A Pizzo si comincia a percepire l'atmosfera delle feste con una serie di eventi in programma nei prossimi giorni in vista del Natale

L'allestimento delle luminarie in piazza
A Pizzo si comincia a percepire l'atmosfera natalizia, con l'allestimento delle luminarie nel centro storico, in vista della tradizionale novena dell'Immacolata, e la seconda edizione dell'iniziativa culturale Incanto di Natale, in programma il 7 e l'8 dicembre. Promossa dalla cooperativa Kairos, con il patrocinio del Comune di Pizzo e il coordinamento dell'assessore alla Cultura Cristina Mazzei, la manifestazione sarà ricca di eventi di vario genere, dalla musica alla letteratura, passando per l'enogastronomia ed i prodotti tipici.
Si comincia lunedì 7 dicembre, al Castello Murat, dove alle 10.30 sarà organizzato un laboratorio dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni, dal titolo “Biancaneve e lo spirito delle cose regalate”, a cura di Francesca Nacci.
Alle 17.30, poi, l'antropologo Vito Teti presenterà il suo nuovo libro "Terra Inquieta", conversando con Gilberto Floriani, direttore del Sistema bibliotecario vibonese.
Alle 18.30, sempre nel maniero Aragonese, ci sarà un assaggio di gelati e dessert offerti dalla Gelateria Enrico.
In serata, ore 21.30, la location sarà la Tonnara della Marina, dove si terrà il concerto Jazz In Milonga (Tango alla fine del mondo) con Salvatore Cauteruccio (fisarmonica) e Sasà Calabrese (chitarra e reading). Anche in questa occasione sarà possibile degustare specialità enogastronomiche locali offerte da Nostrano.
Il giorno successivo, festa dell'Immacolata, un nuovo laboratorio per bambini nel Castello Murat, "Il dono nascosto", sempre a cura di Francesca Nacci.
Alle 17.30 sarà la volta della presentazione del libro di Lou Palanca "Ti ho vista che ridevi". A conversare con l'autore sarà Alessia Tuselli. Alle 18.30 è prevista poi una degustazione di dessert natalizi offerti dalla Pasticceria Raffaele.
Sempre martedì 8 dicembre, alle 20, l'evento finale della manifestazione si terrà alla Tonnara: presentazione della guida Slow Wine 2016 con esposizione di vini calabresi e degustazione di prodotti Sardanelli. Infine, a chiudere questa seconda edizione di Incanto di Natale, sarà la premiazione per il concorso fotografico “Ti ho vista che leggevi”.
Ma non finisce qua, perché tra gli appuntamenti più attesi a Pizzo c'è anche il concerto di Natale, promosso dall'associazione culturale Armonie della Magna Graecia, in collaborazione con il Comune e l'associazione Amici del Conservatorio.
A esibirsi alla Tonnara, il 19 dicembre (ore 21,30), saranno la cantante soprano Caterina Francese e, al pianoforte, il Maestro Emilio Avresano, che interpreteranno opere di Verdi, Puccini, Bellini e antiche aree napoletane. A introdurre la serata musicale saranno gli allievi del Conservatorio Torrefranca, con la soprano Etta Pisano, accompagnata al pianoforte da Tommaso Vigna.
Soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla Cultura Cristina Mazzei, che ha sottolineato lo spessore delle manifestazioni patrocinate dal Comune.
«Ancora una volta - ha detto - grazie alla proficua sinergia con la cooperativa Kairos e con le associazioni, Pizzo può vantare appuntamenti di grande interesse che contribuiscono ad arricchire l'offerta culturale e ad animare la vita cittadina in vista delle festività natalizie».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti