Cultura e natura, sabato a Pizzo la mostra fotografica del Fondo ambiente italiano per riscoprire e valorizzare le coste calabresi

Per gli appassionati di fotografia e per chiunque ami la Calabria, quello di sabato 6 luglio, al Castello Murat di Pizzo, sarà un evento da non perdere. Alle 19, sulle terrazze del maniero che domina la città napitina, sarà inaugurato il contest fotografico Beyond Calabria, promosso dalla presidenza regionale del Fai (Fondo ambiente italiano) e dal Fai Giovani Calabria, finalizzato a valorizzare l’unicità delle coste calabresi che si estendono per ben 800 km.
L'esposizione - patrocinata dal Comune di Pizzo e dalla Regione - si inserisce in un più ampio progetto supportato da approfondimenti multimediali e da una pubblicazione, Beyond Calabria Photography Award, edita da Rubbettino. Inoltre, la piattaforma web beyondcalabria.org offre una visione d'insieme dell'iniziativa, con la raccolta di tutte le notizie relative al progetto, integrate con approfondimenti video, interviste, interventi.
L’obiettivo è valorizzare le risorse paesaggistiche, esaltando i luoghi meno conosciuti, ma senza ignorare le criticità del patrimonio calabrese.
Una giuria internazionale, presieduta dal fotografo di fama mondiale Giovanni Gastel, ha selezionato i 40 scatti che saranno esposti al Castello di Pizzo fino al 21 luglio. Tra i giurati che hanno scelto le immagini in mostra, ci sono anche il giornalista e fotografo Massimiliano Palumbo, il delegato regionale FIAF Calabria, Attilio Lauria, il direttore di Fashion Wire Press, Edward Kavishe, i giovani emergenti Armando e Vincenzo Grillo, e la rappresentante dall'associazione "Ladri di Luce", Valentina Blasi.


«Si tratta di un evento di grande rilevanza culturale - ha sottolineato l'assessore comunale alla Cultura Cristina Mazzei -, sia per l'autorevolezza dei promotori, il Fondo ambiente italiano, quotidianamente impegnato a tutelare il patrimonio artistico e naturale del Belpaese, che per l'oggetto stesso dell'esposizione, che si propone di offrire nuovi punti di vista per riscoprire la risorsa paesaggistica calabrese».
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo, che ha sottolineato il coinvolgimento del Comune nel progetto: «Siamo orgogliosi di ospitare in città questo nuovo appuntamento di spessore regionale e nazionale, offrendo assistenza e supporto logistico all'organizzazione - ha affermato il primo cittadino -. Ancora una volta Pizzo si propone come luogo ideale per accogliere un evento di grande caratura, che avrà risvolti positivi sulle dinamiche socio-economiche locali».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti