Lavori pubblici, realizzati a Pizzo diversi passaggi pedonali rialzati Intanto il Comune programma nuovi interventi per la Marinella

Indurre gli automobilisti a rallentare, al fine di aumentare la sicurezza e ridurre la rumorosità delle auto in transito. Con questi obiettivi, l'assessorato ai Lavori pubblici di Pizzo, guidato da Maria Pascale, ha provveduto alla realizzazione di 8 passaggi pedonali rialzati, lungo via Alcide De Gasperi, la strada che costeggia il mare in zona stazione. Estremamente trafficata soprattutto d'estate, sia per la presenza di alcune spiagge che per la vicinanza alla Marina, la strada in questione rappresenta da sempre uno dei tratti più congestionati della viabilità napitina, anche per l'esigua larghezza della carreggiata. Ma se durante il periodo di maggiore afflusso turistico il problema principale è il traffico, durante gli altri periodi dell'anno, soprattutto nelle ore notturne, il rischio è rappresentato da chi decide di schiacciare il piede sull'acceleratore, incurante del fatto che la zona è densamente abitata.
Altri 7 passaggi pedonali rialzati sono stati realizzati nelle corse settimane in Contrada Bevivino, nel rione Sant'Agostino e nel quartiere San Sebastiano, in prossimità della nuova piazza di Zuppone Strani.
«Per contrastare la violazione dei limiti di velocità e salvaguardare i pedoni, abbiamo deciso di realizzare questi passaggi nelle vicinanze dei luoghi di maggiore aggregazione - spiega Pascale -. Ora gli automobilisti indisciplinati saranno costretti a rallentare, con grande miglioramento della sicurezza complessiva e una riduzione decisa della rumorosità. Già da domani, tempo permettendo, provvederemo a istallare la segnaletica per evidenziare al meglio gli attraversamenti e completare così l'intervento».
«Quando è possibile preferiamo evitare l'istallazione dei dossi artificiali - ha aggiunto dal canto suo il sindaco Gianluca Callipo -, ma in questo caso era assolutamente necessario dare una risposta efficace all'esigenza di sicurezza».
Il primo cittadino ha colto l'occasione per annunciare l'imminente avvio di una serie di lavori che riguarderanno anche il quartiere Marinella, dove si interverrà per ammodernare alcune strade interne, istallando anche in questo caso i dissuasori di velocità nei punti più critici. Inoltre, si avvierà la realizzazione della toponomastica, affrontando così un problema annoso e molto avvertito dai residenti.
L'assessorato ai Lavori pubblici sta programmando gli interventi in questione anche sulla base della sintesi offerta dal consigliere delegato Antonio Gaglioti, che sta raccogliendo i suggerimenti dei residenti del quartiere sulle priorità da affrontare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti