Politiche sociali, Iniziata l'erogazione dei contributi a favore di 24 famiglie pizzitane in condizione di disagio economico

Da domani, venerdì 4 agosto, le 24 famiglie pizzitane beneficiarie del sostegno economico per il pagamento delle utenze domestiche e di servizi essenziali, potranno ritirare presso la filiale della banca Carime di Pizzo il contributo di 350 euro erogato nell’ambito del progetto “La roccia”, promosso dal distretto socio-sanitario 1 di Vibo Valentia. È quanto comunica l’assessore alle Politiche sociali, Pasquale Marino, che rende nota la disponibilità dei fondi stanziati a favore dei nuclei familiari in condizione di disagio sociale.
Gli aiuti, destinati anche alle donne sole con figli a carico, sono finalizzati principalmente al pagamento delle utenze domestiche (acqua, luce, gas e telefono) e dei servizi di trasporto. In graduatoria sono rientrate tutte le famiglie che ne hanno fatto richiesta entro i termini previsti (8 novembre 2016), a patto che avessero un reddito massimo Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) pari a 7500 euro e non fossero beneficiarie di altri aiuti comunali o distrettuali. Il punteggio finale, poi, è stato calcolato anche in relazione al numero di figli a carico.
Nell’annunciare l’immediata disponibilità dei contributi, l’assessore Marino ha ringraziato l’assessore Cristina Mazzei e il sindaco Gianluca Callipo per aver collaborato attivamente alla definizione dell’iter procedurale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti