Bando per richiedere i contributi di locazione, ma la Regione fa sapere che gli aiuti per le ultime 2 annualità non verranno erogati

L'assessorato alle Politiche sociali di Pizzo, guidato da Cristina Mazzei, comunica l'emanazione da parte del Comune dell'avviso pubblico per la richiesta dei contributi regionali per il pagamento dei canoni di locazione relativi all'anno 2014.
Gli interessati possono ritirare i moduli di domanda presso gli uffici dell'assessorato, riconsegnandoli debitamente compilati entro l'11 aprile prossimo, termine ultimo per accedere al beneficio.
Contestualmente, però, la Regione ha reso noto che non saranno finanziati i contributi relativi alle annualità 2012 e 2013. In altre parole, chi a suo tempo ha fatto regolare domanda per ottenere l'aiuto in questione, esplicitamente previsto a favore delle famiglie più bisognose che hanno difficoltà a pagare il canone d'affitto della propria abitazione, non otterrà il contributo regionale richiesto.
«Una situazione paradossale che dimostra quanto, negli ultimi anni, la Regione Calabria sia stata poco attenta alle problematiche di carattere sociale - ha commentato l'assessore Mazzei -. Purtroppo episodi come questi contribuiscono a minare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, rendendo molto più difficile l'attività dei Comuni, che, come in questo caso, fanno solo da intermediari per la raccolta delle domande e la ripartizione dei fondi che la Regione si era impegnata a stanziare. Nonostante queste considerazioni, però, invito comunque chi ha i requisiti richiesti a presentare domanda per i contributi regionali relativi al 2014, nell'auspicio che questa volta vengano effettivamente erogati a favore dei beneficiari».

Commenti

Post popolari in questo blog

Cultura, Pizzo accoglie la carovana dell'Agenda RiTrovata per commemorare Paolo Borsellino a 25 anni dalla sua morte

Finanze locali, il Comune di Pizzo all'avanguardia in Calabria diviene un esempio da seguire per centinaia di amministrazioni

Carta d'identità elettronica, già operativo il rilascio per i cittadini di Pizzo che ne faranno richiesta