Centro storico, nuova illuminazione nel corso che conduce a Piazza della Repubblica. Pulitano: «Anche questa è riqualificazione»

Una nuova luce illumina le strade di Pizzo che conducono in Piazza della Repubblica, grazie alla completa sostituzione delle lampade presenti lungo Corso Garibaldi e Corso San Francesco. L'intervento, effettuato su richiesta di alcuni commercianti della zona e coordinato dal consigliere delegato al Centro storico, Raffaele Pulitano, ha consentito di riqualificare l'illuminazione pubblica del percorso che conduce dalla chiesa di San Francesco alla piazza principale della città napitina. Un itinerario molto amato dai turisti, che attraverso questa direttrice si inoltrano nel nucleo urbano più antico e suggestivo di Pizzo, con la possibilità di fare shopping nei negozi e nelle botteghe artigiane presenti nella zona. Il Comune, dunque, è intervenuto per migliorare l'illuminazione e, contemporaneamente, l'efficienza energetica, sostituendo le vecchie luci bianche con lampade a luce calda a basso consumo, ma comunque molto più luminose di quelle vecchie. Inoltre, l'intervento ha consentito di rendere uniforme l'illuminazione tra Piazza della Repubblica e il Corso, evitando differenze cromatiche che pregiudicavano la continuità estetica.
Contestualmente, si è provveduto a rimuovere alcuni pali della luce dismessi e ormai fatiscenti, che alteravano con la loro presenza le linee architettoniche del centro storico. Infine, lungo Via Marcello Salomone, i pali presenti sono stati riparati e ridipinti, eliminando così il brutto colpo d'occhio che rappresentavano da tempo.

Nei prossimi giorni, inoltre, si provvederà a ritinteggiare l'interno delle gallerie presenti in questa strada, nonché a completare la segnaletica orizzontale del limitrofo parcheggio Papa, in parte già realizzata.
«Riqualificare il centro storico - ha affermato Pulitano - non significa soltanto investire in grandi opere, come pure stiamo facendo, ma anche assicurare una manutenzione puntuale e ragionata, che sia frutto della costante collaborazione tra cittadini e amministrazione comunale. Anche questi interventi che hanno riguardato l'illuminazione pubblica, ad esempio, sono scaturiti da questo proficuo confronto. Un dialogo che ci ha consentito di adottare soluzioni condivise e in sintonia con le aspettative dei residenti. Molte altre cose ci sono da fare per valorizzare al meglio il nostro patrimonio urbanistico e continueremo a impegnarci in questo senso, promuovendo sempre il confronto con i cittadini per individuare priorità e obiettivi».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti