I candidati incontrano i cittadini, ecco gli appuntamenti in vista della manifestazione in piazza di domenica 22 aprile alle ore 18

clicca sulla foto per ingrandire
In vista della manifestazione in programma domenica 22 aprile a Pizzo, in piazza della Repubblica (ore 18), quando presenteremo alla città i candidati della lista “Tocca a te”, si intensificano le occasioni di incontro per illustrare agli elettori il programma e continuare così il serrato confronto già avviato da molte settimane sulle priorità da affrontare.
Domani, martedì 17 arile, sarà allestito un gazebo nel quartiere Mazzotta, dove insieme ai rappresentanti della lista che sostiene la mia elezione a sindaco di Pizzo, accoglieremo i residenti dalle 17.30 fino alle 20.00, per confrontarci con loro sulle principali problematiche di questa zona e raccogliere suggerimenti e proposte sulle soluzioni da adottare.
Giovedì 19 aprile, invece, sarà la volta del mercato settimanale, dove inconteremo nuovamente chi vorrà approfondire con noi le tematiche di sviluppo e di rilancio della Città.
Sabato prossimo, poi, i dieci i candidati di “Tocca a te” mi affiancheranno sul palco che verrà allestito nel cuore del centro storico napitino, in piazza della Repubblica, per la presentazione pubblica della lista.
Intanto, non posso che sottolineare con soddisfazione come, giorno dopo giorno, stiamo ottenendo straordinari riscontri alle nostre iniziative, grazie soprattutto alla voglia di cambiamento dei pizzitani, decisi a voltare pagina e chiudere definitivamente con un passato di inefficienze e disservizi. La partecipazione e l’entusiasmo, che registriamo ormai in ogni occasione di incontro pubblico, ci lascia ben sperare sull’esito finale di questa entusiasmante campagna elettorale, che può decretare un cambiamento vero per la Citta.

Sin dall’inizio abbiamo dichiarato di voler promuovere un ricambio generazionale nella politica locale, nella certezza che i giovani siano fortemente motivati a modificare in meglio le cose. Ma, nonostante questa convinzione, non ci siamo arroccati su posizioni giovanilistiche e non abbiamo scelto i candidati esclusivamente in base alla propria età, come invece hanno fatto altri, perché siamo convinti che i requisiti necessari per far parte della nostra squadra siano innanzitutto l’onestà e l’impegno ad agire nell’esclusivo interesse della Città. Sono queste le uniche discriminanti che consideriamo davvero irrinunciabili per concorrere alla carica di consigliere comunale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti