Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Anziani, al via a Pizzo il progetto GinnastichiAmo: corsi gratuiti di educazione motoria per super-adulti che vogliono restare in forma

Immagine
«Non la solita ginnastica. E neppure le solite attività di socializzazione per anziani. Ma un vero e proprio programma scientifico finalizzato al complessivo benessere psicofisico delle persone che parteciperanno». Così il sindaco Gianluca Callipo ha annunciato l'imminente avvio a Pizzo del progetto GinnastichiAmo, promosso su tutto il territorio italiano dall'Accademia nazionale della cultura sportiva (Ancs), presieduta dal docente universitario Michele Panzarino, che insegna Fitness degli anziani all'Università Tor Vergata di Roma e all’Università telematica San Raffaele. L'associazione, che già conta 54 sedi dislocate lungo lo Stivale, ha scelto Pizzo per promuovere anche in Calabria la sua iniziativa, grazie alla collaborazione che si è istaurata con l'Amministrazione comunale, che finanzierà i corsi ad accesso gratuito per le persone dai 55 anni di età in su. Fulcro del programma, al quale sarà possibile iscriversi martedì 7 febbraio (aula consiliare, dalle 9 …

Edilizia scolastica, il Comune di Pizzo ottiene un finanziamento di mezzo milione di euro per interventi a favore della scuola media

Immagine
Sfiora il mezzo milione di euro il finanziamento chiesto e ottenuto dal Comune di Pizzo per interventi a favore della scuola media Antonio Anile di via Salomone. A renderlo noto è il sindaco Gianluca Callipo, che comunica l'avvenuta pubblicazione sul bollettino ufficiale della regione Calabria del decreto numero 3 del 4 gennaio scorso. I fondi - per la precisione 492mila euro - provengono da due diverse linee di finanziamento: il patto per lo sviluppo della Calabria, siglato dalla Regione e la presidenza del Consiglio dei ministri il 30 aprile 2106, e il Fondo europeo di sviluppo e coesione (che in passato era denominato "Fas") per il periodo 2014-2020.
«Circa due anni fa - spiega Callipo - la Regione emanò un bando, rivolto agli enti locali, per l'accesso ai finanziamenti in materia di edilizia scolastica. Le adesioni dovevano essere sostenute da progetti preliminari che prevedessero interventi di adeguamento strutturale e ammodernamento degli edifici e quello prese…

Sviluppo industriale, il territorio di Pizzo tra i Comuni che potranno beneficiare di incentivi e agevolazioni a favore delle imprese

Immagine
«Per i privati investire in attività sul territorio di Pizzo sarà più conveniente, con effetti benefici sui livelli occupazionali e sul rilancio economico complessivo».
Gianluca Callipo, sindaco di Pizzo, esprime soddisfazione per il riconoscimento del territorio napitino come "area di crisi non complessa" (cioè senza impatti diretti sulla politica industriale nazionale, ma con effetti circoscritti al proprio ambito territoriale), che in virtù di ciò potrà usufruire delle agevolazioni previste dalla Legge 181/89, che prevede aiuti per il rilancio industriale di zone a forte vocazione produttiva. È il caso di Pizzo, territorio che è stato identificato come tale dalla Regione e dal ministero dello Sviluppo economico, rientrando nell'elenco dei Comuni che potranno fruire dei contributi.
«In Calabria - spiega Callipo - soltanto un comune su quattro ha ottenuto il riconoscimento di questo status, che consente al nostro territorio di esprimere ora una maggiore capacità di attrar…

Lavori pubblici, avviati a Pizzo gli interventi di restauro della facciata laterale del santuario di San Rocco e San Francesco

Immagine
Iniziati i lavori di restauro della facciata laterale del santuario di San Rocco e San Francesco. A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici di Pizzo, Maria Pascale, che comunica l'avvio dell'intervento per una spesa di circa 35 mila euro.
La chiesa, elevata a santuario diocesano nel 2012, domina la parte alta del corso che giunge fino a piazza della Repubblica e rappresenta uno dei luoghi di culto più importanti di Pizzo per la profonda devozione che storicamente i pizzitani riservano alla figura di San Francesco di Paola.
La chiesa riveste una particolare importanza storica anche per l'attiguo monastero dei Padri Minimi, fondato alla fine del '500 e da allora sempre attivo sul territorio napitino.
Dopo che negli ultimi anni, grazie a finanziamenti della Soprintendenza, sono state restaurate prima la parte esterna della cupola e poi la facciata principale, completata circa un anno fa, si rendeva necessario procedere al recupero della facciata laterale (lato can…

Politiche sociali, pubblicato il bando comunale per usufruire dell'assistenza domiciliare a favore degli anziani non autosufficienti

Immagine
Un aiuto concreto alle famiglie con anziani non autosufficienti, al fine di garantire la loro permanenza nel proprio contesto di vita, senza che siano costretti a lasciare la famiglia per entrare in strutture di tipo paraospedaliero. È questo l'obiettivo del bando emanato dal Comune di Pizzo, nell'ambito delle attività coordinare dall'assessorato alle Politiche sociali, guidato da Cristina Mazzei.
Il bando, che può contare sulle risorse del Piano azione coesione (Pac) del ministero dell'Interno, consente di accedere ai servizi di assistenza domiciliare per le attività giornaliere degli anziani, dalle faccende domestiche alla cura della persona, dalla preparazione dei pasti alle attività di socializzazione, anche attraverso il collegamento con associazioni di volontariato.
Possono richiedere il servizio di assistenza domiciliare, presentando domanda al Comune entro il 31 gennaio prossimo, le persone residenti nel territorio di Pizzo, nello specifico gli anziani con più d…

Scuole, il Comune avvia l'allestimento di una cucina per il servizio mensa e realizza un laboratorio informatico nel plesso della piazza

Immagine
La ripresa delle lezioni dopo la pausa delle vacanze natalizie, ha visto il Comune di Pizzo impegnato in numerosi interventi nel settore scolastico.
La novità più rilevante è rappresentata dalla nuova cucina per il servizio mensa, che sarà realizzata nella scuola dell'infanzia di via Nazionale. A darne notizia sono gli assessori Cristina Mazzei (Istruzione) e Maria Pascale (Lavori pubblici), che comunicano l'imminente avvio dell'intervento, finanziato con fondi comunali per circa 14mila euro.
«Il servizio mensa di cui usufruiscono gli istituti di competenza comunale - spiega Mazzei - è già caratterizzato da alti standard qualitativi, verificati periodicamente da una rappresentanza dei genitori e dalla stessa Amministrazione. Nonostante ciò, sappiamo che preparare direttamente i pasti in una cucina attrezzata presente sul territorio napitino (attualmente il menù giornaliero viene preparato a Bivona, ndr) consentirebbe di ridurre ulteriormente i tempi di trasporto, comunque gi…

Il sindaco Callipo tira le somme dell'attività del Comune nel 2016: «Anno molto proficuo, tanti interventi completati e avviati»

Immagine
«Per Pizzo l'anno che si è appena concluso è stato molto importante, per due motivi in particolare: l'enorme mole di debiti lasciata in eredità dalla precedente amministrazione è stata messa sotto controllo e molti progetti programmati e avviati nel corso degli ultimi anni si sono concretizzati o comunque avviati».
Il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, tira le somme dell'attività svolta negli ultimi 12 mesi, mettendo l'accento in particolare sui passi in avanti fatti dalla città sulla strada della riqualificazione e del rilancio socio-economico.
Emblema di questa evoluzione positiva è il centro storico, che «sta vivendo una vera e propria rinascita grazie non soltanto agli interventi di riqualificazione urbanistica promossi dal Comune, ma anche ai massicci investimenti privati innescati proprio dall'attenzione che abbiamo riservato al recupero del nucleo più antico della città».
«La vocazione prevalentemente turistica di Pizzo - spiega Callipo - si sta affermand…

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti

Immagine
Nuovi interventi di riqualificazione delle strade comunali in programma nel mese di gennaio appena iniziato. È quanto comunica l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che annuncia l'imminente avvio dei lavori che consentiranno di rifare il manto stradale di Via delle Grazie, cioè la discesa che passa dinnanzi al parcheggio La Parrera per giungere fino a piazza della Repubblica, e lungo via Naviganti, alla Marina.
Soprattutto con riferimento alla discesa delle Grazie, l'intervento consentirà di ammodernare per la prima volta dopo molti anni una delle arterie più trafficate e strategiche della viabilità napitina, che mette in collegamento la parte alta della città con il centro storico.
I lavori si aggiungeranno così a quelli già programmati, sempre a gennaio, lungo via San Sebastiano, che verrà completamente riammodernata nel tratto che dalla chiesa arriva sino a via Marcello Salomone. In questo caso, però, si interverrà anche sulle infrastrutture di servizio presenti …