Nuovo anno scolastico, il messaggio dell'assessore Mazzei: «La Scuola è una priorità e il Comune sarà sempre al suo fianco»

Cristina Mazzei
Di seguito, il messaggio dell'assessore comunale alla Cultura e all'Istruzione, Cristina Mazzei, in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico, diffuso oggi dalla stampa locale.

Dirigente scolastico, Insegnanti, Dipendenti, Alunni,
da oggi siete tornati a scuola e, a Me preme, a nome personale e dell’Amministrazione che mi onoro di rappresentare, AugurarVi un buon anno scolastico.
Dall’insediamento della nuova Amministrazione comunale, posso dire che particolare è stato l'impegno profuso a favore della scuola e tale impegno continuerà, oltre che a cercare di rendere quanto più possibile gli istituti sicuri e adatti ad accogliere voi discenti, anche a contribuire al vostro arricchimento culturale e personale.
Il mio pensiero è rivolto a tutti gli studenti, ma va soprattutto agli scolari che iniziano il I Ciclo delle elementari, i quali devono adattarsi alla nuova realtà scolastica, nonché agli adolescenti che, per la prima volta, si trovano a cambiare ambiente, iniziando a frequentare la Scuola Media.
Voi, cari Studenti, siete in un periodo fondamentale della vostra vita, avete la possibilità di vivere esperienze importanti, di arricchire e accrescere le vostre conoscenze.
È il momento in cui vi vengono forniti gli strumenti necessari per prepararvi ad una vita migliore e realizzarvi in futuro, affinché possiate essere cittadini consapevoli.
Saranno i vostri insegnanti ad affiancarvi, a fornirvi le spiegazioni e a trasmettervi il sapere con la loro competenza ed il loro appassionato impegno.
Sarete voi, Docenti, la guida, l'esempio per i giovani allievi.

Un compito, questo, arduo e difficile perché impone di agire in sintonia con il nostro, anzi con il loro tempo, ma anche un compito di grande responsabilità e di certa soddisfazione.
Il momento che vive la scuola è di grande trasformazione: a voi Docenti e Dirigenti scolastici va, perciò, il mio sostegno: al ruolo di guida si affianca la necessità di far fronte alle novità della riforma.
Gli insegnanti non vanno lasciati soli: Voi genitori dovete essere presenti per consentire ai più giovani di recuperare e mantenere i valori forti: famiglia, solidarietà e vivere civile.
Auguro a tutti Voi di continuare a lavorare serenamente e in armonia, Vi invito a contribuire alla crescita della nostra collettività e confermo l'impegno dall'Amministrazione Comunale, che è quello di esservi vicino quotidianamente al fine di mantenere efficiente l'istituzione scolastica, insostituibile nella nostra società.
Porgo, pertanto, al Dirigente Scolastico, al Corpo Docente, agli Operatori scolastici tutti, a Voi Genitori e a Voi, giovani Studenti, gli auguri più sentiti di BUON LAVORO. 

Cristina Mazzei
Assessore comunale di Pizzo

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti