fonti locali. Sarebbe come se una società per la fornitura di elettricità si dicesse "profondamente sconcertata e rammaricata" perché mi appresto a istallare i pannelli solari sul tetto di casa per produrre in proprio l'energia che mi serve. Capisco che la cosa possa generare fastidio, ma addirittura sconcerto e rammarico mi sembra eccessivo.
Nella lettera, recapitata tempestivamente alla stampa, mi si accusa di essere stato superfici…

Bacino dell'Angitola, il Comune di Pizzo chiede alla Provincia il monitoraggio costante della foce per evitare che il fiume devii

Immagine
Un servizio di monitoraggio costante della foce del fiume Angitola, che consenta di intervenire tempestivamente per ripristinare lo sbocco in mare del corso d'acqua, ogni qualvolta la sabbia trasportata dal moto ondoso tenda a ostruirlo.
La richiesta è stata avanzata ieri dal vice sindaco di Pizzo e assessore all'Ambiente Fabrizio Anello, nel corso di una riunione tecnica convocata, d'intesa con il sindaco Gianluca Callipo, con tutti i soggetti pubblici che hanno competenza sul bacino dell’Angitola.
Oltre al Comune di Pizzo e all'Amministrazione provinciale, rappresentata dal dirigente di settore Gianfranco Comito, alla riunione hanno preso parte il Consorzio di bonifica Tirreno Vibonese, responsabile della gestione della pineta demaniale "Colamaio" presente in prossimità della foce, il Consorzio di bonifica di Catanzaro e Lamezia, da cui dipende la diga dell'Angitola che forma l'omonimo lago più a monte, la Capitaneria di porto e il settore Protezione …

Pizzo aderisce alla protesta Anci contro il patto di stabilità. Callipo: «Liberare subito le risorse per far ripartire economia e lavoro»

Immagine
«Le regole che impongono agli enti locali il rispetto del patto di stabilità non sono compatibili con il momento di gravissima crisi economica che vive il Paese. Liberare le amministrazioni territoriali da questo cappio significa rilanciare gli investimenti pubblici ed evitare il fallimento di migliaia di imprese che attendono da troppo tempo di essere pagate».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, annuncia la partecipazione alla manifestazione di protesta organizzata dall'Anci, che si terrà giovedì 21 marzo a Roma. Il primo cittadino della città napitina, recentemente nominato membro del direttivo nazionale della Consulta dei giovani dell'associazione, coglie l'occasione per lanciare un appello a tutti gli amministratori calabresi e, in particolare, a quelli vibonesi, affinché prendano parte all'iniziativa in programma nella Capitale.
«Gli effetti negativi del patto di stabilità, che in pratica impedisce di mettere in circolo risorse complessive per circa 9 miliardi di…

Il sindaco di Pizzo nel direttivo nazionale dell'Anci Giovani: «Fare rete tra le amministrazioni locali per dare al Sud nuove chance»

Immagine
«In un'Italia che cambia e che sembra finalmente pronta a fare spazio ai giovani, è fondamentale fare rete e condividere le proprie esperienze amministrative, per tradurre il mero dato anagrafico in una spinta concreta verso il cambiamento e lo sviluppo».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, lancia un appello agli amministratori calabresi affinché partecipino attivamente alla rete promossa dalla Consulta dei giovani dell'Anci, di cui fa parte in qualità di membro del direttivo nazionale, con il ruolo di vice presidente del settore Mezzogiorno.
Nominato recentemente nel direttivo dal presidente dell'Associazione nazionale Comuni italiani, Graziano Delrio, a cui è seguita la designazione a vice presidente per il Sud, Callipo è affiancato in questo compito da altri amministratori italiani under 35, insieme ai quali dovrà programmare e attuare le attività della Consulta, che ha nel Vibonese un altro importante rappresentante, il coordinatore regionale Sergio Rizzo, sindaco di …

Turismo, Pizzo prepara la nuova stagione estiva e punta migliorare l'offerta per incentivare le grandi strutture ad anticipare l'apertura

Immagine
Arricchire l'offerta turistica locale per favorire la destagionalizzazione dei flussi e incentivare l'apertura anticipata delle grandi strutture ricettive.
È questo l'obiettivo dell'assessorato comunale al Turismo di Pizzo, guidato da Giacinto Maglia, che in queste settimane sta intensificando l'attività per l'allestimento delle manifestazioni e degli eventi estivi. Numerosi i contatti imbastiti con le associazioni impegnate sul territorio, con artisti e promoter, per programmare il cartellone 2013.
«Da giugno fino a settembre, Pizzo sarà animata da numerosi appuntamenti che spazieranno dall'intrattenimento alle iniziative culturali, dai concerti alle feste a tema, che scandiranno il programma della prossima estate - spiega Maglia -. Per arrivare preparati ci siamo mossi con largo anticipo, nella volontà di offrire un cartellone ricco e accattivante, grazie anche alla collaborazione dell'associazionismo napitino, sempre molto attivo in città».
Se questo è …

Inaugurata la palestra della scuola media di Pizzo, completamente ristrutturata dall'Amministrazione comunale e restituita alla città

Immagine
L'inaugurazione della palestra della scuola media di Pizzo, completamente ristrutturata dal Comune, è stata soprattutto una festa vissuta dagli alunni dell'istituto, che hanno assistito con entusiasmo a una partita di pallavolo organizzata per l'occasione tra due formazioni di studenti della stessa scuola. I ragazzi si sono riappropriati così di questo importante luogo formativo, che negli ultimi anni era caduto inesorabilmente preda del degrado, fino a essere dichiarato inagibile a causa delle copiose infiltrazioni di acqua piovana.
Oggi, alla presenza degli alunni, del dirigente scolastico Francesco Vinci, dei docenti, del sindaco Gianluca Callipo, dei consiglieri comunali di maggioranza, degli assessori Fabrizio Anello, Maria Pascale, Cristina Mazzei e Giacinto Maglia, di padre Domenico Crupi, parroco della chiesa di San Francesco, l'impianto è stato inaugurato, dopo alcuni mesi di lavori realizzati dalla squadra di manutenzione comunale.
L'intervento rappresenta …

Istituto Nautico, la Provincia delibera l'erogazione di 36mila euro per gli ultimi interventi necessari al completamento della piscina

Immagine
Finanziata dalla Provincia per 36mila euro l'ultima tranche di lavori per il completamento della piscina dell'Istituto Nautico di Pizzo.
A darne notizia è il sindaco Gianluca Callipo, che rendo noto il varo della delibera con cui il commissario prefettizio, Mario Ciclosi, ha approvato l'erogazione che consentirà di sostituire il telone di copertura dell'impianto con una struttura fissa per proteggerlo da atti vandalici e intrusioni. I fondi, inoltre, serviranno per ultimare l'istallazione dei macchinari idraulici necessari al corretto funzionamento della piscina e per sistemare le aree esterne.
«Ringrazio il commissario Ciclosi che, con grande sensibilità e lungimiranza, ha accolto il suggerimento di destinare al Nautico le economie disponibili, cioè le somme residue accumulate durante l'esecuzione dell'intervento principale grazie ai ribassi d'asta - spiega Callipo -. La piscina è quasi terminata, ma senza questi ultimi lavori, già progettati e pronti a …

Il sindaco Callipo replica al consigliere Gammo: «Il suo modo qualunquista di fare opposizione non ha alcuna credibilità»

Immagine
«Ormai con cadenza mensile, il consigliere Gammo fa il suo bel compitino d'opposizione e lo recapita all'opinione pubblica di Pizzo, convinto che fare politica per la sua città significhi soltanto assemblare periodicamente un'accozzaglia di baggianate, prive di qualsiasi contenuto concreto, ma ricche di luoghi comuni degni dell'ultimo qualunquista della peggiore bettola di periferia, di quelli che "piove, governo ladro!"».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, stigmatizza duramente le recenti dichiarazioni del consigliere comunale di minoranza, Francesco Gammo, sottolineando in particolare «la nebulosità del suo chiacchiericcio che dice tutto per non dire assolutamente niente».
«Gammo - continua Callipo -, ovviamente senza mai fare riferimento a fatti specifici e circostanziati, ci accusa di ogni cosa, di qualunque nefandezza la sua fantasia sia in grado di concepire, ci imputa addirittura la crisi economica e la disoccupazione. Dalle sue parole si desume per …

Risorse idriche, Pizzo si appresta a ridurre del 50 per cento la dipendenza da Sorical. Callipo: «Puntiamo alla totale autonomia»

Immagine
«Entro il 2013 ridurremo la dipendenza dalla Sorical del 50 per cento, attingendo alle sorgenti locali che stiamo individuando e censendo, proseguendo così sulla strada che conduce al conseguimento dell'ambizioso obiettivo finale: totale autonomia in materia di risorse idriche».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo annuncia la prossima perforazione che consentirà, nei mesi a venire, lo sfruttamento di un nuovo pozzo destinato a ridurre ulteriormente l'approvvigionamento dalla società calabrese per le risorse idriche.
«Ho letto con piacere che il tema dello sfruttamento sostenibile delle fonti locali è stato affrontato recentemente anche in un incontro organizzato a Vibo Marina da un'associazione impegnata nel settore ambientale, a cui va riconosciuto il merito di aver rilanciato l'adozione di una soluzione efficace ma troppo spesso sottovalutata - afferma Callipo -. Nel corso dell'incontro, infatti, è stato ricordato che in Calabria esistono circa 30mila sorgenti da…

Festa della donna, a Pizzo una mostra con opere dal sud del mondo per celebrare la creatività femminile nell'arte

Immagine
Celebrare la Festa della donna senza retorica, ma esaltando la creatività e l'ispirazione femminile nell'arte. È questo l'obiettivo della mostra "Donne da Sud a Sud", patrocinata dal Comune di Pizzo e allestita dal laboratorio culturale Duepuntozero, che sarà presentata domani, venerdì 8 marzo, alla stampa.
L'incontro con i giornalisti si terrà alle ore 11, nello stesso luogo dell'esposizione, il Castello Murat, alla presenza degli organizzatori, di alcuni degli artisti partecipanti - tra cui lo scultore Antonio La Gamba e la fotografa Francesca Procopio - del sindaco Gianluca Callipo e dell'assessore alla Cultura e alle Politiche sociali Cristina Mazzei.
«Questa mostra - spiegano gli organizzatori di Duepuntozero - vuole essere un modo per dar voce alla creatività femminile che si esprime nei diversi settori dell’arte, seguendo quel filo ideale che lega tra loro numerose tecniche d'arte visiva: dalla scultura alla fotografia e alla grafica, passand…

Museo del mare, l'assessore Mazzei: «Non vogliamo smantellarlo, ma quei locali vanno valorizzati e restituiti alla comunità di Pizzo»

Immagine
In merito alla questione che riguarda il Museo del mare di Pizzo, l'assessore comunale alla Cultura, Cristina Mazzei, precisa quanto segue:
«Sulla vicenda della probabile chiusura si sta facendo molta confusione e sono necessarie, quindi, alcune precisazioni per evitare equivoci e interpretazioni sbagliate dei fatti. L'Amministrazione comunale non ha cacciato nessuno, ma sta soltanto cercando di tornare nella piena disponibilità dei locali che attualmente ospitano il Museo del mare, immobile denominato La Tonnara, situato alla Marina di Pizzo e di proprietà del Comune. Da anni, infatti, l'esposizione non è visitabile dal pubblico, salvo contattare personalmente il Sig. Pino Procopio, proprietario dei reperti custoditi, che può a suo insindacabile parere decidere se accogliere o meno eventuali visitatori, essendo egli l'unico in possesso delle chiavi, nonostante sia scaduta da circa 2 anni la convenzione risalente al 2008 che gli affidava la gestione e l'utilizzo dei…

Lavori pubblici, il Comune di Pizzo mette a nuovo la palestra della scuola media. Lunedì l'inaugurazione ufficiale con alunni e docenti

Immagine
Si può rimodernare completamente una palestra fatiscente e restituirla agli alunni di una scuola media senza spendere un euro, o quasi? A Pizzo è possibile, grazie all'impegno di un'Amministrazione comunale che non si arrende di fronte alle difficoltà finanziarie e che sfrutta ogni opportunità per contrastare la penuria di risorse che grava sugli enti locali. È un piccolo miracolo, infatti, quello che si è compiuto nelle ultime settimane nella città napitina, dove la squadra di manutenzione comunale, sotto le direttive del consigliere delegato Antonino Gaglioti, ha realizzato un progetto ambizioso programmato dall'assessorato ai Lavori pubblici, guidato da Maria Pascale. L'obiettivo era quello di ripristinare la palestra della scuola media A. Anile, inibita all'uso dal dirigente scolastico per gravi carenze infrastrutturali che ne pregiudicavano la sicurezza.
In particolare, le copiose infiltrazioni d'acqua e l'usura del terreno di gioco, ne rendevano ormai …

Politica, i sostenitori calabresi di Renzi si danno appuntamento a Lamezia. Il sindaco Callipo: «Rottamazione chiesta dagli italiani»

Immagine
L'appuntamento è per mercoledì, a Lamezia, nella sede regionale del Pd, dove alle 11 i sostenitori calabresi di Matteo Renzi si incontreranno per fare il punto della situazione e tirare le somme della recente tornata elettorale per il rinnovo di Camera e Senato.
«Ci incontreremo per serrare le fila e adottare le iniziative che scandiranno le prossime settimane - spiega Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo e coordinatore dei comitati vibonesi pro Renzi -. La strada, comunque, è già tracciata dall'esito del voto che ha rappresentato la certificazione del fallimento dei vertici del partito. Insomma, non c'è alternativa al rinnovamento o, più brutalmente, alla rottamazione di un'intera classe dirigente che ha dimostrato ancora una volta di non essere in sintonia con il Paese».
Un partito arroccato nelle segreterie, incapace di dialogare con i cittadini, autoreferenziale e concentrato quasi esclusivamente sulla salvaguardia delle posizioni di potere al suo interno. Così Callip…