Pizzo, lavori da 500mila euro per mettere in sicurezza il costone della Seggiola e regimentare le acque

Mettere in sicurezza il costone che sovrasta il borgo della Seggiola e completare la regimentazione delle acque piovane per salvaguardare l’area dall’azione degli elementi atmosferici.

Sono queste le finalità dell’intervento da 500mila euro per il quale la giunta comunale di Pizzo ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo. «I fondi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale -, attinti dalle risorse messe a disposizione per interventi di contro il dissesto idrogeologico, consentiranno di salvaguardare l’area attraverso l’istallazione di paratie di contenimento che impediscano eventuali movimenti franosi. Contestualmente, verrà pulito il fosso esistente, aumentando la sua efficienza idraulica con un alveo rivestito di pietrame. Inoltre, verranno intercettate le tubature esistenti per la raccolta delle acque bianche, che verranno convogliate nel fosso attraverso nuove condutture di collegamento e verrà definitivamente separato il loro percorso da quello fognario, evitando così il rischio di collasso della rete fognaria in caso di piogge particolarmente copiose».

I lavori - propedeutici anche alla futura realizzazione di un percorso che dal parcheggio Papa condurrà alla Seggiola - si aggiungeranno a quelli già realizzati recentemente che hanno consentito il riammodernamento dell’area di sosta, che si affaccia sulla piccola baia. Anche in quella occasione, l’intervento predisposto dall’Amministrazione Callipo non si è limitato a un restyling dell’importante area di sosta dislocata su tre livelli, ma ha riguardato anche il rifacimento delle condotte fognarie e quelle per la raccolta delle acque bianche.

Il nuovo progetto si innesta, dunque, in una programmazione complessiva, sostenuta da fonti di finanziamento diverse, che mira a riqualificare l’intera area, nella quale sono stati anche realizzati anche 25 nuovi alloggi di edilizia pubblica, ormai completati e in attesa di assegnazione, grazie al recupero dell’immobile che ospitava l’ex dell'ex istituto nautico.

«Ogni tassello sta andando al suo posto - ha commentato il sindaco Gianluca Callipo - e gli effetti di questa riqualificazione complessiva del centro storico sono sempre più evidenti anno dopo anno. In quest’ottica rientra anche la recente approvazione del progetto definitivo ed esecutivo del lungomare che dalla Marina di Pizzo condurrà fino alla Seggiola. Lavori da 3,5 milioni di euro che, secondo il ruolino di marcia che ci siamo imposti, dovrebbero prendere il via entro la prossima primavera».

Commenti

Post popolari in questo blog

Nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali di Pizzo per rendere più efficiente e celere la risposta dell'ente ai cittadini

Ecco la mappa delle aree di sosta e le nuove tariffe per parcheggiare nelle strisce blu. Esentati i residenti del centro

Pizzo ospita i Campionati studenteschi regionali: nella pineta Colamaio si terranno le gare di corsa campestre