Politiche sociali, Iniziata l'erogazione dei contributi a favore di 24 famiglie pizzitane in condizione di disagio economico

Da domani, venerdì 4 agosto, le 24 famiglie pizzitane beneficiarie del sostegno economico per il pagamento delle utenze domestiche e di servizi essenziali, potranno ritirare presso la filiale della banca Carime di Pizzo il contributo di 350 euro erogato nell’ambito del progetto “La roccia”, promosso dal distretto socio-sanitario 1 di Vibo Valentia. È quanto comunica l’assessore alle Politiche sociali, Pasquale Marino, che rende nota la disponibilità dei fondi stanziati a favore dei nuclei familiari in condizione di disagio sociale.
Gli aiuti, destinati anche alle donne sole con figli a carico, sono finalizzati principalmente al pagamento delle utenze domestiche (acqua, luce, gas e telefono) e dei servizi di trasporto. In graduatoria sono rientrate tutte le famiglie che ne hanno fatto richiesta entro i termini previsti (8 novembre 2016), a patto che avessero un reddito massimo Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) pari a 7500 euro e non fossero beneficiarie di altri aiuti comunali o distrettuali. Il punteggio finale, poi, è stato calcolato anche in relazione al numero di figli a carico.
Nell’annunciare l’immediata disponibilità dei contributi, l’assessore Marino ha ringraziato l’assessore Cristina Mazzei e il sindaco Gianluca Callipo per aver collaborato attivamente alla definizione dell’iter procedurale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali di Pizzo per rendere più efficiente e celere la risposta dell'ente ai cittadini

Ecco la mappa delle aree di sosta e le nuove tariffe per parcheggiare nelle strisce blu. Esentati i residenti del centro

Pizzo ospita i Campionati studenteschi regionali: nella pineta Colamaio si terranno le gare di corsa campestre