Manutenzione degli edifici scolastici, l'assessorato all'Ambiente impegnato negli interventi di pulizia di giardini, accessi e cortili

Una delle scuole oggetto degli interventi di pulizia
Continua l’attività del Comune di Pizzo finalizzata alla manutenzione degli edifici scolastici e delle relative aree esterne, in vista dell’avvio delle lezioni previsto per lunedì 17 settembre.
Parallelamente agli interventi programmati dall’assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale - coadiuvata nell'esecuzione dei lavori dal responsabile della manutenzione comunale, Antonio Gaglioti - anche l’assessorato all’Ambiente, guidato dal vice sindaco Fabrizio Anello, si è mobilitato per contribuire alla sistemazione delle scuole, nell’ambito delle proprie competenze operative.
In particolare, da oltre una settimana, sono in corso interventi per la pulizia dei giardini e delle aree esterne di pertinenza dei vari edifici scolastici, con il taglio delle erbacce, la potatura degli alberi e la sistemazione delle griglie di raccolta dell’acqua piovana. Lavori di questo tipo hanno interessato i plessi dell’asilo della Marina e di via Nazionale, le scuole elementari di Marinella, Piazza della Repubblica e San Sebastiano, nonché la Scuola Media e l’Istituto Nautico, sebbene la gestione di quest’ultimo sia di competenza provinciale.
«Abbiamo deciso di includere anche al Nautico per dare organicità alla nostra azione su tutto il territorio comunale - spiega Anello -, intervenendo per i lavori di pulizia e sistemazione più urgenti, al fine di evitare disagi agli studenti».

Infine, il vice sindaco ha sottolineato la rilevanza delle operazioni di profilassi in corso, con la disinfestazione e la derattizzazione degli edifici, dei cortili e dei giardini.
Intanto, continua la ricerca di sponsor privati per il cofinanziamento dei lavori programmati a favore delle scuole, nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione sul tema lanciata dall’assessorato ai Lavori pubblici, iniziativa che ha già fatto registrare importanti adesioni consentendo di incrementare le risorse da destinare al settore dell’edilizia scolastica.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti