Turismo, il sindaco Callipo ringrazia la Camera di Commercio per essere riuscita a promuovere il Vibonese nelle rotte crocieristiche

La Belle de l'Adriatique
«Essere riusciti, come ha fatto la Camera di Commercio di Vibo Valentia, a promuovere l'approdo vibonese negli itinerari crocieristici, è un importante passo verso la destagionalizzazione dei flussi turistici e aiuta in maniera efficace tutto l'indotto che ruota intorno a questo settore».
Così il sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo, ha commentato gli esiti della prima crociera commercializzata della compagnia Crusieurope, che ha inserito il porto di Vibo Marina tra le tappe della nave La Belle de l’Adriatique, approdata lo scorso 3 novembre con a bordo circa 200 turisti in prevalenza francesi. Per l'intera giornata, i crocieristi hanno effettuato un tour nelle principali località della costa e tra queste non poteva certo mancare Pizzo.
«Nella nostra città sono arrivati circa 170 turisti, che hanno visitato il Castello Murat, gustato il Tartufo gelato, passeggiato nel centro storico e comprato souvenir - sottolinea Callipo -. Un fatto importante per commercianti e ristoratori in un periodo dell'anno che solitamente è caratterizzato da una netta flessione delle presenze. Ringraziamo la Camera di Commercio, quindi, per l'attività di promozione che sta svolgendo, con particolare riferimento agli itinerari crocieristici. Un impegno lungimirante costruito sui contatti che in questi anni l'Ente camerale è riuscito ad allacciare nel corso dei principali eventi fieristici dedicati al settore delle crociere».
L’importanza dell’evento sta nel fatto che la tappa al porto di Vibo Marina della nave della Crusieurope non è episodica, ma si inserisce in un preciso programma di scali che si ripeterà, con cadenza settimanale, ogni martedì, fino al prossimo 5 aprile, con escursioni organizzate, dalle 8 alle 20, a Tropea, Capo Vaticano e Pizzo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti