Turismo, Pizzo prepara la nuova stagione estiva e punta migliorare l'offerta per incentivare le grandi strutture ad anticipare l'apertura

Pizzo vista dal parapendio (foto Aldo Amabile)
Arricchire l'offerta turistica locale per favorire la destagionalizzazione dei flussi e incentivare l'apertura anticipata delle grandi strutture ricettive.
È questo l'obiettivo dell'assessorato comunale al Turismo di Pizzo, guidato da Giacinto Maglia, che in queste settimane sta intensificando l'attività per l'allestimento delle manifestazioni e degli eventi estivi. Numerosi i contatti imbastiti con le associazioni impegnate sul territorio, con artisti e promoter, per programmare il cartellone 2013.
«Da giugno fino a settembre, Pizzo sarà animata da numerosi appuntamenti che spazieranno dall'intrattenimento alle iniziative culturali, dai concerti alle feste a tema, che scandiranno il programma della prossima estate - spiega Maglia -. Per arrivare preparati ci siamo mossi con largo anticipo, nella volontà di offrire un cartellone ricco e accattivante, grazie anche alla collaborazione dell'associazionismo napitino, sempre molto attivo in città».
Se questo è l'obiettivo nel breve periodo, l’Amministrazione Callipo punta anche a risultati strutturali da consolidarsi negli anni, capaci di incentivare un nuovo approccio da parte delle grandi imprese turistiche, che hanno ridotto considerevolmente l'arco temporale della propria attività.
«Per fare un esempio - continua l'assessore -, basti pensare a due delle strutture più importanti presenti a Pizzo, il Club Med e il Garden Resort, che, a quanto mi risulta, quest'anno apriranno rispettivamente a fine maggio ed a metà giugno. Ovviamente non discuto legittime decisioni aziendali sicuramente motivate dagli andamenti di mercato, ma come Comune abbiamo il dovere di incentivare un'inversione di tendenza, rendendo più appetibile l'offerta turistica locale anche in periodi dell'anno solitamente meno frequentati, affinché le imprese turistiche, che rappresentano anche un'importante risorsa occupazionale, siano spinte ad anticipare il periodo di apertura».


In questo contesto, cruciale è la salvaguardia della capacità attrattiva del mare e delle spiagge. A questo proposito, l'assessore all'Ambiente, Fabrizio Anello, comunica che a fine maggio sarà realizzata la pulizia straordinaria di tutti gli arenili e degli accessi al mare.
«Intendiamo replicare i risultati ottenuti la scorsa estate - afferma Anello -, quando unanime è stato l'apprezzamento per i capillari interventi di pulizia che hanno restituito a turisti e residenti la piena fruibilità delle spiagge napitine. In quest'ottica, si inserisce anche la costante manutenzione degli impianti di depurazione attualmente attivi, attraverso la quale cercheremo di far fronte alle esigenze del territorio, in attesa che l'intero servizio venga potenziato grazie agli interventi infrastrutturali che saranno realizzati con i 9 milioni di euro recentemente stanziati a favore del bacino dell'Angitola, di cui Pizzo è il Comune capofila».

Commenti

  1. Bravi!!....le persone che sporcheranno le spiagge andranno multate,spiagge accessibili anche ai diversamente abili, chi ostruisce il traffico andrà multato, i giovani di Pizzo che parlano diverse lingue che facciano da guida(dopo un minimo di scuola sulla storia e non solo di Pizzo),attivazione della banda larga in piazza(x il momento) x rendere ai turisti facile l'accesso al web, un ufficio stampa attivo e aggiornato che promuova in modo intelligente e continuo tutte le attività culturali che si svolgeranno, intensificazione della raccolta dei rifiuti durante l'estate, chiusura del centro storico (in modo particolare della piazza.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti