Inaugurata la palestra della scuola media di Pizzo, completamente ristrutturata dall'Amministrazione comunale e restituita alla città

Il momento del taglio del nastro
L'inaugurazione della palestra della scuola media di Pizzo, completamente ristrutturata dal Comune, è stata soprattutto una festa vissuta dagli alunni dell'istituto, che hanno assistito con entusiasmo a una partita di pallavolo organizzata per l'occasione tra due formazioni di studenti della stessa scuola. I ragazzi si sono riappropriati così di questo importante luogo formativo, che negli ultimi anni era caduto inesorabilmente preda del degrado, fino a essere dichiarato inagibile a causa delle copiose infiltrazioni di acqua piovana.
Oggi, alla presenza degli alunni, del dirigente scolastico Francesco Vinci, dei docenti, del sindaco Gianluca Callipo, dei consiglieri comunali di maggioranza, degli assessori Fabrizio Anello, Maria Pascale, Cristina Mazzei e Giacinto Maglia, di padre Domenico Crupi, parroco della chiesa di San Francesco, l'impianto è stato inaugurato, dopo alcuni mesi di lavori realizzati dalla squadra di manutenzione comunale.
L'intervento rappresenta motivo di sincero orgoglio per l'Amministrazione napitina, che è riuscita a realizzarlo in tempi brevissimi e senza particolari aggravi di spesa, grazie al riutilizzo della copertura impermeabile e del tappetino di gioco della palestra presente nell'ex istituto di Ragioneria, immobile destinato a essere riconvertito in appartamenti di edilizia pubblica, così come previsto nel Contratto di quartiere. Una soluzione economica ed efficace, dunque, che ha consentito di sfruttare elementi costruttivi in ottimo stato di conservazione, destinati altrimenti ad andare perduti.

Grande soddisfazione è stata espressa dal dirigente dell'istituto omnicomprensivo di Pizzo, che ha ringraziato l'attuale amministrazione per l'attenzione che sta dedicando alle istituzioni scolastiche cittadine, sottolineando anche il valore simbolico espresso dal pieno recupero di questa palestra, che per lungo tempo ha rappresentato plasticamente la mancanza di una politica attenta alle esigenze formative e didattiche.
«Lavorando in sinergia i risultati arrivano - ha affermato Vinci - e la realizzazione di questo intervento ne è la prova. La ristrutturazione della palestra era molto attesa dai 250 alunni dell'istituto, ma anche dalle loro famiglie, che si rammaricavano giustamente per la mancanza di un luogo idoneo a svolgere le attività motorie previste dai programmi scolastici».
Dal canto suo, il sindaco Callipo ha rimarcato l'impegno dell'Amministrazione, mettendo l'accento in particolare sull'attività svolta dagli assessori e dai consiglieri, nonché, nello specifico, dagli operai comunali, che monitorano quotidianamente il territorio intervenendo con celerità per la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le opere e infrastrutture napitine di competenza di Palazzo San Giorgio.
«La nuova palestra - ha spiegato Callipo - sarà utilizzata non soltanto in ambito scolastico, ma, grazie alla collaborazione instaurata con la dirigenza, potrà essere fruita anche dalle associazioni sportive e dai cittadini che ne faranno richiesta, nei limiti ovviamente della capacità della struttura e dell'esigenza di salvaguardarne la funzione didattica primaria».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti