Lavori pubblici, in vista del nuovo anno scolastico il Comune sta realizzando interventi in tutti gli istituti di propria competenza

Pascale nella nuova palestra della scuola in piazza
In vista dell'imminente inizio dell'anno scolastico, il Comune di Pizzo sta effettuando una serie di interventi di ammodernamento e manutenzione straordinaria in tutte le scuole di propria competenza, per una spesa complessiva di circa 70mila euro di fondi comunali. A darne notizia sono il sindaco Gianluca Callipo e l'assessore ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che annunciano contestualmente la convocazione di una riunione con i rappresentati dei genitori di tutti gli istituti comunali, che si terrà domani, giovedì 8 settembre, alle 15.30, nella sede dell'Amministrazione, per illustrare il programma realizzato e confrontarsi con le famiglie degli alunni.
Gli interventi maggiori stanno riguardando la scuola dell'infanzia di via Nazionale, la scuola elementare di piazza della Repubblica e la scuola media. Nella prima si stanno realizzando importanti lavori di consolidamento statico che interessano i pilastri esterni dell'edificio, picconati sino ad esporre la struttura interna di metallo, controllati uno ad uno, e rafforzati con nuove fasce di metallo e cemento. Inoltre, sempre nel plesso di via Nazionale, si sta provvedendo a riparare il tetto, sostituendo le tegole rotte o mancanti, ed eliminando così le infiltrazioni di acqua piovana.
Nella scuola di piazza della Repubblica, invece, si stanno ultimando i lavori che hanno consentito l'ammodernamento dell'intero edificio, già in gran parte realizzati per un importo complessivo di 250mila euro. Queste risorse statali, poi, sono state integrate recentemente con circa 20mila euro di fondi comunali, che hanno consentito di ultimare la ristrutturazione della scuola. In particolare, è stata realizzata la palestra sfruttando i locali del vecchio refettorio in disuso, sono stati ammodernati tutti i bagni presenti nell'immobile e sono stati realizzati quelli per i disabili che mancavano, con la contemporanea rimozione delle barriere architettoniche. Inoltre, è stata ripristinata l'uscita di sicurezza sulla salita Delle Grazie, è stata sostituita la caldaia e parte delle tubature dell'impianto di riscaldamento, sono stati sostituiti gli infissi e si è provveduto a rifare alcuni solai. Infine, sono stati realizzati anche importanti lavori sulle facciate esterne e sul tetto, sostituendo le guaine impermeabili e ripristinando gli intonaci dove serviva, oltre a provvedere alla ritinteggiatura di tutti gli ambienti.
Per quanto riguarda la scuola media, circa 30mila euro di fondi comunali sono stati impiegati per ristrutturare e rendere operativi i laboratori, per sostituire gli infissi, per ritinteggiare l'intero edificio e per realizzare i bagni per i disabili.
Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sono in fase di completamento anche nella scuola elementare San Sebastiano, nonché nei plessi della Marina e della Marinella, dove si è intervenuto principalmente effettuando le riparazioni e le sostituzioni segnalate dai docenti e dalla dirigenza, con particolare riguardo agli infissi, alle balaustre e agli arredamenti.
Infine, da segnalare anche l'importante attività di pulizia delle aree esterne di tutti gli istituti, con il taglio delle erbacce e la rimozione dei detriti dai cortili, predisposta dall'assessore all'Ambiente Fabrizio Anello.
«I lavori procedono celermente, senza intoppi - ha affermato Pascale - e al suono della prima campanella dell'anno, gli alunni e gli insegnanti troveranno ad aspettarli scuole più belle e più accoglienti».
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Callipo, che ha sottolineato la proficua collaborazione tra Comune e istituzioni scolastiche, ricordando che gli interventi programmati sono il frutto di questa sinergia e della volontà dell'Amministrazione di rispondere celermente alle istanze di docenti e ragazzi, nei limiti, ovviamente, delle risorse a disposizione.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti