Lavori pubblici, imminente a Pizzo l'avvio degli interventi per la rete a fibre ottiche che consentirà l'accesso ultraveloce a Internet

Il Comune di Pizzo ha sottoscritto con la Regione la convenzione per la realizzazione, su tutto il territorio comunale, della rete in fibra ottica per la connessione ad Internet ad altissima velocità. A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, che rende noto l'avvio imminente dei lavori per la posa dei cavi, che saranno eseguiti da Telecom Italia. Una procedura non particolarmente invasiva, che dovrebbe concludersi entro la metà del 2015.
L'intesa dà così seguito all'accordo di programma che molti Comuni calabresi, tra cui Pizzo, hanno siglato con la Regione, per la realizzazione del progetto “Banda ultralarga e sviluppo digitale in Calabria”, finanziato con 63,5 milioni di euro di fondi europei (Fers), a cui si aggiungono 36,6 milioni di euro di investimento da parte di Telecom.
L'obiettivo è quello di consentire un accesso domestico ad Internet ultraveloce, fino ad un massimo di 30 Mbps, che arriverà a 100 Mbps per scuole e amministrazioni pubbliche, grazie all'utilizzo di nuove infrastrutture ottiche per la trasmissione dei dati ad altissima velocità ed avere così accesso alla rete di nuova generazione che sta prendendo forma nel Paese (il cosiddetto Ngan, Next generation access Network).
«Come Comune - ha affermato l'assessore Pascale - opereremo affinché i lavori vengano realizzati nel minor tempo possibile e senza particolari disagi per i cittadini».
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo, che ha sottolineato l'importanza del progetto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Scuola, promosso a Pizzo un progetto di educazione allo sport che coinvolge gli alunnni di tutte classi sino alla quinta elementare

I dirigenti di Poste italiane incontrano Callipo e assicurano: «Basti ritardi nella consegna, ora le cose funzioneranno». Primi risultati

Lavori pubblici, altre strade nel programma di ammodernamento: questo mese interventi anche per via delle Grazie e via Naviganti