L'Expo sbarca a Pizzo con Marisa Laurito: venerdì alla Tonnara un evento per la promozione delle eccellenze enogastronomiche locali

Marisa Laurito sarà a Pizzo per un evento targato Expo
Ancora una volta Pizzo si ritaglia uno spazio di primo piano nel panorama culturale calabrese, ospitando uno degli eventi targati Expo e organizzati nell'ambito della manifestazione "Sapere di Cipolla".
L'appuntamento è per venerdì 2 ottobre, quando, con inizio alle 19, la Tonnara di Pizzo ospiterà un incontro con l'attrice e scrittrice Marisa Laurito, la giornalista di Rai 2 Marzia Roncacci e lo chef Alessandro Circiello, già noto per le sue partecipazioni a trasmissioni come Mattina in famiglia, i Fatti vostri, Domenica in, e attuale conduttore di Rai Gulp, dove illustra ricette per ragazzi basate su una sana alimentazione.
Per l'occasione, nell'antica Tonnara, situata alla Marina di Pizzo, sarà allestito uno spazio espositivo con le eccellenze enogastronomiche del territorio, che offrirà a ospiti e pubblico lo spunto per approfondire tradizioni culinarie, memorie storiche e influenze della cultura popolare nella cucina calabrese.
La manifestazione è stata presentata ieri a Lamezia, nella sede di Unioncamere Calabria, nel corso di una conferenza stampa alla quale ha partecipato, tra gli altri, l'assessore comunale alla Cultura, Cristina Mazzei. È il suo assessorato, infatti, a coordinare gli aspetti organizzativi dell'evento, che rientra nel progetto regionale dedicato alla promozione dei prodotti tipici calabresi, a sua volta finanziato nell'ambito di Expo e Territori, un'iniziativa adottata dal Governo italiano per valorizzare le diverse aree del Paese in occasione dell’esposizione universale in corso a Milano.
Nel corso dell'incontro con i giornalisti, Mazzei ha rimarcato i numerosi appuntamenti napitini che caratterizzano questo mese di ottobre, ricordando in particolare le imminenti celebrazioni per il bicentenario della morte del re di Napoli Gioacchino Murat, che proprio a Pizzo fu catturato, processato e ucciso nel 1815.
«Oltre alle finalità squisitamente culturali - ha detto Mazzei -, l'obiettivo è anche quello di destagionalizzare i flussi turistici, arricchendo l'offerta della nostra città in periodi di bassa stagione. Inoltre, Pizzo si propone nuovamente come location ideale per ospitare eventi di un certo richiamo, consolidando così la sua vocazione di città dell'accoglienza».
Durante la giornata di venerdì, proprio in occasione dell'evento targato Expo, saranno in città alcuni giornalisti stranieri specializzati in pubblicazioni del settore turistico. Grazie alla collaborazione della cooperativa Kairos, che gestisce i servizi di informazione e accoglienza turistica di Castello Murat e Chiesetta di Piedigrotta, i giornalisti, in prevalenza svizzeri, tedeschi e francesi, verranno accompagnati da guide esperte in un tour della città e dei principali siti museali, con l'obiettivo di promuovere le risorse territoriali di Pizzo sulla stampa estera di settore.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo, che ha ringraziato la Regione per aver inserito Pizzo tra i pochi centri (Vibo, Ricadi e Tropea) che ospiteranno dal 2 al 4 ottobre gli eventi finalizzati a promuovere l'enogastronomia calabrese, che vede il territorio napitino in prima fila con prodotti unici e unanimemente apprezzati.
«La manifestazione in programma venerdì alla Tonnara - ha detto Callipo - risponde all'esigenza di mantenere alta la capacità attrattiva di Pizzo anche dopo il momento clou della stagione estiva, permettendo di attirare visitatori, anche occasionali, che però contribuiscono ad alimentare il settore del commercio e della ristorazione, con effetti positivi sull'economia complessiva della città».

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti