Impiantistica sportiva, il Comune di Pizzo punta ad ammodernare il campo di calcio Tucci con 650mila euro del Fondo nazionale sport

Ammodernare e riqualificare il campo di calcio comunale Tucci utilizzando le risorse messe a disposizione dal Fondo nazionale per lo sport e le periferie.
È questo l'obiettivo del Comune di Pizzo, che ha presentato al Coni - che gestisce il fondo - una richiesta di finanziamento per 650mila euro. A comunicarlo sono l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale e il delegato allo Sport Alessandro Cortese, che rendono noti i punti principali del progetto.
«Con l'adesione al bando - spiegano - puntiamo a realizzare ex novo il terreno di gioco, rifacendo innanzitutto la massicciata di fondazione e istallando poi la copertura con un manto in erba sintetica. Prevista anche la realizzazione delle opere di drenaggio, per eliminare l'annoso problema dell'allagamento del campo in caso di forti piogge, e l'impianto di irrigazione. Infine, il progetto prevede anche il rifacimento della recinzione del campo e l'ammodernamento degli spogliatoi».
Il Fondo sport e periferie, stanziato dal Governo, prevede un plafond di 100 milioni di euro destinati, tra l'altro, alla realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi, nonché al completamento e all'adeguamento di con quelli esistenti. La somma, gestita dal Coni, è suddivisa in 20 milioni per il 2015, 50 per il 2016 e 30 per il 2017.
L'adesione al bando rientra nella campagna di riqualificazione degli impianti sportivi di Pizzo, avviata dall'Amministrazione Callipo nelle scorse settimane, con una previsione di spesa di circa 400mila euro, esclusi ovviamente i 650mila euro chiesti al Fondo sport e periferie.
Le risorse già impegnate riguardano, nel dettaglio, 99mila euro per recuperare i campi da tennis in località Sant'Antonio, con i relativi spogliatoi (impianto mai entrato in funzione e in stato d'abbandono da almeno 6 anni); 99mila euro per ricostruire i due campetti in erba sintetica, sempre in località Sant'Antonio (anche questi mai entrati in funzione da quando sono stati costruiti, circa 6 anni fa); 30mila euro destinati a interventi di manutenzione straordinaria e ammodernamento del bocciodromo comunale; 30mila euro destinati alla manutenzione dell'edificio che ospita l'associazione sportiva tiro a segno; 40mila finalizzati alla realizzazione di una piccola area giochi alla Marina, alle spalle della chiesa. Infine, 99mila euro sono stati già stanziati dal Comune anche per interventi a favore del campo di calcio Tucci.
L'accoglimento della domanda presentata al Coni, dunque, consentirebbe di incrementare notevolmente le risorse da destinare a questa importante infrastruttura, che oggi ospita due interessanti realtà sportive come l'ASD Napitia e il Real Pizzo, società che stanno investendo anche direttamente nella manutenzione dell'impianto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti