Parcheggi, attivato a Pizzo il servizio di parking via mobile per pagare, prolungare o cessare la sosta dal proprio smartphone

Arriva anche a Pizzo la possibilità di pagare la sosta sulle strisce blu direttamente dal proprio telefonino, senza essere costretti ad acquistare il ticket in contanti dalle apposite colonnine. A comunicarlo è il sindaco Gianluca Callipo, che informa dell’avvenuta attivazione sul territorio comunale di EasyPark, l’app per mobile parking più diffusa in Italia e nel resto d’Europa.
«Si tratta di un sistema che permette di acquistare un certo credito da utilizzare poi per pagare il parcheggio - spiega Callipo -. I vantaggi sono molteplici. Innanzitutto non occorre avere spiccioli a disposizione o ricorrere alla propria carta di credito, ma soprattutto si potrà risparmiare, perché verrà pagato solo l’importo relativo alla durata effettiva della sosta».
Con il ticket tradizionale, infatti, capita spesso di non utilizzare tutto il tempo per il quale si è pagato, liberando il posto auto prima che sia scaduto il termine. Con questo sistema, invece, gli automobilisti pagheranno esclusivamente per il tempo di sosta realmente fruito. Allo stesso modo, non si presenterà più l’urgenza di dover raggiungere l’auto per prolungare la sosta nel caso in cui stia per scadere il tempo, evitando così di subire una contravvenzione.
«Pensiamo, ad esempio, a chi viene a Pizzo per passare una serata con la famiglia e gli amici, magari per un gelato o per mangiare in uno dei numerosi ristoranti presenti in città - continua Callipo -. Mentre prima si rischiava la multa nel caso in cui si fosse sforato il termine per la sosta consentita, ora tutto ciò si potrà evitare, prolungando il tempo di parcheggio direttamente dal proprio smartphone. Inoltre, questo sistema avvicina Pizzo agli standard delle principali mete turistiche europee, dando agli stranieri la possibilità di utilizzare un'app che probabilmente già conoscono bene».
Un ulteriore vantaggio è nella possibilità di utilizzare il proprio credito in tutte le città italiane ed estere che utilizzano la stessa applicazione.
Per attivare il servizio bastano poche e semplici operazioni: scaricare l’app, registrarsi (anche attraverso il sito www.easyparkitalia.it oppure chiamando il numero 089 9260100) e acquistare un credito di sosta, ricaricabile, con carta di credito, anche prepagata, dei circuiti Visa o Mastercard, oppure utilizzando PayPal o tramite bonifico bancario.
Inoltre bisogna apporre sul parabrezza della propria auto l’adesivo con il logo di EasyPark, che verrà spedito a casa, ma nel frattempo basta anche una semplice fotocopia dell’immagine scaricabile da Internet. Questo consentirà agli ausiliari del traffico di individuare immediatamente le auto che usufruiscono del servizio.
Il parking via mobile prevede una commissione fissa di 29 centesimi di euro, aggiuntiva all'importo della sosta a prescindere dalla durata, ma i margini di risparmio per gli automobilisti sono comunque evidenti, perché si pagherà soltanto la sosta effettivamente fruita, fermo restano la possibilità di ricorrere al pagamento tradizionale tramite ticket e senza commissioni qualora si preferisca questa modalità.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti