Anche il Castello Murat si veste a festa in vista del Natale. E tra presepi, luminarie e mercatini a Pizzo tornano pure le zampogne

Con il Castello Murat addobbato a festa, Pizzo è ormai pronta per il Natale. L'allestimento delle luci natalizie sull'antico maniero aragonese, vero cuore pulsante del centro storico napitino, è stato completato e offre ora un colpo d'occhio davvero suggestivo, che sicuramente piacerà non soltanto ai residenti, ma anche ai numerosi visitatori e turisti che durante le festività invernali affollano la città napitina. Si completa in questo modo l'addobbo natalizio predisposto dal Comune e curato dal consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, che in questi giorni ha supervisionato l'istallazione delle tradizionali luci in molte zone della città. Oltre a piazza della Repubblica, via Nazionale, la Marina e la Marinella, le luminarie sono state istallate anche su tutte le chiese cittadine.
A rendere più coinvolgente l'atmosfera di festa, contribuiranno anche il mercatino natalizio e la casa di Babbo Natale, allestiti in piazza della Repubblica e accessibili fino al 23 dicembre. Le iniziative, promosse con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, animeranno il centro storico con opportunità di shopping per gli adulti in cerca degli ultimi regali e divertimento per i bambini, che potranno interagire con Babbo Natale portando le proprie letterine. 

Inoltre, da segnalare il presepe vivente che nell'imminenza del Natale sarà messo in scena  in piazza Padiglione, nel rione Carmine, dai bambini dell'istituto scolastico La Coccinella, nonchè la capanna della Natività allestita in piazza della Repubblica, presso la Fontana del commercio. Infine, a rendere più magica l'atmosfera a Pizzo, stanno contribuendo due giovani musicisti napitini che, patrocinati dal Comune, hanno riportato in città il suono inconfondibile delle zampogne, esibendosi quotidianamente anche nelle scuole e offrendo così ai bambini la possibilità di scoprire sonorità e suggestioni antiche sconosciute alla maggior parte di loro. 



Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti