Sport, musica e solidarietà al centro dell'ottava edizione della Coppa della Pace che animerà l'estate di Pizzo dal 22 al 29 luglio

Impegno sociale, sport e divertimento. Sono questi gli ingredienti della nuova edizione della Coppa della Pace, che per l'ottavo anno consecutivo animerà l'estate di Pizzo all'insegna del beach volley. Per una settimana, dal 22 al 29 luglio, nell’arena del Lido “La Murena”, l'importante kermesse - organizzata dal gruppo SbarbaGianni e patrocinata dal Comune di Pizzo - esalterà i valori della pace, della solidarietà e della giustizia, attraverso lo sport e la musica.
Dopo l'edizione dello scorso anno, a cui partecipò anche l'ex Miss Italia Maria Perrusi, l'appuntamento del 2012 avrà come tema conduttore la legalità, con la partecipazione di numerosi personaggi legati al mondo della giustizia e dell'informazione, a cominciare da Danilo Procaccianti, noto giornalista del programma Presa Diretta, già vincitore del premio Ilaria Alpi per i suoi reportage.
Fulcro della manifestazione restano i tornei di beach volley 2 vs 2, maschile, femminile e misto, ai quali quest'anno si aggiungerà il torneo di beach basket, realizzato in collaborazione con la società sportiva “Olimpia Pizzo”.
Come sempre, partner della kermesse è il Centro Sportivo Italiano (CSI), che invierà sul posto una terna arbitrale proveniente da Reggio Calabria, a differenza degli anni passati, durante i quali i fischietti sono stati quasi sempre romani. Proprio agli amici arbitri provenienti dal Lazio va il sentito ringraziamento dell’ideatore della manifestazione e leader storico del gruppo organizzatore, Claudio Marrella, per il preziosissimo lavoro svolto negli anni passati e ancor di più per la decisione di continuare ad offrire il proprio supporto anche in questa edizione a titolo completamente gratuito e a proprie spese.

“La scelta di questi arbitri - spiega Marrella -, insieme a quella di tanti altri amici che da anni utilizzano le proprie vacanze per seguire e sostenere la Coppa della Pace, è per tutti noi motivo di grande orgoglio, un'ulteriore conferma del consenso riscosso da questa iniziativa, che si aggiunge ai numeri sempre in crescita dei partecipanti”.
Convinzione condivisa dall'assessore comunale al Turismo, Giacinto Maglia, e dal delegato allo Sport Alessandro Cortese, che hanno sottolineato le finalità aggregative e solidaristiche di questo importante evento.
“La passione con cui gli organizzatori danno vita alla Coppa della Pace rappresenta il valore aggiunto di un appuntamento che ormai catalizza ogni anno l'attenzione di tantissime persone – afferma Maglia -. Per una località a forte vocazione turistica come Pizzo, è fondamentale poter contare sull'entusiasmo di chi crede fortemente nelle potenzialità della propria città, impegnandosi e lavorando per arricchire l'offerta locale”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti