Presentato alla stampa il logo e lo slogan della nostra lista

Oggi, nella sede del comitato elettorale che sostiene la mia candidatura a sindaco di Pizzo, abbiamo presentato alla stampa il logo e lo slogan della nostra lista, in corsa per le elezioni di maggio. Come ormai accade con esaltante puntualità, anche questo incontro pubblico, al quale hanno partecipato anche i rappresentanti dei partiti politici e dei movimenti civici che fanno parte della coalizione, si è rivelato prezioso per esporre e approfondire gli obiettivi di rinnovamento e di sviluppo che animano il nostro impegno e che presto saranno sintetizzati in un programma frutto di un intenso confronto avviato con la Città, anche grazie a internet.
Di seguito, dunque, ecco la spiegazione che illustra le motivazioni che ci hanno spinto alla scelta di questo logo:
Prima di pensare a determinare il simbolo per identificare la nostra coalizione, abbiamo pensato che a noi servisse qualcos’altro. A noi, serviva un messaggio. Ci serviva un’idea positiva, di fiducia, praticità e condivisione.
Ci servivano poche parole. Ci serviva chiarezza e semplicità, senza eleganti metafore o utopiche profezie.
Ci serviva un messaggio chiaro che andasse al di là del lineare nesso elettorale, decontestualizzando la grammatica e la logica del testo.
Abbiamo utilizzato semplici parole alle quali però abbiamo dato un’anima.
Siam partiti allora dal pensare a chi si dovesse rivolgere il nostro appello.
La risposta è stata elementare e immediata: a tutti.
Per fare questo dunque ci serviva un’esortazione. Un dito indice puntato di fronte alle coscienze e alle consapevolezze di ognuno. Un appello all’adunanza delle convinzioni e dell’impegno. Serviva un’invocazione, un incitamento dal sapore di uno stimolo. Un incoraggiamento diretto e personale, una chiamata al sentirsi partecipe, protagonista e determinante per il futuro di questa nostra città.
Così è nato TOCCA A TE.
Diretto e inequivocabile come un messaggio promozionale. Una formula magica aggregante e giovane che non lascia spazio alle interpretazioni. Una chiamata alla partecipazione.
Per la scelta del logo abbiamo cercato una sintesi di elementi semplici e chiari, da abbinare ad un nome altrettanto immediato,  un’idea contemporanea e distintiva, di sintesi tra il presente ed il futuro. Un simbolo universale che rappresenta dinamismo, moto e divenire. Un tasto, un bottone, un meccanismo da azionare per far partire e ripartire l’iniziativa e la prospettiva. Un invito, una provocazione, anzi  uno stimolo ad essere protagonista di quel gesto, protagonista di una partenza, protagonista di ciò che vogliamo sentire e vedere, in questo grande teatro della vita sociale, politica e amministrativa. Il simbolo dunque rappresenta il tasto “play”. Tradotto nella nostra lingua parleremmo di tasto “in moto”.
L’idea che veicolerà sarà quella di “schiaccia play e riparti” ora “tocca a te”.
Lanciando un appello a tutti coloro che sono disposti a promuovere una rivoluzione culturale, una rivoluzione di concetti e di  idee, per la consapevolezza e per la libertà ed il diritto di assicurarci degli orizzonti di crescita e sviluppo per la nostra comunità e per le generazioni future.



Tutti i manifesti della nostra campagna elettorale. Il senso è chiaro: basta attese, opere incompiute, degrado urbano e speculazione edilizia, ripartiamo insieme per dare a Pizzo dignità e futuro.




Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti