Ambiente, inaugurato a Pizzo eco-compattatore che eroga buoni sconto in cambio di bottiglie di plastica e lattine di alluminio

Buoni acquisto in cambio di bottiglie di plastica e lattine di alluminio. Ora è possibile anche a Pizzo, dove è stato istallato un eco-compattatore su iniziativa patrocinata dal Comune, in collaborazione con alcuni esercizi commerciali e supermercati. A darne notizia è l’assessore all’Ambiente e vice sindaco, Fabrizio Anello, che oggi ha partecipato insieme al primo cittadino, Gianluca Callipo, all’inaugurazione dell’innovativo sistema di riciclaggio.
«Siamo felici di essere riusciti a realizzare questo progetto entro la fine del mandato - ha commentato Anello -, perché rappresenta un passo importante sulla strada dell’incremento della raccolta differenziata nella nostra Città. Un’iniziativa che non ha soltanto un valore pratico, incentivando i cittadini a differenziare correttamente bottiglie di plastica e lattine di alluminio, ma anche un valore culturale, perché rende chiaro il concetto che i rifiuti rappresentano una risorsa economica per la comunità, a patto che si collabori nel loro smaltimento».
Il “Riciclia Point”, che eroga buoni sconto in cambio di bottiglie in plastica (Pet), flaconi (Hdpe) e lattine, è stato istallato nel piazzale del supermercato “Fratelli Corigliano”, in via Nazionale. I buoni, che hanno un valore variabile tra 0,50 e 1,00 euro ogni 10 conferimenti, potranno poi essere spesi, oltre che nel supermercato che ospita la macchina, anche nei numerosi esercizi commerciali della provincia che aderiscono al circuito.

All’inaugurazione di oggi hanno partecipato anche i bambini della scuola elementare San Sebastiano con le loro insegnanti, in un clima di festa che ha rimarcato il valore formativo dell’iniziativa promossa dal Comune.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Callipo, che ha sottolineato l’impegno sui temi che riguardano la tutela dell'ambiente e l'efficienza nello smaltimento dei rifiuti solidi urbani, ricordando che proprio la sua Amministrazione è riuscita ad approvare e farsi finanziare per circa 4 milioni di euro la bonifica della vecchia discarica comunale, dismessa negli anni ’90. «Un progetto importantissimo a difesa del territorio e della salute dei pizzitani - ha concluso Callipo - che realizzeremo se i cittadini ci rinnoveranno la loro fiducia».

Commenti

Post popolari in questo blog

Carta d'identità elettronica, già operativo il rilascio per i cittadini di Pizzo che ne faranno richiesta

Al via la realizzazione nella Tonnara di uno spazio per i nomadi digitali e per il coworking

Nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali di Pizzo per rendere più efficiente e celere la risposta dell'ente ai cittadini