Lavori pubblici, pubblicato il bando per nuovi interventi di riqualificazione urbanistica finanziati con 390mila euro di fondi Pisl

Nuovi interventi per 390mila euro nel centro storico di Pizzo. A darne comunicazione è l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Maria Pascale, che rende nota l'avvenuta pubblicazione, da parte della Stazione unica appaltante vibonese, del relativo bando finanziato con fondi Pisl (Piani integrati di sviluppo locale), in scadenza il 19 maggio.
I lavori programmati riguardano, in particolare, una serie di interventi per la regimentazione delle acque meteoriche alla Marina, con la realizzazione di canali di scolo e collegamenti fognari. Sarà anche realizzata una vasca di raccolta, detta "di prima pioggia", che servirà a convogliare l'acqua piovana, affinché venga filtrata prima di giungere a mare.
«Si tratta di lavori che consentiranno di eliminare i disagi che si verificano durante le intense precipitazioni - ha spiegato Pascale -, quando grandi masse d'acqua si abbattono sul lungomare Colombo a causa della notevole pendenza del promontorio sovrastante. La mancanza di adeguati canali di scolo e di raccolta, determina spesso l'allagamento del piazzale e il riversamento sulla spiaggia della Marina di grandi rigagnoli d'acqua piovana che inevitabilmente alterano la conformazione dell'arenile».
Il bando prevede inoltre una serie di lavori di pavimentazione che interesseranno le strade ed i vicoletti situati nella parte alta di Piazza della Repubblica. In particolare, saranno interessati dall'intervento Via Bardari, due strade parallele e cinque vicoli limitrofi.
«Con questi lavori integreremo in parte vecchi interventi di pavimentazione e ne realizzeremo altri ex novo - ha continuato Pascale -, con l'obiettivo di dare continuità e omogeneità alla riqualificazione urbanistica del centro storico, perseguita anche attraverso altri interventi più massicci già in fase di attuazione».
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo e dal consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, che hanno rimarcato l'esito positivo dell'iter che ha condotto alla pubblicazione del bando, grazie all'impegno dell'Amministrazione comunale che, nel settembre scorso, siglò con la Regione un'apposita convenzione per rendere effettivamente disponibili i finanziamenti Pisl destinati alla riqualificazione dei borghi d'eccellenza.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti