Il Carnevale di Pizzo verso la sfilata finale dei carri. Callipo «Nuovo successo di pubblico, la città si è ripresa questo appuntamento»

«Un successo di pubblico che decreta definitivamente il ritorno in grande del Carnevale di Pizzo».
Così, il sindaco Gianluca Callipo ha commentato i risultati del Carnevale napitino, che ha attirato in città numerosi visitatori.
«Essere riusciti dopo tanti anni di oblio a riportare in città questi festeggiamenti è un significativo motivo d'orgoglio - continua Callipo -. Fino a tre anni fa del Carnevale di Pizzo si era persa ogni traccia. Poi, grazie all'impulso dato dal Comune, ma soprattutto grazie all'impegno di numerosi cittadini e delle associazioni che lavorano su questo appuntamento, la città si è potuta riappropriare di un importante momento di festa. Un ringraziamento speciale va, in particolare, al comitato organizzatore, guidato da Claudio Caruso, e a tutto il suo staff, che con grande entusiasmo hanno reso possibile gli eventi di questa ultima settimana».
Quattro giorni di appuntamenti che si concluderanno domenica 14 febbraio, con la sfilata finale dei carri allegorici, che da via Nazionale raggiungerà la Marina per la premiazione conclusiva.
In merito poi a qualche piccola polemica alimentata sui social in merito alla decisione di ospitare la sfilata iniziale nella parte alta della città piuttosto che nel centro storico, Callipo sottolinea: «Il Comune ha fatto la sua parte sostenendo le iniziative in programma, ma lasciando che fosse comunque il comitato promotore a occuparsi dell'organizzazione e dell'itinerario, come è giusto che sia. Se domenica scorsa via Nazionale è stata la protagonista, nei giorni successivi lo è stata anche piazza della Repubblica, dove mercoledì si sono concentrati i carri e le maschere, per la gioia dei numerosi bambini che hanno partecipato. Domenica, prossima, infine, sarà la Marina ad ospitare la conclusione del Carnevale di Pizzo, a dimostrazione che tutta la città è stata coinvolta. Gli organizzatori, dunque, hanno tutta la nostra gratitudine per il lavoro svolto, e come Comune continueremo a sostenere ogni iniziativa che parta dai cittadini e da chi ha voglia di fare qualcosa di concreto per la propria città. Perché Pizzo - conclude il primo cittadino - è anche e soprattutto quello che i pizzitani vogliono e promuovono con il proprio impegno».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti