Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

Lavori pubblici e ambiente, Il Comune di Pizzo ottiene 500mila euro per mitigare il rischio idrogeologico in località Trentacapilli

Immagine
Gli abitanti del quartiere segnalano una problematica idrogeologica di grande rilevanza, il Comune li incontra e avvia con loro un tavolo tecnico per la ricerca della soluzione migliore, poi presenta un progetto preliminare che viene finanziato con ben 500mila euro. È quanto successo a Pizzo, dove l’Amministrazione comunale ha ottenuto i fondi per mettere in sicurezza il vallone Trentacapilli e il fosso Prangi, mediante interventi di regimentazione idraulica e di ingegneria naturalistica.
La vicenda ha preso le mosse esattamente un anno fa, quando i residenti dell'area hanno inviato al primo cittadino una lettera per segnalare quella che definirono come "una gravissima situazione idrogeologica che ormai perdura da anni, soprattutto a causa di inopportuni e non oculati interventi effettuati dalle amministrazioni precedenti". In particolare, a destare preoccupazione è l'insufficiente regimentazione delle acque piovane, che fluiscono con particolare violenza durante le p…

Lavori pubblici, al via gli interventi per la regimentazione delle acque alla Marina di Pizzo finanziati con 400mila euro di fondi Pisl

Immagine
Entro 15 giorni cominceranno i lavori nel centro storico di Pizzo, finanziati con circa 400mila euro di fondi Pisl (Piani integrati di sviluppo locale). Ne danno notizia l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, e il consigliere delegato Raffaele Pulitano, che comunicano la sottoscrizione del relativo contratto con la ditta che a suo tempo si è aggiudicata la gara.
Si tratta, in particolare, di una serie di interventi per la regimentazione delle acque meteoriche alla Marina, con la realizzazione di canali di scolo e collegamenti fognari. Al fine di migliorare il deflusso ed evitare così gli allagamenti del piazzale ai piedi dello Spuntone, che si verificano in occasione di forti precipitazioni, sarà realizzata inoltre una vasca di raccolta, detta "di prima pioggia", che servirà anche a filtrare i detriti prima che l’acqua giunga in mare.
Sempre nell'ambito degli interventi Pisl, saranno realizzati anche serie di lavori di pavimentazione che interesseranno le strad…

Lavori pubblici, imminente a Pizzo l'avvio degli interventi per la rete a fibre ottiche che consentirà l'accesso ultraveloce a Internet

Immagine
Il Comune di Pizzo ha sottoscritto con la Regione la convenzione per la realizzazione, su tutto il territorio comunale, della rete in fibra ottica per la connessione ad Internet ad altissima velocità. A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, che rende noto l'avvio imminente dei lavori per la posa dei cavi, che saranno eseguiti da Telecom Italia. Una procedura non particolarmente invasiva, che dovrebbe concludersi entro la metà del 2015.
L'intesa dà così seguito all'accordo di programma che molti Comuni calabresi, tra cui Pizzo, hanno siglato con la Regione, per la realizzazione del progetto “Banda ultralarga e sviluppo digitale in Calabria”, finanziato con 63,5 milioni di euro di fondi europei (Fers), a cui si aggiungono 36,6 milioni di euro di investimento da parte di Telecom.
L'obiettivo è quello di consentire un accesso domestico ad Internet ultraveloce, fino ad un massimo di 30 Mbps, che arriverà a 100 Mbps per scuole e amministrazioni pub…