Cultura, Calabresi d'Arte è la nuova mostra su Enotrio e Savelli patrocinata dal Comune di Pizzo nell'ambito degli eventi estivi

Ancora una grande mostra a Pizzo, che questa volta mette insieme le opere di due straordinari pittori vibonesi, Enotrio Pugliese e Angelo Savelli. "Calabresi d'arte", questo il titolo della vernissage patrocinata dall'Amministrazione comunale, che giovedì 8 agosto sarà inaugurata nello Studiolo, la home gallery della visual designer Francesca Procopio.
«È l'ennesima occasione da non perdere in questa estate napitina ricca di eventi culturali - spiega l'assessore alla Cultura Cristina Mazzei -. Avere la possibilità di approfondire la conoscenza dei capolavori di Enotrio e Savelli, significa riscoprire due grandi artisti calabresi, le cui opere sono famose in tutto il mondo. Ancora una volta Pizzo si propone come baricentro culturale di una provincia, di una regione, che troppo spesso perde di vista l'entità qualitativa e quantitativa del proprio patrimonio artistico. Un altro passo, dunque, verso quella riqualificazione complessiva della nostra città, che rappresenta l'obiettivo dichiarato dell'Amministrazione Callipo. Non a caso, proprio a Savelli è stata intitolata la nuova biblioteca comunale, recentemente inaugurata, dopo aver recuperato e catalogato centinaia di libri abbandonati nel corso degli anni».
L'esposizione sarà ospitata allo Studiolo (Via B. Musolino) sino al 15 agosto. Dal giorno successivo, invece, le opere saranno in mostra nei locali della biblioteca (Piazza della Repubblica).

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti