Il Comune di Pizzo sta allestendo addobbi e luminarie in vista del Natale. Pulitano: «Tradizione, ma anche promozione della città»

A Pizzo si comincia a respirare la tradizionale atmosfera natalizia, grazie agli addobbi e alle luminarie che il Comune sta provvedendo a istallare in molte zone della città. A seguire l'intervento è il consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, che in questi giorni sta coordinando l'istallazione con la ditta incaricata. Le suggestive luci di Natale sono già state allestite in piazza della Repubblica, lungo tutta l'estensione del corso, lungo via Nazionale e sulla facciata del Chiesa dell'Immacolata, che ospiterà le celebrazioni per la tradizionale Novena, molto sentita e partecipata nella città napitina.
Nei prossimi giorni si provvederà ad allestire le luminarie anche alla Marina, alla Marinella e in altre zone della città. Anche il castello Murat, vero e proprio gioiello del patrimonio storico napitino, verrà vestito a festa con luci d'atmosfera che ne esalteranno il ruolo centrale nelle dinamiche culturali e turistiche di Pizzo. A completare la scenografia natalizia sarà la capanna della Natività che già da qualche anno viene approntata nella Fontana del Commercio, nei pressi della scuola elementare di piazza della Repubblica.


«L'obiettivo - come sottolineato da Pulitano - non è soltanto quello di abbellire le strade in vista del Natale per rispettare un approccio tradizionale a queste festività, ma anche quello di contribuire a rendere più accogliente Pizzo per i visitatori e per tutti coloro che scelgono la nostra città per lo shopping natalizio o per degustare qualche prelibatezza locale, come il gelato e la gastronomia tipica».








Commenti

Post popolari in questo blog

Carta d'identità elettronica, già operativo il rilascio per i cittadini di Pizzo che ne faranno richiesta

Al via la realizzazione nella Tonnara di uno spazio per i nomadi digitali e per il coworking

Finanze locali, il Comune di Pizzo all'avanguardia in Calabria diviene un esempio da seguire per centinaia di amministrazioni