A Pizzo l'estate continua: domani due nuovi eventi-spettacolo patrocinati dal Comune animeranno la notte alla Marina

Due importanti appuntamenti, patrocinati dall’Amministrazione comunale di Pizzo, animeranno venerdì 21 settembre la notte napitina, prolungando le atmosfere estive e arricchendo ulteriormente il cartellone degli eventi che hanno scandito gli ultimi mesi.
Alle 20,45, nel Museo della Tonnara, si terrà il primo dei tre concerti in programma nell’ambito del 2° Festival di musica da camera “Corrado Rollero”, rassegna allestita sotto la direzione artistica di Daniela Pezzo e condotta dalla giornalista Stella Pagano.
La prima musicista a esibirsi venerdì sarà la pianista Irene Veneziano che interpreterà opere di Chopin, Liszt e Granados. Ventisette anni, autentico talento della musica classica italiana, vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali, Veneziano svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Il suo sarà il primo dei tre concerti previsti nell’ambito del festival organizzato nel museo napitino: sabato 29 settembre sarà la volta del Duo Federiciano (violino e pianoforte), impegnato su spartiti di Ravel, Prokofiev e Tchaikovsky; mentre venerdì 5 ottobre si esibiranno Daniela Pezzo e il Quartetto Mitja, interpretando musiche di Franck - Schumann.
Il secondo evento in programma a seguire, sempre domani alla Marina di Pizzo, è rappresentato dalla seconda edizione del Premio Etnika - Arte e Moda, uno spettacolo che coniuga le suggestioni della cultura calabrese e delle sue tradizioni artistiche e musicali, con la moda. Protagonisti saranno dunque artisti calabresi che si sono distinti per il loro talento nei diversi campi, dando lustro alla Calabria in Italia e all’estero. Momento clou dello spettacolo sarà una sfilata con 8 modelle chiamate a indossare alcune creazioni esclusive.

«L’estate a Pizzo non è ancora finita», afferma l’assessore comunale al Turismo Giacinto Maglia, invitando turisti e visitatori ad approfittare del clima mite e del mare pulito di questi giorni. «Per una città come la nostra che ripone nel turismo le sue principali aspirazioni di crescita e sviluppo - continua - è doveroso impegnarsi per arricchire l’offerta anche nei periodi dell’anno meno affollati e promuovere eventi che possano incrementare la capacità attrattiva».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti